Fantacalcio, dubbi e ballottaggi per la 9a: Dybala già in campo contro il Genoa?

Fantacalcio, dubbi e ballottaggi per la 9a: Dybala già in campo contro il Genoa?

Tutti i possibili ballottaggi della nona giornata delle 20 di A.

di Massimo Angelucci

Sei indeciso e non sai chi schierare tra due calciatori in ballottaggio? Niente paura: noi di Fantamagazine arriviamo in tuo soccorso, con la classica rubrica volta a risolvere tutti i ballottaggi del turno che sta per incombere. Buona lettura e buon Fantacalcio!


ROMA – SPAL

Santon 60% – Florenzi 40%
Florenzi ha giocato praticamente due partite intere in Nazionale e potrebbe essere stanco. I prossimi impegni sono importantissimi per la Roma e Di Francesco ha bisogno di giocatori lucidi. Ecco il perché di questo ballottaggio.

Manolas 50% – Juan Jesus 30% – Marcano 20%
Potrebbe riposare anche lui dati i suoi impegni con la Nazionale. La sensazione è che se dovesse giocare Florenzi, lui potrebbe riposare, mentre se in campo ci fosse Luca Pellegrini, il greco giocherebbe. Juan Jesus favorito su Marcano per rilevare Manolas.

Dzeko 50% – Schick 50%
Ballottaggio a discrezione del mister. Dzeko è fondamentale, ma le prossime partite della Roma lo sono ancora di più e serve un Dzeko al 100% della condizione fisica. Schick ha segnato in Nazionale e Di Fra potrebbe dargli la possibilità di giocare per farlo sbloccare anche in campionato. Nel caso in cui dovesse giocare Dzeko, Schick andrebbe molto probabilmente a voto; non è vero anche il contrario tuttavia.

Under 60% – Kluivert 40%
Le ultime voci danno aperto e attivo questo ballottaggio. Secondo noi, il turco parte favorito, ma effettivamente Di Francesco potrebbe scegliere di farlo riposare per averlo fresco contro il Cska Mosca.

Bonifazi 70% – Simic 30%
Serviva l’occasione ed è arrivata: la squalifica di Felipe, l’infortunio di Djourou e la non perfetta condizione di Simic, aprono le porte a Bonifazi. Il dubbio rimane però, anche se minimo.

Valoti 70% – Everton Luiz 30%
Non dovrebbero esserci dubbi su chi sostituirà Kurtic, ma non sappiamo come il mister vorrà impostare la partita. Secondo noi, Valoti sarà titolare dal primo minuto.

F. Costa 51% – Fares 49%
Il solito dubbio di tutte le settimane: per questa nona giornata dovrebbe essere Costa della partita visto che Fares, titolare per tutti i novanta minuti dell’ultima partita con l’Algeria, è rientrato solo giovedì a Ferrara.


JUVENTUS – GENOA

Benatia 60% – Barzagli 30% – Rugani 10%
Chiellini riposerà sicuramente, come dichiarato da Allegri in conferenza, ecco che allora per sostituirlo Benatia parte in pole position (visti anche i precedenti) rispetto a Barzagli e Rugani.

De Sciglio 55% – Alex Sandro 45%
De Sciglio, rimasto a lavorare alla Continassa durante questa sosta, potrebbe avere un’occasione dal primo minuto. Precisamente a sinistra, dove si giocherà il posto in un ballottaggio serrato con Alex Sandro, reduce dagli impegni con il Brasile.

Can 55% – Bentancur 45%
L’unico ballottaggio in mediana sembra essere quello tra Can e Bentancur, vista l’assenza prolungata di Khedira, ancora fermo ai box. Allegri in conferenza non si è espresso o sbilanciato in proposito, dicendo solo che Bentancur in questo momento è più adatto a fare la mezzala, mentre Can si esprime meglio davanti alla difesa. Dalla scelta del mister quindi, potrebbe dipendere anche la posizione in campo di Pjanic.

Dybala 50%Bernardeschi 30%, Cuadrado 20%
Allarme subito rientrato per Dybala dopo lo spavento in Nazionale. La Joya già giovedì si è regolarmente allenato con i compagni e si candida (complice anche uno scarso minutaggio nelle gambe di Costa, al rientro dopo squalifica e infortunio) a partire ancora titolare, anche se Berna scalpita.

Marchetti 51% – Radu 49%
Ballottaggio serratissimo e probabilmente non ci saranno indicazioni fino alla consegna delle distinte di gara. Per le parole di Preziosi diamo leggermente avanti Marchetti.

Gunter 60% – Lisandro Lopez 40%
La probabile defezione di Spolli apre un ballottaggio per il ruolo di centrale. Le quotazioni di Lisandro Lopez sono in crescita, ma la condizione fisica non può essere perfetta e di conseguenza il favorito è Gunter, a questo punto autentico tuttofare difensivo.

Pereira 35% – Romulo 35% – Lakicevic 30%
Esiste la possibilità di un ballottaggio con Romulo che, se spostato sulla fascia, potrebbe consentire un centrocampo più robusto, con Lakicevic più indietro.

Hiljemark 40% – Mazzitelli 35% – Veloso 15% – Bessa 10%
Se dal ballotaggio precedente uscisse Romulo sulla fascia, avremmo due dei quattro centrocampisti in campo, con Mazzitelli favorito su Veloso, che potrebbe firmare il contratto ed essere disponibile, ma con un prevedibile ritardo di condizione. Qualche piccola chance per Bessa, ma non sembra proprio la partita adatta a lui.

Pandev 51% – Kouamè 49%
Pandev è rientrato dalla Nazionale giovedì, per la sua capacità di legare il gioco lo vediamo di poco avanti a Kouamè, che dalla sua ha una maggiore freschezza e una sfrontatezza che potrebbe creare pericoli alla difesa juventina.


UDINESE – NAPOLI

Pussetto 55% – Barak 45%
Nonostante l’assenza di Machis per infortunio, permane il ballottaggio sulla fascia destra d’attacco: Barak potrebbe essere riproposto nella posizione in cui si è visto contro la Juventus, tuttavia per giocare titolare è leggermente in vantaggio Pussetto. L’argentino è rimasto a Udine durante la sosta per le Nazionali e Velazquez potrebbe preferirlo anche per questo. Ballottaggio serratissimo.

Karnezis 65% – Ospina 35%
Il colombiano è reduce dalle fatiche con la sua Nazionale e dal viaggio che gli ha permesso di allenarsi a pieno ritmo solamente nella giornata di oggi. È plausibile che gli venga concesso un altro turno di riposo, così come successo nel precedente turno dopo la sosta contro la Fiorentina.

Malcuit 65% – Hysaj 35%
Ad Hysaj potrebbe essere concesso un turno in panchina per poter tirare il fiato in vista del duplice impegno contro PSG e Roma, in cui servirà a tutti i costi la massima concentrazione difensiva su quella fascia.

Maksimovic 60% – Koulibaly 40%
Tornato in anticipo dal ritiro del suo Senegal per un affaticamento muscolare, Koulibaly potrebbe veder interrompersi ad undici la striscia di partite consecutive disputate da titolare, anche perché il rischio ammonizione è alto e la diffida pende come una spada di Damocle in virtù della prossima sfida di campionato contro la bestia nera Dzeko. Questi sono quindi i motivi che ci spingono a credere che vi siano buone possibilità di vedere Maksimovic dal primo minuto al fianco di Albiol.

Callejon 65% – Fabian Ruiz 35%
Vediamo Callejon avanti in questo ballottaggio per l’esterno di destra, ma non è comunque da escludere del tutto l’ipotesi Fabian Ruiz, sempre in virtù dei prossimi impegni. In ogni caso, è bene ricordarsi di schierare azzurri solamente se non si corre il rischio di restare corti con i sostituti.

Hamsik 65% – Diawara 35%
Ballottaggio molto serrato tra il capitano e il guineano per prendere in mano le chiavi del centrocampo azzurro. In attesa di eventuali news dalla rifinitura, valutate bene se schierare uno dei due.

Verdi 65% – Zielinski 35%
Il polacco è un uomo a cui Ancelotti rinuncia anche difficilmente. Ma il fatto che a differenza di Verdi sia stato impegnato con la sua Nazionale, unito al momento non proprio esaltante, ci fa pensare che stavolta potrebbe toccare al centrocampista ex Bologna sulla fascia destra. Entrambi devono comunque essere schierati con adeguata copertura.


FROSINONE – EMPOLI

Capuano 50% – Brighenti 35% – Krajnc 15%
Il titolare dovrebbe essere Capuano, rientrato in squadra martedì e quindi, in teoria, recuperato. Nel caso non dovesse farcela, è più probabile vedere Brighenti spostato a sinistra, dove ha già giocato proprio nell’ultima amichevole, sabato scorso. Più indietro Krajnc, che in Nazionale è stato vittima di una brutta botta in testa, ma apparentemente senza conseguenze, anche se è stato tenuto a riposo fino ad ora per precauzione.

Campbell 70% – Vloet 30%
Dipende tutto dalle condizioni in cui è tornato Campbell: non che si sia infortunato, ma parliamo di fatica. Ha giocato martedì con la Nazionale ed è rientrato giovedì, quindi saranno fondamentali questi giorni di allenamento per capire se è in grado o meno di giocare. E, soprattutto, come. Sicuramente si farà di tutto per averlo a disposizione. In caso negativo, immaginiamo che Ciano venga avanzato sulla linea d’attacco e che possa essere inserito Vloet nel suo naturale ruolo.

Antonelli 60% – Pasqual 40%
Finalmente, dopo diverse settimane, i terzini sinistri sembrano recuperati. Entrambi, in teoria, sono a disposizione, e il mister dovrebbe tornare a far valere le gerarchie delle prime tre giornate, in cui il titolare è stato Antonelli. Certezze però non ce ne sono, quindi ci riserviamo il diritto di dare una buona percentuale di titolarità anche a Pasqual. In ogni caso, la staffetta sarà quasi sicura, perchè nessuno dei due ha i novanta minuti nelle gambe.


BOLOGNA – TORINO

De Maio 35% – Calabresi 30% – Helander 25% – Gonzalez 15%
Quattro giocatori per 2 posti. Qui dipenderà soprattutto dalle garanzie che darà Helander al rientro dal suo infortunio: in queste prime partite non sorprendetevi se lo vedrete sedersi in panchina in favore della coppia Calabresi-De Maio che finora non ha sfigurato. Gonzalez prova ad insidiare i due compagni di squadra per un posto sul centro destra.

Poli 60% – Svanberg 40%
Dovremmo rivedere Poli in mezzo al centrocampo rossoblù, rientrante da un infortunio che ha smaltito, da verificare quanti minuti ha nelle gambe. Svanberg si è aggregato alla sua Nazionale gialloblù ed è pronto a sostituire il compagno di squadra a partita in corso o nel caso Inzaghi voglia evitare una sostituzione quasi forzata a partita in corso.

Nagy 55% – Pulgar 45%
Entrambi rientranti dagli impegni con le rispettive Nazionali, non sappiamo se verrà perdonato Pulgar e gli sarà concessa un’opportunità per la redenzione, oppure se Inzaghi vorrà confermare Nagy dando ulteriore fiducia al ragazzo ungherese che è in rampa di lancio dopo le ottime prestazioni fatte finora.

Palacio 50% – Destro 25% – Falcinelli 25%
Palacio dovrebbe tornare a giocare da seconda punta di fianco a Santander, Destro sfavorito perché più volte Inzaghi ha ribadito di non vederlo in coppia con El Roperto, ma in amichevole con il Perugia ha trovato la rete e ha nuovamente dato prova di volerci essere da protagonista. L’argentino non ha ancora messo i 90 minuti nelle gambe e molto probabilmente dovrà essere sostituito a partita in corso. Falcinelli è in dubbio per la partita essendo alle prese con alcuni fastidi fisici.

Baselli 55% – Rincon 45%
La formazione titolare dovrebbe vedere Baselli in campo con il primo schierato sulla linea mediana. Questo perché Rincon è rientrato solo ieri dal Venezuela e con tutta probabilità resterà in panchina, così come successo contro l’Udinese.

Soriano 60% – Parigini 40%
Soriano ha avuto modo di lavorare con continuità ed essere istruito a dovere da Mazzarri sulle consegne da svolgere, soprattutto sulla trequarti. Parigini vive un buon momento di forma, ma è più probabile vederlo a gara in corso.


CHIEVO VERONA – ATALANTA

Barba 70% – Bani 30%
Barba sembra il candidato per un posto da titolare nella nuova difesa a 3 di Ventura, insidiato da Bani.

Cacciatore 50% – Depaoli 50%
Ventura ha detto che per questa partita avrebbe recuperato Cacciatore, ma il fatto è che si rischiano ricadute per l’esterno italiano. Il beneficio del dubbio lo lasciamo e lo inseriamo in ballottaggio con Depaoli.

Jaroszynski 65% – Depaoli 35%
Nel ruolo di quarto di centrocampo vediamo difficile l’impiego di Barba. Secondo noi è più adatto Depaoli (Cacciatore) o Jaroszynski. Quest’ultimo dovrebbe essere in vantaggio, e date le condizioni non ottimali di Cacciatore (Depaoli spostato a dx).

Giaccherini 80% – Leris 20%
Giaccherini in queste due settimane dovrebbe aver recuperato ed è quindi a disposizione per una maglia da titolare domenica, in ballottaggio in quanto potrebbe non essere al 100% della condizione.

Mancini 70% – Djimsiti 30%
Masiello ancora out, spazio a Mancini nel terzetto arretrato, con una piccola chance di titolarità per Djimsiti, nominato vagamente in conferenza da Gasperini.

Castagne 35% – Gosens 35% – Hateboer 30%
Dovremmo rivedere Castagne sulla corsia destra, con Gosens che dovrebbe riprendersi la fascia da titolare. Non è da escludere una riconferma di Hateboer dal primo minuto, in sostanza sono in tre per due posti.

Pasalic 55% – Rigoni 25% – Ilicic 20%
Al consueto duello Pasalic/Rigoni si aggiunge anche Ilicic, reduce da 90 minuti con la sua Nazionale e in crescendo di condizione. Potrebbe essere la sua occasione, anche se il croato resta in vantaggio per partire dai blocchi, con Ilicic e Rigoni pronti a dar manforte a gara in corso.


PARMA – LAZIO

Rigoni 60% – Deiola 40%
Rigoni frenato dall’influenza negli ultimi giorni dovrebbe comunque farcela. In caso contrario, pronto l’ex Cagliari Deiola.

Siligardi 60% – Ciciretti 40%
Siligardi dopo la buona prova di Genova è candidato ad una maglia da titolare, Ciciretti più da gara in corso.

Di Gaudio 70% – Gervinho 30%
Gervinho sta provando a recuperare e ha svolto gli ultimissimi allenamenti con la squadra. Non è detto che venga rischiato dall’inizio, più probabile una staffetta tra i due con l’ivoriano pronto a subentrare per il finale di gara magari con le difese un po’ stanche.

Luiz Felipe 55% – Wallace 45%
Dubbio come sempre sul centrodestra, con Luiz Felipe che appare per adesso in avanti.

Marusic 60% – Patric 40%
Considerata la squalifica di Basta in Europa League, e l’assenza di Patric dalla lista per la stessa, potrebbe esserci questo ballottaggio per preservare Marusic in vista della trasferta di Marsiglia, anche perché il montenegrino ha accusato qualche problemino durante il periodo con la sua Nazionale.

Correa 34% – Luis Alberto 33% – Caicedo 33%
Ballottaggio a tre su chi affiancherà Immobile in attacco, con Correa al momento leggermente in vantaggio solamente perché provato tra i titolari venerdì (giovedì era stato schierato Luis Alberto). Il dubbio si protrarrà fino agli ultimi istanti prima della gara, a meno che Inzaghi non chiarisca le sue idee negli allenamenti del venerdì.


FIORENTINA – CAGLIARI

Gerson 70% – Fernandes 30%
Il brasiliano viene da diverse partitacce, ma a differenza dello svizzero è rimasto a Firenze durante la sosta.

Pjaça 60% – Mirallas 40%
In sostanza la stessa situazione, con le migliori condizioni del belga – sperando che l’ultimo infortunio non abbia influito – a dare più incertezza.

Ceppitelli 80% – Pisacane 20%
Ceppitelli si allena ormai col gruppo da due settimane, dovrebbe quindi aver recuperato una forma accettabile per partire titolare domenica. Un minimo ballottaggio con Pisacane rimane, perché quest’ultimo si è comportato discretamente contro il Bologna. Maran un minimo, ci penserà.

Ionita 70% – Sau 15% – Cerri 15%
Farias da due settimane lavora in differenziato, dovrebbe quindi essere difficile un suo impiego domenica. Sempre più probabile Joao Pedro seconda punta, con Castro trequartista e Ionita mezzala. Nel caso in cui Maran dovesse tornare al solito schieramento, Ionita farà posto ad uno tra Sau e Cerri.


INTER – MILAN

D’Ambrosio 55% – Vrsaljko 45%
Staffetta tra i due: la soluzione più probabile vede l’italiano titolare nel derby e il croato col Barcellona.

Gagliardini 70% – Vecino / altro 30%
Molto probabile che giochi Gagliardini, per due ragioni: 1) Vecino ha avuto un guaio fisico in Nazionale, e 2) il sudamericano dovrà essere pronto per il Barcellona, inutile rischiarlo adesso.

Politano 45% – Candreva 35% – Keita 20%
Poco da dire: Politano in vantaggio su Candreva, che invece potrebbe giocare in Champions League.

Calabria 70% – Abate 30%
L’Abate visto contro il Sassuolo può insidiare questo Calabria che obiettivamente non sta giocando bene. Tuttavia Calabria parte sicuramente in vantaggio.

Musacchio 70% – Caldara 30%
Caldara è pienamente recuperato, ma in campionato non ha ancora visto campo. Gattuso sembra intenzionato a dare l’ennesima occasione a Musacchio (fino ad oggi il difensore milanista che ha giocato di più in campionato) vista la sfida delicatissima.


SAMPDORIA – SASSUOLO

Caprari 60% – Ramirez 40%
Marco Giampaolo sembra orientato a puntare su Caprari, pronto ad agire sulla trequarti, puntando anche sull’entusiasmo del giocatore dato dalla convocazione in Nazionale.

Dell’Orco 40% – Adjapong 35% – Di Francesco 25%
Con Rogerio squalificato, si apre un vero e proprio casting per capire chi potrebbe sostituirlo. De Zerbi ha provato Dell’Orco e Adjapong in quel ruolo: il secondo dovrebbe garantirgli migliore corsa e resistenza, essendo quello il suo ruolo ideale, tuttavia è un destro di piede, e quindi il mister potrebbe preferire Dell’Orco che essendo mancino può accompagnare meglio l’azione. Infine non scartiamo la soluzione con Di Francesco da esterno di centrocampo: a Cagliari alla seconda giornata ci giocò lui in quel ruolo per sostituire Rogerio, anche se il modulo era un po’ particolare, con Sensi da interno di centrocampo, proprio per dargli supporto; fu una scelta tattica inconsueta, per questo motivo gli diamo meno chance di utilizzo.

Djuricic 60% – Sensi 25% – Di Francesco 15%
Con Boga non al meglio della condizione, sono molto alte le probabilità di vedere Djuricic ancora titolare, soprattutto perché si sta muovendo bene in quel ruolo dietro la punta. Lasciamo qualche possibilità anche a Sensi, e in parte minore a Di Francesco, nel caso il mister voglia provare una soluzione diversa: con Sensi più alla ricerca di un mantenimento della palla, con Di Francesco più alla ricerca di attacchi sull’esterno.

Babacar 60% – Boateng 40%
Sono diversi giorni che Boateng si allena a parte, e le probabilità di partire dal primo minuto vanno via via diminuendo. Aspettando altre informazioni a riguardo, ad ora la scelta per il ruolo di punta centrale dovrebbe ricadere su Babacar.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy