Consigli Fantacalcio, Torino: come cambia il centrocampo senza Baselli

Consigli Fantacalcio, Torino: come cambia il centrocampo senza Baselli

L’infortunio del centrocampista granata ha rovinato i piani a Longo, che ora ha gli uomini contati

di Mauro Maccioni

Inutile nasconderselo, Baselli era al centro del progetto tecnico di Longo. L’allenatore lo voleva rilanciare dopo alcune stagioni non proprio in linea con le aspettative e lo stesso Baselli era pronto a mettersi in gioco. Ma il Torino, oltre alla grave situazione in classifica, è costretto a farne a meno del centrocampista per l’operazione al ginocchio destro che verrà effettuata lunedì. E Longo deve strappare i suoi appunti e pensare a qualcosa di nuovo.

IL NUOVO CENTROCAMPO

Baselli era il fulcro del centrocampo di Longo, almeno nelle idee. Il tecnico aveva intenzione di schierarlo come play, sfruttando le qualità che solo lui possiede in un centrocampo come quello granata. Ma la realtà spesso cozza con i sogni e ora Longo guarda il resto della rosa. E prende decisioni. Il trittico titolare è abbastanza definito: saranno Meitè, Lukic e Rincon a giocare. Oltre a questi si aggiunge qualche giovane come Adopo, che potrebbe avere delle occasioni per mettersi in mostra, soprattutto a causa del fitto calendario.

ADATTAMENTO

Tra i centrocampisti di ruolo potrebbe trovare spazio chi centrocampista non lo è, ma lo sa fare: si sta parlando di Ansaldi e Berenguer. Entrambi, con Mazzarri, sono già stati impiegati come mezzali e riescono a ricoprire quel ruolo. Inutile sottolineare come questa scelta sarebbe un ripiego, più che altro dettato dalle necessità e dal già citato calendario incredibilmente oneroso in termini di dispendio di energie.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy