Consigli Fantacalcio Mantra 13a giornata

Consigli Fantacalcio Mantra 13a giornata

I consigliati, gli sconsigliati e le possibili sorprese per le vostre formazioni Mantra

di Pasquale Parente

Finalmente si torna a giocare e, dopo giorni di trattative estenuanti (tantissime le richieste d’aiuto arrivate nell’apposita sezione Mantra di Gruppo Esperti), è tempo di schierare nuovi e vecchi giocatori!
Ma nel Mantra, si sa, è anche il livello di difficoltà si alza e possono risultare ancora più preziosi i nostri consigliati, sconsigliati e possibili sorprese  di giornata, esclusiva assoluta di Fantamagazine per la modalità Mantra.

Difensori centrali

Consigliati 

Anche se con le ali spuntate, la Roma che vorrà confermare il primo posto a Bologna potrà contare sul muro greco rappresentato da Manolas, che la scorsa giornata ha timbrato il quarto 7 in pagella delle sue ultime sette partite giocate. E in un gioco come il Mantra, dove la media punti è più bassa, può fare sicuramente la differenza. Assieme a lui, oltre alla sicurezza Acerbi ampiamente schierabile a Genoa, partite sulla carta agevoli aspettano gli altri top di categoria Astori, Rodriguez, Murillo e Miranda.

Sconsigliati

Se molti top hanno partite abbordabili, di contri ci sono tanti DC medi o low cost che soffriranno decisamente in alcuni match di giornata. E’ il caso soprattutto dei vari Burdisso, Moras e Tonelli che sconsigliamo decisamente. L’arrivo di Montella, invece, sembra rilanciare le quotazioni di Moisander, che tuttavia consigliamo di lasciare in panchina e di prendere in considerazione solo in caso di prossime prove positive.

Possibili sorprese

La squalifica di Koulibaly riapre le porte del campo a Chiriches, che si è sempre fatto trovare pronto in Europa League così come l’ultima volta in campionato (10^a giornata) come dimostrato dal 6,5 preso. Per chi ha avuto la pazienza di aspettarlo, come riserva di un DC napoletano o come scommessa, è assolutamente da schierare. L’altra sorpresa di giornata tra i DC è costituita da Paletta, che ci ha sonoramente smentito a San Siro con un 6,5 e con l’Atalanta che in casa è la difesa meno battuta del campionato.

Terzini e centrocampisti esterni

Consigliati

L’emergenza in attacco della Roma potrebbe avanzare Florenzi sulla linea degli attaccanti (se non in tutta la partita, almeno in parte), facendo sognare i fantallenatori che hanno puntato sulla difesa a tre e che schierano il romanista come CD. La sfida interna del Carpi contro il Chievo rilancia invece Letizia, che non ha mai deluso in casa ed uno dei pochi giocatore della squadra emiliana a vantare la sufficienza sia come media (6) che come fantamedia (6,18).

Sconsigliati

Uno dei rientri di questa giornata è quello di Abate, pronto a riprendersi la fascia destra del Milan. Una forma ancora non ottimale e la difficile trasferta allo Juventus Stadium, tuttavia, predicando estrema prudenza anche in una situazione di emergenza come spesso accade tra chi ha pochi DD e finora si è trovato a schierare giocatori come Pisano. Quest’ultimo e Rispoli si troveranno a fronteggiare i T e W consigliati ed il loro utilizzo è da evitare anche in caso di malus con un buon DC. Per chi gioca con la difesa a tre, se da un lato c’è la ghiotta occasione di Florenzi dall’altro lato c’è tra i CD/CS un Edenilson che non riesce più a incidere e che potrebbe presto subire il sorpasso di un Widmer che scalpita: nonostante la partita in casa lo sconsigliamo.

Possibili sorprese

Proprio Widmer, segnalato in gran forma dagli Esperti Udinese e potrebbe essere una buona scommessa anche dalla panchina se il ballottaggio nelle vostre fantasquadre è con i terzini sconsigliati sopra. Altra scommessona che potrebbe dare un senso alla sua presenza nelle vostre rose, è quel Gilberto in corsa per una maglia da titolare nella Fiorentina: la sfida casalinga contro l’Empoli è troppo appetitosa per lasciarsela sfuggire.

Mediani e centrocampisti

Consigliati
Restando a Firenze, il turnover viola non dovrebbe toccare Borja Valero, secondo CC/T per rendimento dietro solo a un Pjanic da mettere sempre. Tra gli M/CC avanti tutta con Allan e un Baselli che avrà voglia di riscatto contro la sua ex squadra dove spesso ha fatto panchina ed ha giocato fuori ruolo.

Sconsigliati

Se avete buone alternative, questa giornata non è un delitto escludere uno dei top M/CC di inizio stagione: Luca Rigoni. Di rientro dopo l’infortunio facciale che gli ha fatto saltare l’ultima partita che ha deciso l’esonero di Iachini, i compiti che gli ha affiderà Ballardini sono per ora un mistero. Potrebbero infatti rimanere gli inserimenti, ma non è da escludere un lavoro di maggior copertura. In quest’ultimo caso, se ben coperti da un CC/T più offensivo, potete pensare alla panchina. Meno dubbi sullo sconsigliarvi capitan Montolivo, giocatore che sta riacquistando appetibilità in coincidenza della fiducia accordatagli da Mihailovic (media del 6,3 nelle ultime cinque partite) ma che si troverà in mezzo alla morsa bianconera formata da Pogba, Marchisio e Khedira.

Possibili sorprese

Riuscirà Bruno Fernandes a sbloccarsi come spesso gli sta accadendo in Nazionale? Resta il centrocampista dell’Udinese con maggiore qualità e che spesso prova il tiro da lontano, la partita interna contro la Sampdoria non è impossibile e potrebbe valerne la pena. Se l’esonero di Iachini potrebbe far disperare i possessori di Rigoni, discorso inverso per chi ha avuto la pazienza di tenere Quaison, alla prima da trequartista contro una difesa come quella laziale non certo irresistibile.

Trequartisti e ali

Consigliati

Contro gli sconsigliatissimi Rispoli e Pisano, potrebbero davvero fare il bello e cattivo tempo Felipe Anderson e Insigne: il primo per trovare quella continuità che gli manca passando dai 5 ai 7,5 più bonus; il secondo per tornare al gol dopo cinque giornare e per dare un forte segnale a Conte.
Consigliatissimi anche i vari Perotti, Perisic e Gomez, come dimostrano i dubbi di uno dei più quotati consulenti Mantra di Gruppo Esperti nell’apposito Topic Mantra “Chi Schiero?“.

Sconsigliati

Le partite estremamente complicate contro Napoli e Inter, sconsigliano vivamente di schierare giocatori come Juanito Gomez, Paganini e Soddimo. Già la prossima, che vedrà Frosinone e Verona contro, potrebbe essere tutta un’altra storia.

Possibili sorprese

Spesso sottovalutato e messo in ombra dall’eccellente stagione di Gomez, non dimentichiamo che può esser schierato T un Moralez che viaggia su una media voto di 6,38 e che ha già all’attivo tre assist. Lo stadio Marassi di Genova, invece, potrebbe essere il teatro del ritorno al gol del bomber rossoblù Gapké o della conferma di Lazovic: in ballottaggio tra loro, ma entrambi schierabilissimi in caso di batteria W un po’ corta.

Attaccanti

Consigliati

Tralsciando i soliti nomi come gli irrinunciabili Eder e Berardi, chi potrebbe valer la pena di schierare questa giornata è il duo spagnolo formato da Iago Falque e Callejon. Entrambi vogliono ritrovare la via del gol (il napoletano addirittura a secco finora) e le trasferte contro Bologna e soprattutto Verona potrebbero essere terreno fertile.

Sconsigliati

Spareggio salvezza apparentemente appetibile per Matos, che tuttavia sconsigliamo per una forma in calo nelle ultime uscite che l’ha di fatto disinnescato anche in termini realizzativi. Contro il Chievo, difesa arcigna, non è nemmeno detto che parta dall’inizio e potrebbe essere contronidicato schierarlo. Parte titolare, ma in un clima non favorevole, Alessio Cerci: al di là della trasferta complicata, l’ex granata non ha finora mostrato grande pericolosità sottorete, limitandosi più a svolgere il compitino come attesta la sua media piantata sul 6 pieno. Da una A si cerca di più.

Possibili sorprese

Sempre nella Roma  ci potrebber essere il ripescaggio di Iturbe, chiamato all’ultimo treno e almeno un paio di turni di mancanza di concorrenza per incidere. In mancanza di valide alternative, potrebbe essere la scommessa di giornata. Per chi cerca più solidità che bonus, da segnalare il rientro di Meggiorini per cui ricordiamo la mostruosa fantamedia di 7,14 frutto di ben 4 assist.

Punte centrali

Consigliati

Probabilmente ve l’avranno chiesto in tutti i modi, cercando di sottopagarlo approfittando del brutto inizio di stagione, ma contro il Frosinone è la partita di Icardi e non c’è ballottaggio che tenga.
Se siete invece tra quelli che hanno preso Babacar a inizio stagione senza coprirvi con Kalinic, questa giornata vi si prospetta un’occasione d’oro, con il croato che potrebbe rifiatare dopo le fatiche della Nazionale e il senegalese pronto a bissare la prestazione di Fiorentina – Frosinone (6,5 più gol).

Sconsigliati

In attesa della gara interna contro il Verona, è da lasciare tra panchina e tribuna un Ciofani tra l’altro orfano del gemello Dionisi che ha confezionato l’assist per il suo unico gol in serie A. Stessa sorte consigliamo per Maccarone, contro la difesa viola e Tatarusanu: ne riparliamo settimana prossima contro la Lazio.

Possibili sorprese

A chusura della nostra rassegna una coppia di non più giovanissimi con tanta voglia continuare a stare o tornare sui tabellini. Lo stesso discorso che abbiamo fatto per Quaison vale così per Gilardino, ancora di più se si pensa alle parole di elogio che ha avuto Ballardini per lui. La ritrovata forma e i nuovi accorgimenti tattici del mister potrebbero favorirlo non poco. Per i possessori di Denis, invece, l’occasione dovuta alla squalifica di Pinilla potrebbe essere l’ultima possibilità per ritornare a mettere in difficoltà Reja con un rigore o una zampata delle sue.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy