Fantacalcio Milan: la situazione dell’attacco rossonero

Fantacalcio Milan: la situazione dell’attacco rossonero

Il rendimento degli attaccanti rossoneri non è quello sperato da Montella e dai fantallenatori: ma chi giocherà di più in attacco?

di Alessio Ambrosino, @aleambrosini

Il Milan targato Vincenzo Montella non si sta certo distinguendo per una fase offensiva scintillante: i rossoneri hanno infatti l’attacco peggiore tra le prime 9 squadre di Serie A, con soli 34 gol realizzati. Troppo poco per le ambizioni europee del club meneghino. La causa principale è da addursi ad uno scarso apporto degli attaccanti, in particolare delle prime punte Bacca e Lapadula. Ma quali saranno gli interpreti dell’attacco rossonero nel proseguio del campionato? Vediamolo insieme.

BACCA, LAPADULA, NIANG: UNA STAGIONE DELUDENTE

Carlos Bacca nelle aste iniziali era ritenuto un attaccante tra i top del reparto, forte dei 18 gol siglati nella passata stagione. Gianluca Lapadula era fra le scommesse più invitanti di questo campionato, reduce da un’annata monstre in Serie B con la maglia del Pescara, con la quale ha segnato ben 27 gol nella stagione regolare più 3 nei playoff. Senza contare che fino a gennaio i rossoneri potevano contare anche su Mbaye Niang, che sembrava destinato a un ruolo da protagonista nel Milan di Montella.

Bacca ha deluso in maniera incredibile le attese riposte in lui, segnando appena 8 gol in campionato, mal distribuiti se consideriamo la tripletta con il Torino alla prima giornata, inoltre non va a segno da un mese. Lapadula ha avuto poche chance per mettersi in mostra, e non segna dal 4 dicembre, dopo aver messo a referto soltanto 581 minuti e 4 gol. Niang addirittura è stato ceduto al Watford a gennaio, uno scenario impensabile per lui ad inizio stagione. A completare la batteria degli attaccanti sono arrivati così Deulofeu e Ocampos, vediamo adesso quale sarà l’attacco titolare dei rossoneri.

MILAN, CHI GIOCHERÀ DI PIÙ IN ATTACCO FINO AL TERMINE DELLA STAGIONE?

Arriviamo a quello che interessa maggiormente ai possessori dei vari Bacca, Lapadula, Suso o dei nuovi arrivati Deulofeu ed Ocampos, ossia quale sarà il tridente titolare da qui fino al termine del campionato. Suso è inamovibile, con le sue prestazioni e i suoi gol ha preso per mano il Milan, indebolito anche dall’infortunio di Bonaventura. La bagarre per un posto in attacco inizia dal ruolo di punta centrale: Bacca nonostante la panchina con la Lazio è ancora il titolare, e già dalle prossime partite dovrebbe riprendere il suo posto dal 1′. Lapadula rimarrà una riserva, ma che con buone prestazioni da subentrante può quantomeno insidiare il colombiano e instillare il dubbio in Montella su chi schierare come centravanti. La soluzione falso nueve non sembra aver convinto a pieno, quindi Deulofeu non dovremmo rivederlo in quella posizione nelle prossime sfide. Lo spagnolo infatti sarà il titolare della fascia sinistra, con Ocampos pronto anche lui a giocarsi le sue chance.

In un piccolo schema riassuntivo, l’attacco del Milan quindi dovrebbe comporsi così:

Suso – Bacca (Lapadula) – Deulofeu (Ocampos)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy