Fantacalcio – Le nostre possibili sorprese per la seconda giornata

Fantacalcio – Le nostre possibili sorprese per la seconda giornata

Ecco quali sono i nomi su cui scommettere per questo turno di campionato

di Nello Fiorenza

La redazione di Fantamagazine, per ogni turno di campionato, vi proporrà uno speciale per analizzare tutte le possibili sorprese delle nostre schede squadra (che potete trovare QUI). Inoltre date uno sguardo ai consigliati e agli sconsigliati delle prima giornata. Andiamo, dunque, ad analizzare partita per partita:

Bologna-Sassuolo

Sfida tutta emilano – romagnola quella che apre la seconda giornata di serie A. Tra i padroni di casa il nome a sorpresa è rappresentato da Matteo Mancosu – l’ex Trapani ha bagnato il suo debutto nella massima serie con il gol alla Lazio. Gli ospiti invece possono affidarsi al francese Defrel per quanto riguarda l’attacco e all’intoccabile Missiroli per quanto riguarda la linea mediana.

Milan-Empoli

I rossoneri di Mihajlovic ci terranno a riscattare la brutta prestazione di Firenze. La scommessa di giornata è rappresentata da Super Mario Balotelli appena tornato al Milan e voglioso di riscattarsi al più presto a suon di gol. Con lui trovano posto due preziose pedine ex Genoa: Bertolacci e Antonelli. Gara difficile per i toscani tra le cui fila spicca il difensore Tonelli.

Roma-Juventus

Big match del secondo turno. Per il giallorossi è Florenzi il candidato ad entrare di diritto nella categoria: il romanista è il jolly di Garcia dalla difesa all’attacco. Menzione anche per il nuovo arrivato Digne. Tra gli juventini le possibilità di pescare il nome giusto sono riposte nel talento di Dybala, uno dei pochi ad arrendersi nelle sfide di sacrificio.

Atalanta-Frosinone

Sportiello è per i bergamaschi un nome quotato tra le possibili sorprese di giornata; in sua compagnia troviamo De Roon, l’olandese che si sta disimpegnando egregiamente nelle vesti di vice  Cigarini. Sponda Frosinone, invece,  sono da tenere d’occhio Dionisi e il terzino svizzero Pavlovic, in predicato di giocare al posto dell’acciaccato Crivello.

Carpi-Inter

Dopo la debacle di settimana scorsa l’undici carpigiano è chiamato ad una prestazione importante davanti al proprio pubblico: contro l’Inter sarà dura e così la scommessa biancorossa è quella di Lazzari (in gol nell’ultimo turno). Mentre il nome a sorpresa per i nerazzurri di Mancini – orfani dell’argentino Icardi – è quello di Guarin. Il colombiano è una succulenta carta da giocarsi se in giornata.

Chievo-Lazio

Le scommesse dei clivensi sono Albano Bizzarri, affidabile numero uno tra le mura amiche, e Alberto Paloschi, attaccante che si avvia a far ricredere anche i più scettici. Nei biancocelesti – ancora segnati dalla sconfitta nel preliminare di Champions – l’unico a cui affidarsi potrebbe essere Kishna, la nota positiva di questo inizio di stagione. Si attende sempre il primo acuto di Felipe Anderson.

Genoa-Verona

Per il Genoa occhio a due interpreti  da rilanciare nel tridente gasperiniano: lo spagnolo Diego Capel e il serbo Lazovic. In casa Verona potrebbe essere l’occasione propizia per il pimpante Juanito Gomez e anche per il «Pazzo» Pazzini che nell’occasione sente profumo di derby visti i trascorsi blucerchiati.

Napoli-Sampdoria

Sarri ha iniziato con il piede sbagliato la stagione azzurra e per la prima in casa non si può fare altro che lasciarsi trasportare dai colpi ad effetto di  Mertens e Gabbiadini (ex della gara), senza trascurare il mastino Allan, la volta scorsa escluso a sorpresa dall’undici iniziale. Dal canto loro i blucerchiati ripongono le loro speranze in un acuto dell’emergente Correa.

Torino-Fiorentina

Per il Toro i nomi da azzardare sono quelli del bomber Quagliarella, intenzionato a fare filotto, e del fluidificante Avelar, convincente al suo debutto con la maglia granata. La sorpresa viola è rappresentata ancora una volta da Giuseppe Rossi; l’attaccante ha giocato l’ultima gara ufficiale in serie A (18 maggio 2014) proprio contro la squadra di Ventura. Che sia di buon auspicio?

Udinese-Palermo

Nei padroni di casa intriga Duvan Zapata: l’attaccante sudamericano merita magari la vostra fiducia proprio in questa sfida. Immancabile anche Totò Di Natale, non al meglio ma sempre una must per molte fantasquadre. Trittico di scommesse quello dei rosanero: Quaison, Rigoni e Trajkovski sono i più papabili per la zona bonus.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy