Fantacalcio, dubbi e ballottaggi per la 7a: Dybala o Bernardeschi? Riposa Quagliarella?

Fantacalcio, dubbi e ballottaggi per la 7a: Dybala o Bernardeschi? Riposa Quagliarella?

Tutti i possibili ballottaggi della settima giornata delle 20 squadre di Serie A.

di Damiano Fagotti, @damiano_fagotti

Sei indeciso e non sai chi schierare tra due calciatori in ballottaggio? Niente paura: noi di Fantamagazine arriviamo in tuo soccorso, con la classica rubrica volta a risolvere tutti i ballottaggi del turno che sta per incombere. Buona lettura e buon Fantacalcio!


ROMA-LAZIO

Santon 60% – Under 40%
Mossa che vedrebbe Florenzi fare l’esterno alto e Santon il terzino basso. Idea di pura tattica per dare equilibrio ad un 4-2-3-1 con troppi giocatori offensivi in campo. Under spreca molte energie e fare la doppia fase potrebbe affaticarlo fisicamente. E’ comunque altamente probabile un suo ingresso a partita in corso.

Caceres 70% – Wallace 30%
Radu non ha ancora recuperato, quindi Caceres sarà il titolare sul lato sinistro della difesa biancoceleste, visto che è il suo primo sostituto. Wallace in ballottaggio, ma parte dietro.


JUVENTUS-NAPOLI

Cancelo 70% – Cuadrado 30%
Visto l’ottimo momento di forma del terzino portoghese, pensiamo che quest’ultimo alla fine partirà titolare. Tuttavia, il ballottaggio con Cuadrado non è da escludersi a priori. Visto il match non facile, Allegri potrebbe anche decidere di affidarsi ad un giocatore di maggiore esperienza come il colombiano.

Emre Can 70% – Bentancur 30%
Difficile che Bentancur possa partire nuovamente titolare, specie in un match delicato come questo, ma Allegri non ha dato indicazioni precise in questo senso. Ad ogni modo, vediamo comunque il centrocampista tedesco in netto vantaggio sul talento uruguaiano.

Dybala 55% – Bernardeschi 45%
Ballottaggio che nelle ultime ore si è fatto più serrato. Il numero dieci, che si è sbloccato proprio nel turno infrasettimanale, sembra costringere Allegri a rinunciare ancora una volta ad uno dei suoi uomini più in forma dal primo minuto.

Ospina 75% – Karnezis 25%
Dopo il turno di riposo concessogli contro il Parma, non dovrebbero esserci tanti dubbi su chi sarà l’estremo difensore azzurro per questa sfida. Ospina in netto vantaggio al momento.

Zielinski 65% – Verdi 35%
Nonostante tra i due Verdi sia stato il più decisivo con un goal e un assist nelle ultime due gare, crediamo che Ancelotti vorrà affidarsi ancora a Zielinski per sfruttare il suo prezioso lavoro a centrocampo.

Milik 51% – Mertens 49%
Ballottaggio serratissimo al momento: se la giocano alla pari per una maglia da titolare. Diverse testate vedono il belga leggermente avanti, ma il mister a nostro avviso potrebbe anche scegliere ancora Milik dal primo minuto per provare a sfruttare la sua fisicità nei primi 60 minuti, per poi inserire un Dries fresco dalla panchina che possa far valere la sua rapidità nel finale di gara. La sfida tra i due è apertissima. Entrambi dovrebbero comunque andare a voto e soprattutto potrebbero trovare il bonus anche da subentranti. In ogni modo comunque, sempre in base alle vostre alternative, devono essere schierati comunque coperti.


INTER-CAGLIARI

De Vrij 35% – Skriniar 35% – Miranda 15% – Ranocchia 30%
Almeno uno tra De Vrij e Skriniar può riposare in vista della difficile trasferta in Olanda. Miranda avrebbe buone chance di partire dall’inizio, peccato che un’infiammazione alla caviglia l’abbia colpito poche ore prima del match con la Viola. Ora sta bene e si allena regolarmente, però lo staff medico lo tiene d’occhio. Ranocchia, dal canto suo, è abile ed arruolabile, quindi in ballottaggio c’è anche lui. 

Asamoah 51% – Dalbert 49%
Turnover possibile anche sulla fascia sinistra. Poco da aggiungere, se non che Dalbert potrebbe prender voto anche da subentrante.

Gagliardini 70% – Vecino 30%
Vecino ha finito la benzina con la Viola, gli serve una pausa per riprender fiato.

Brozovic 60% – Borja Valero 25% – Joao Mario 10%
Marcelo le sta giocando tutte. Nulla da ridire, però un turno di riposo prima della trasferta ad Eindhoven non sarebbe una follia. Le alternative, in caso di turnover, sarebbero essenzialmente due: Borja (più probabile), oppure Joao Mario.

Politano 30% – Perisic 26% – Keita 24% – Candreva 20% per due maglie
Situazione caotica per ciò che concerne gli esterni offensivi. Candreva attraversa un buon momento di forma, ma ha già giocato con la Fiorentina e potrebbe essere titolare anche col PSV, quindi gli sarebbe utile un turno di riposo; Politano ha discrete chance di giocare; Keita potrebbe far rifiatare Perisic.

Icardi 60% – Lautaro 40%
In risalita le quotazione del Toro che potrebbe veramente far rifiatare Icardi dal primo minuto.

Ionita 60% – Joao Pedro 40%
Joao Pedro viene da tre partite da titolare consecutive, e nell’ultima la stanchezza si è fatta sentire incidendo sulla sua prestazione. Vista anche la partita difficile contro l’Inter, Maran potrebbe pensare di inserire un giocatore più fisico come Ionita in modo da contrastare il centrocampo interista, con Joao Pedro pronto a subentrare a partita in corso.

Farias 51% – Sau 49%
Ballottaggio serrato su chi giocherà seconda punta. Farias arriva dalla buona partita contro la Sampdoria, dove non ha segnato, ma è stato meno fumoso del solito. Per questo potrebbe essere riconfermato dal primo minuto.


BOLOGNA-UDINESE

Calabresi 60% – Gonzalez 40%
Calabresi pare aver scalzato Gonzalez, ma il ballottaggio rimane ancora in piedi, noi diamo come favorito il giovane ragazzo romano che ha giocato le ultime 2 partite, ma proprio per lo stesso motivo Inzaghi potrebbe decidere di farlo riposare ed evitargli la terza partita in una settimana.

Pulgar 60% – Nagy 40%
Pulgar torna dalla squalifica e dovrebbe riprendersi il posto da titolare per far rifiatare Nagy che ben ha sostituito il compagno finora.

Dijks 80% – Krejici 20%
Inzaghi continua a divertirsi e a tenere tutti sulle spine, in conferenza ha comunicato che Dijks è in ballottaggio con Krejci, ma noi gli crediamo poco anche perché il ceco ha giocato sia con la Roma che con la Juventus, ma per dovere di cronaca ve lo riportiamo.

Mattiello 70% – Mbaye 30%
Sulla fascia destra dovremmo rivedere Mattiello, che con la Juve si è seduto in panchina, togliendo così spazio a Mbaye.

Falcinelli 65% – Okwonkwo 35%
Su entrambi ci sono dei dubbi: Falcinelli perché sarebbe alla terza partita in 7 giorni, Okwonkwo invece non ha i 90′ nelle gambe. Possibile la staffetta tra i due.

Pussetto 60% – Machis 40%
L’alternanza continua? Mercoledì scorso contro la Lazio è toccato a Machis: il venezuelano non ha offerto una prestazione all’altezza delle aspettative, ci sono le prospettive affinché si risieda in panchina a favore di Pussetto, che quando sceso in campo non ha demeritato. Comunque vada, tra i due sarà staffetta a gara in corso, con alte probabilità di voto per chi subentrerà.


CHIEVO-TORINO

Bani 70% – Depaoli 30%
Bani dovrebbe aver recuperato dalla noia al flessore che l’ha costretto al cambio contro l’Udinese, inseriamo un ballottaggio in quanto rimane in dubbio, ma pur sempre probabile, una sua partenza nell’undici titolare.

Rigoni N. 80% – Depaoli 20%
Nicola Rigoni sta dando ottime garanzie nella posizione di mezzala destra, il ballottaggio è dato dagli impegni ravvicinati di questi giorni, attualmente riteniamo Depaoli più indietro per una maglia da titolare.

Hetemaj 60% – Obi 40%
Solito ballottaggio per il ruolo di mezz’ala sinistra, soprattutto viste le fatiche del turno infrasettimanale, si potrebbe optare per un cambio nel reparto nevralgico. Vediamo sempre leggermente avanti Hetemaj a discapito di Obi.

Djidji 40% – Moretti 35% – Bremer 25 %
Djidji ha fatto bene a Bergamo, calandosi al meglio nel ruolo di centro-sinistra. E’ in forte ballottaggio con Moretti, ma Mazzarri potrebbe tranquillamente riconfermarlo anche contro il Chievo. Molto dietro Bremer.

Aina 60% – De Silvestri 40%
Rischiato imprudentemente nell’infrasettimanale, De Silvestri non sta benissimo fisicamente. La soluzione Aina dal 1′ prende sempre più piede ora dopo ora.

Iago Falque 51% – Parigini 49%
Lo spagnolo oggi è rientrato in gruppo, svolgendo tutto l’allenamento. Se lo si vorrà rischiare partirà lui dal 1′ come seconda punta, altrimenti spazio per Parigini come spalla di Belotti.


FIORENTINA-ATALANTA

Biraghi 70% – Hancko 30%
Biraghi in difficoltà soprattutto atletica contro Lazzari e Candreva nelle ultime due: che sia giunto il momento di un po’ di turnover?

Gollini75% – Berisha 25%
Dopo il riposo infrasettimanale dovremmo rivedere Gollini tra i pali, anche se non possiamo scartare l’ipotesi di Berisha dal primo.

Mancini 40% – Toloi 40% – Masiello 20%
Difficile vedere Palomino fuori dopo le ottime prestazioni fornite di recente, potrebbe dar spazio a Mancini uno tra Toloi e Masiello, tantopiù che quest’ultimo ha lamentato un fastidio all’adduttore e potrebbe non recuperare per Domenica.

Castagne 70% – Hateboer30%
Dovremmo rivedere Castagne sulla corsia destra, anche se non è da escludere una riconferma di Hateboer dal primo minuto.

Pasalic 55% – Rigoni45%
Non entusiasmante la prestazione dell’argentino contro il Torino. A Firenze potrebbe essergli preferito Pasalic dall’inizio, per motivi più tattici che tecnici.

Zapata 70% – Barrow 30%
Possibile che il colombiano rifiati, almeno per un tot di minuti, a vantaggio di Barrow. In ogni caso subentrerebbe a gara in corso, quindi il voto è assicurato.


FROSINONE-GENOA

Brighenti 55% – Goldaniga 45%
Nella perpetua ricerca di un equilibrio difensivo che non arriva, si rinnova l’ennesimo ballottaggio. Dopo la rispolverata contro Juve e Roma, con molte luci e ombre, dovrebbe però ritornare Brighenti, con tutti i suoi pro e contro.

Krajnc 65% – Capuano 35%
Capuano sembrava più fuori che dentro per un fastidio, ma ha stretto i denti e ha collezionato la seconda presenza consecutiva. Anche qui però, gli errori ci sono stati e potrebbe quindi tornare in panca.

Crisetig 40% – Cassata 35% – Soddimo 35%
L’assenza di Maiello dovrebbe essere riempita con la sua alternativa, ovvero Crisetig, purtroppo le ultime uscite lo hanno visto piuttosto in difficoltà. Ecco quindi che si aprono due scenari, vedere Soddimo titolare oppure, notizia delle ultime ore, lo spostamento di Hallfredsson come diga davanti la difesa e ai lati Chibsah e Cassata.

Marchetti 51% – Radu 49%
Ballardini vorrà riproporre il giovane Radu in rampa di lancio, o far tornare Marchetti? Difficilissimo da dire. Se avete uno e non l’altro e volete provare a schierare uno dei portieri rossoblu, si può sicuramente fare. Ma con adeguata copertura.

Kouame 35% – Bessa 25% – Mazzitelli 25% – Sandro 15%
Ballardini dovrebbe riproporre il modulo visto nell’ultima vittoriosa gara, spazio quindi di nuovo al trequartista con Kouame seconda punta. Ma non è da scartare l’ipotesi del più prudente e raccolto 352 con uno tra Bessa, Mazzitelli e perchè no Sandro: quest’ultimo è in cerca di minutaggio in campo, e chissà che il mister non decida di farci una sorpresa e regalargli una maglia da titolare. Difficile. Ma non del tutto impossibile: contro il Chievo il Genoa ha giocato bene ma è mancato il giocatore in mezzo capace di dare palleggio e ritmo alla squadra: Sandro è l’interprete ideale, è stato preso per essere il regista, il sarto capace di cucire il gioco, e prima o poi il posto lo prenderà.

Lazovic 40% – Pereira 30% – Zukanovic 30% – in 3 per 2 posti –
Criscito potrebbe essere riproposto come centrale di sinistra, soprattutto dopo aver visto la prova più che buona di Lazovic. In tal caso verrebbero riconfermati Pereira a destra e Lazovic a sinistra. Nel caso invece che Criscito vengo risistemato a centrocampo, in difesa troverebbe spazio Zukanovic con a destra uno tra Lazovic e Pereira.

 


PARMA-EMPOLI

Gazzola 60% – Iacoponi 40%
Dovrebbe essere arrivato il momento di Gazzola, ormai superato nelle gerarchie da Iacoponi, ma per far rifiatare quest’ultimo l’ex Sassuolo probabilmente avrà la sua opportunità di far cambiare idea al Mister.

Dimarco 80% – Gobbi 20%
Di Marco dopo aver trovato il gol partita contro L’Inter e un’ottima prestazione contro il Cagliari si è riposato durante il turno infrasettimanale e pare in netto vantaggio su Gobbi, apparso in serie difficoltà contro il Napoli.

Stulac 60% – Deiola 40%
Stulac fin’ora inamovibile nello scacchiere di Mister D’Aversa, dovrebbe partire ancora dall’inzio nonostante appaia un po’ stanco fisicamente…non è da escludere un impiego di Deiola con conseguente accentramento di Rigoni al posto di Stulac.

Di Gaudio 40% – Siligardi 30% – Ciciretti 30%
Ciciretti reduce dall’esordio stagionale da titolare contro il Napoli, insidia il posto di Di Gaudio che però appare in vantaggio, a questi si aggiunge Siligardi anche lui rientrante contro il Napoli dopo l’esordio contro l’Udinese.

Silvestre 35% – Maietta 35% – Rasmussen 30%
Siamo alla terza gara in una settimana, è possibile che uno dei due titolari possa riposare. In caso, è pronto il danese.

La Gumina 50% – Mraz 30% – Mchedlidze 20%
La Gumina sta sempre più deludendo, i compagni di reparto scalpitano. Il palermitano dovrebbe avere un’altra chance dal primo minuto, e in questo senso sarà importante sentire la conferenza di Andreazzoli di sabato. In caso di una sua esclusione, vediamo più probabile la presenza di Mraz tra i titolari, in quanto Mchedlidze non sembra ancora fisicamente pronto a partire dall’inizio.


SASSUOLO-MILAN

Marlon 65% – Magnani 35%
Ballottaggio che nelle gerarchie sta andando pian piano nella direzione del brasiliano, che sta incominciando a far vedere dei miglioramenti, e inoltre sta trovando una certa intesa con il compagno di reparto, lasciamo uno spiraglio a Magnani per un eventuale partenza dal primo minuto, ma a meno di sorprese sarà ancora Marlon il titolare.


Rogerio 75% – Dell’Orco 25%
De Zerbi sta utilizzando pochissimo Dell’Orco, forse perché non gli dà ancora le dovute garanzie, per cui difficilmente lo lancerà proprio in questa occasione; tuttavia un minimo di ballottaggio lo vogliamo mettere in ottica turnover, perché Rogerio ha giocato sempre, spendendo tanto, ma una sua esclusione ci sorprenderebbe comunque parecchio.


Locatelli 51% – Magnanelli 49%
Il capitano è tornato a pieno ritmo, e ora è dura scegliere tra lui e Locatelli. In un discorso generale potrebbe essere Magnanelli avanti nelle gerarchie, però visto che ha giocato giovedì, mettiamo leggermente avanti Locatelli; sarà comunque una scelta ardua pure per il mister.


Sensi 70% – Locatelli 30%
Con Duncan ormai quasi certamente out pure per la partita di domenica sera contro il Milan, si aprono definitivamente le porte della titolarità per Sensi, anche se preferiamo, onde evitare sorprese, mettere un ballottaggio tra lui e Locatelli, proprio perché contro squadre di alta caratura tecnica, De Zerbi ha sempre optato per un centrocampo muscolare e dinamico. Chiaramente, qualora fosse proposta questa soluzione con l’ex Milan da mezzala, Magnanelli giocherebbe da regista arretrato.

Abate 55% – Calabria 45%
Dopo 2 partite consecutive dal 1′ Calabria potrebbe rifiatare e lasciare il posto al veterano Abate. Anche perchè Davide non sta offrendo delle buone prestazioni e in fase difensiva è rivedibile.

Kessiè 55% – Bakayoko 45%
Iniziano ad accumularsi i minuti in campo per Kessie e la lucidità sopporta viene meno. Pronto Bakayoko che scalpita per una maglia da titolare (la prima in campionato).

Borini 60% – Cutrone 30% – Higuain 10%
Venerdì Higuain non si è allenato, difficile vederlo in campo contro il Sassuolo anche se si farà di tutto per portarlo. Lo stesso Cutrone è stato visto zoppicare a Milanello. Il dolore alla caviglia è ricomparso e anche lui è a rischio e probabilmente partirà ancora dalla panchina. Fra i due infortunati il terzo “gode” e quindi Borini è serio candidato per partire ancora titolare.

Calhanoglu 60% – Bakayoko 40%
Il turco è visibilmente fuori forma, Gattuso potrebbe optare per una scelta tecnica diversa avanzando Jack di cuori nel tridente e inserendo Bakayoko nel ruolo di mezzala. I dubbi si scioglieranno nella rifinitura.


SAMPDORIA-SPAL

Colley 55% – Andersen 45%
Dopo tante partite da titolare potrebbe riposare anche il giovane danese, soprattutto dopo la grande partita di Colley in Sardegna.

Murru 70% – Tavares 30%
I tanti impegni settimanali potrebbero spingere il terzino brasiliano arrivato in estate verso un inaspettato esordio.

Jankto 55 – Praet 45%
Non al massimo della condizione potrebbe essere concesso un po’ di riposo a Praet in modo da concedere una chance da titolare anche all’ex-Udinese Jankto.

Linetty 65% – Barreto 35%
Il turnover in mediana sembra colpire anche Barreto: favorito il polacco Linetty nel ruolo di interno.

Ramirez 70% – Caprari 30%
In attesa del rientro di Saponara il guarito Caprari prova a insidiare Ramirez per un posto sulla tre-quarti.

Kownacki 51% – Quagliarella 49%
Sempre difficile privarsi di Quagliarella per Giampaolo, ma la densità degli impegni potrebbe costringerlo a tirare un po’ il fiato.

Vicari 35% – Felipe 35% – Djourou 30% per due posti
Nel turno infrasettimanale, alla fine a riposare è stato l’insospettabile Cionek, questo turno dovrebbe rientrare il terzetto titolare, ma occhio a Djourou che potrebbe insidiare sa Vicari che Felipe. Escludiamo Simic per la prestazione assolutamente insufficiente contro il Sassuolo.

Schiattarella 50% – Valoti 30% – Valdifiori 20% per due posti
Il rientro di Schiattarella è quasi certo, ma bisognerà capire in quale ruolo: in cabina di regia o mezzala? L’infortunio di Kurtic infatti apre a diverse possibilità. Secondo noi quella più probabile vedrà l’esordio dal primo minuto di Valoti e Schiattarella in cabina di regia. Valdifiori parte più indietro perché non dovrebbe poter avere i 90 minuti nelle gambe per due match consecutivi così ravvicinati.

Fares 51% – Costa 49%
Dopo alcune brutte prestazioni Fares potrebbe lasciare il posto a Costa.


Petagna 70% – Paloschi 30%
Probabilmente l’ex Atalantino sarà ancora una volta titolare, ma il turno infrasettimanale appena trascorso impone il dovere di non dare nulla per scontato. Più plausibile che Paloschi entri a partita in corso come contro la Fiorentina ed il Sassuolo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy