Consigli Fantacalcio, Juventus: Rabiot alla prova del nove

Consigli Fantacalcio, Juventus: Rabiot alla prova del nove

Il francese ha segnato la sua prima rete in Serie A e sembra aver trovato continuità. Ora deve proseguire su questa strada

di Mauro Maccioni

Tra i tanti criticati e i cosiddetti flop ne è sempre spuntato uno. Un nome ricorrente, che non mancava mai e che ora, invece, sembrerebbe essersi lasciato tutto alle spalle. Si tratta di Adrien Rabiot, che finalmente ha cominciato a mettersi in mostra.

RABIOT FINO A QUI

Rabiot non ha mai convinto pienamente. Arrivato tra il consenso generale – dato che si trattava di un talento a parametro zero -, lentamente ha cominciato a mostrare i motivi per cui il PSG lo aveva lasciato andare. Lento, impreciso, spesso svogliato. E, di conseguenza, si è accomodato spesso in panchina. Su 31 giornate di campionato il francese ha totalizzato 22 presenze, di cui solo 16 da titolare. In queste, poi, Rabiot si è portato a casa un solo gol – quello di ieri – in mezzo a 3 ammonizioni e un’espulsione. Prima della pausa per il Coronavirus, il francese sembrava destinato a cadere nel dimenticatoio. Ma Sarri ha deciso di non arrendersi. E potrebbe aver avuto ragione.

PROVA DEL NOVE

Dopo le panchine in Coppa Italia contro Milan e Napoli, Rabiot ha cominciato a giocare con continuità. Quella contro il Milan è la quinta consecutiva da titolare e, proprio contro i rossoneri, è arrivata la prima gioia in Serie A. E tra l’altro si tratta di una magia. Ripartenza, tunnel a Hernandez e dribbling a Romagnoli, per poi scaricare la palla all’incrocio protetto da un Donnarumma incolpevole. Una magia che ha illuminato gli occhi degli juventini, che sperano di aver finalmente trovato il giocatore che tutti credevano di avere sottomano. Ma è doveroso andarci piano e non farsi prendere dalla foga. Cinque partite giocate discretamente non cancellano quanto fatto da inizio stagione: serve una nuova conferma. La prossima giornata contro l’Atalanta è l’occasione perfetta. La squadra di Gasperini gioca velocemente e con ritmo, elementi che Rabiot, almeno sulla carta, soffre. Sarà da vedere se Sarri deciderà di continuare a puntare su di lui: se sì, allora sarà l’osservato speciale. E una conferma contro l’Atalanta sarebbe la prova perfetta: i fantallenatori osservano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy