Fantacalcio Fiorentina, Simeone non ingrana: la situazione nell’attacco viola

Fantacalcio Fiorentina, Simeone non ingrana: la situazione nell’attacco viola

L’attacco della Fiorentina non riesce a segnare con continuità: vediamo cosa aspettarci nel futuro.

di Francesco Spada, @MoradinGE

La Fiorentina si trova staccata dalla zona Europa dopo l’ultimo periodo di scarsi risultati (4 punti nelle ultime 5 giornate, ndr). La causa è un attacco che non riesce a segnare con continuità nei momenti decisivi (vedi il palo contro la Juventus e le occasioni mancate per raddoppiare con l’Atalanta) e la squadra paga dazio durante le partite. Dai dati statistici si evince che il problema non è la fase di costruzione per concludere a rete, visto che in realtà la Fiorentina è tra le squadre di Serie A che crea più occasioni, bensì la scarsa precisione nel cercare lo specchio della porta da parte di Simeone e compagni.

SIMEONE E CHIESA, TITOLARI INAMOVIBILI

A coloro che ipotizzano un cambio nelle gerarchie, rispondiamo che al momento tale ipotesi non è contemplata da Pioli: Simeone e Chiesa sono due giocatori dalle grandi potenzialità, su cui la società punta molto, e il loro posto quindi non è a rischio.

Chiesa, agendo da esterno d’attacco, non si sta comportando male (5 gol e 1 assist per una Fantamedia pari al 7,04): listato centrocampista, è un’ottimo giocatore. Al contrario, preoccupa di più Simeone che, con 7 gol e 3 assist, non sta confermando il grosso investimento che la società ha effettuato. Tuttavia, avendo solo 22 anni, può ancora crescere e la voglia di farlo la sta dimostrando partita dopo partita.

Al momento però, se Chiesa lo si può schierare quasi sempre, Simeone andrebbe usato solo nelle partite casalinghe.

FIORENTINA: LA TERZA MAGLIA DELL’ATTACCO

Per quanto riguarda invece il terzo posto in attacco, il titolare sulla carta sarebbe Thereau, ma un paio di infortuni nel suo momento migliore ne stanno rallentando il rientro. La speranza per Pioli è che il francese torni velocemente in forma, visto il delicato ruolo di collante che ricopre tra centrocampo e attacco.

Al suo posto sta giocando Gil Dias (2 gol e 1 assist per una Fantamedia del 6,18), le cui doti tecniche non sono in discussione, anche se manca di continuità e incisività nell’arco dei novanta minuti. Spesso infatti, si fa trovare fuori posizione o non riesce nel dribbling, anche se la sua occasione per andare a rete riesce sempre a ritagliarsela, malgrado la fortuna non sia sempre dalla sua parte (vedi il palo con la Juventus). Dunque, l’impressione generale è che Gil Dias non stia convincendo, per cui in futuro, se Thereau non dovesse tornare a livelli di forma accettabili, potrebbero essere provate altre soluzioni come Falcinelli, anche se l’ex Sassuolo deve ancora integrarsi nel gruppo.

Rimane un mistero invece Saponara. L’ex Empoli avrebbe le doti giuste per eseguire certi compiti, ma i continui problemi fisici ne stanno minando la ricerca della forma adeguata. In aggiunta poi, sembra non convincere del tutto Pioli e, anche qualora tornasse ad un livello atletico accettabile, potrebbe continuare a partire comunque dalla panchina.

ATTACCO FIORENTINA: COSA FARE AL FANTACALCIO

Sulla base di tali considerazioni dunque, puntare su Gil Dias porterà nel breve-medio periodo molti voti e qualche sporadico bonus.
Per chi ha Thereau, il consiglio è sondare il mercato della lega alla ricerca di uno scambio: se non dovessero esserci offerte accettabili, lo si può tenere come quarto slot.
Falcinelli rimane la riserva di Simeone: difficile quindi vederlo giocare per un buon minutaggio nel breve periodo.
Per ultimo, vista la sua situazione enigmatica Saponara lo si può tagliare senza pensieri oppure, se ancora ci credete, come ottavo slot di centrocampo non è sconsigliato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy