Fantacalcio Chievo: De Guzman, da meteora a rigorista.

Il centrocampista De Guzman del Chievo Verona sale alla ribalta dopo il rigore tirato a Milano contro il Milan. Scopriamo se sarà ancora lui il rigorista.

di Stefano Giustini, @Alobrasil74

Uomo ovunque di Maran. Col Pescara play davanti alla difesa, col Milan mezzala di fatica: “Mi piace avere la palla, mi piace gestire la partita“, queste le sue parole dalle colonne della Gazzetta dello Sport.

RISCOPRIAMO DE GUZMAN

Jonathan De Guzman è un centrocampista duttile, che può ricoprire più ruoli. Da regista, a mezzala, e per finire trequartista: questa sua versione camaleontica lo porta ad essere molto apprezzato da Maran, società e compagni di squadra. Votato alle sortite offensive, ha nelle sue corde il gol e gli assist, oltre ad essere un buon tiratore di calci piazzati (lo scorso anno il solo gol segnato in maglia Carpi è stato su rigore). Ad inizio stagione sembrava arrivato per fare da vice allo sloveno Birsa, ma l’ex Napoli ha saputo adeguarsi al nuovo ruolo che Maran gli ha affidato, quello di mezzala al posto dell’infortunato Hetemaj. Col passare delle partite è migliorato per quanto riguarda la fase difensiva, ma sa rendersi utile sopratutto quando c’è da attaccare.

DE GUZMAN AL FANTACALCIO

De Guzman in questa stagione, dopo un’inizio di campionato ai margini, ha trovato regolarità, e dalla 12a giornata di campionato è quasi sempre andato a voto. I numeri di  De Guzman non sono niente male:  20 presenze, 12 da titolare, 2 gol, 1 assist, 3 ammonizioni e una MV di 6,06 con una FM di 6,36. In leghe numerose è un investimento che ci può anche stare per gli ultimi slot del vostro centrocampo, o magari preso a pochissimo da chi ha già in rosa Birsa. Se però avete bisogno di titolarità certa, guardate altrove.

DE GUZMAN RIGORISTA?

Ha suscitato scalpore il rigore tirato (spiazzando Donnarumma) da De Guzman sabato sera a San Siro contro il Milan, con in campo anche Birsa.  C’è da dire che mancava il rigorista principale, ovvero il capitano Pellissier (infortunato), e anche il suo vice Inglese era in panchina (entrato nella ripresa al posto di Meggiorini). De Guzman quindi ha scalato le gerarchie, e tenendo presente la non titolarità di Pellissier e i ballottaggi per Inglese, avrà l’occasione in futuro di potersi ripresentare dal dischetto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy