Fantacalcio Fiorentina: cosa fare con Ilicic?

Il fantasista sloveno ha deluso le attese dei fantallenatori: è da tenere o da tagliare?

di Alessio Ambrosino, @aleambrosini

Doveva essere la stagione della definitiva consacrazione ad alti livelli per Josip Ilicic, chiamato a guidare la Fiorentina nelle zone nobili della classifica e alla conquista dell’Europa League. Invece fino adesso una delle delusioni della Viola è proprio lui, il trequartista sloveno che Paulo Sousa nelle ultime partite ha iniziato anche ad escludere dall’11 titolare e perfino dalle rotazioni dovute ai cambi a gara in corso. Un rendimento deludente che purtroppo va di pari passo con il Fantacalcio, dato che Josip ha già sbagliato due rigori e ha una MV di 5.79. Tre gol e due assist alzano la sua FM a 6.12, ma è oggettivamente troppo poco per uno dei pezzi pregiati delle aste di inizio stagione. Vediamo come gestirlo al fantacalcio.

ILICIC, I MOTIVI DELLE ULTIME ESCLUSIONI

Sono almeno due i motivi che stanno portando Sousa a fare a meno di Ilicic. Il primo è dovuto probabilmente a una componente emotiva: infatti lo sloveno come spesso capita ai giocatori di talento sta attraversando un pessimo momento di forma, a cui si aggiunge proprio la componente emozionale che lo porta ad incidere in maniera minima quando chiamato in causa. L’esatto contrario di quello che sta succedendo a Federico Bernardeschi, ormai fulcro del club gigliato, che con le sue giocate e i suoi gol è ormai definitivamente esploso.

Proprio in riferimento a Bernardeschi, passiamo alla componente tattica: nelle ultime partite l’allenatore portoghese ha abbandonato l’infruttuosa strada del 4-2-3-1 in favore del 3-4-2-1 della passata stagione, in cui anche Ilicic era tra i protagonisti. Ma questa volta la repentina scalata nelle gerarchie di Federico Chiesa, unita alle ottime prestazioni di Bernardeschi (ormai dirottato sulla trequarti) e al rientro a buoni livelli di Borja Valero, hanno di fatto chiuso gli spazi ad un Ilicic non al massimo delle sue potenzialità. Infatti dietro all’unica punta, Kalinic o Babacar che sia, Bernardeschi in grande spolvero e Valero in grado di cucire il gioco tra centrocampo e attacco come pochi in serie A, hanno sbarrato le porte dell’ex Palermo, che rischia seriamente di divenire una riserva.

ILICIC, COSA FARE AL FANTACALCIO?

Concludiamo quindi con la domanda che tutti si stanno ponendo: come gestirlo al fantacalcio? La risposta può essere riassunta in un dipende. Questo perché la sua situazione va valutata rosa per rosa, e anche in base al ruolo in cui è stato listato dalla redazione scelta (ad esempio con la Gazzetta dello Sport è un trequartista/attaccante). Se potete permettervi di aspettare una sua rinascita, perché siete ben coperti nei vostri reparti, tenetelo assolutamente: un giocatore dal suo potenziale fantacalcistico può far comodo. Altrimenti se avete bisogno nel breve di forze fresche e titolari che possano fare la differenza, probabilmente non fa più al caso vostro. Riflettete se tagliarlo all’asta di riparazione, o provare a intavolare qualche scambio con i vostri compagni di lega. D’altra parte il suo nome, resta ancora spendibile per effettuare buone trattative.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy