Consigli Fantacalcio, Inter: Vidal non porta bonus, ma è sinonimo di costanza

Il cileno non ha rispettato le attese, ma si conferma come un centrocampista di tutto rispetto.

di Mauro Maccioni

Diciamocelo, il Vidal che hanno spedito all’Inter da Barcellona è un po’ diverso da come ce lo aspettavamo e, soprattutto, da come ce lo ricordiamo alla Juventus. Il primo Vidal contiano era giocatore a tutto campo e votato all’attacco, capace di regalare bonus su bonus. Quello di oggi è, purtroppo, un lontano parente: ma è da buttare?

VIDAL 2.0

Sarà l’età, sarà il sistema di gioco, saranno i compagni diversi, ma Vidal è nettamente cambiato come tipo di giocatore. A 33 anni la fatica inizia a farsi sentire, specie per un giocatore che, non nascondiamoci, non ha fatto della vita sana la sua parola d’ordine. Il che non vuol dire che Vidal non corra, anzi: corre solo in modo diverso. Basta continue percussioni offensive, basta falcate in avanti, ma ordine, grinta e righello, per così dire.

Conte gli ha ritagliato un ruolo fondamentale, ovvero quello di recuperatore di palloni nel centrocampo a cinque, mentre è a Barella che è affidato il compito di spingersi in avanti – con più che discreti risultati. Barella sa spingere e sa farlo tutta la partita, per questo Vidal diventa fondamentale in fase di copertura, per garantire una “pezza” ai buchi che, per forza di cose, vengono creati dal gioco offensivo di Conte. Ma senza nessun bonus all’attivo, e con già 3 gialli sul groppone, cosa fare con Vidal al Fantacalcio?

VIDAL AL FANTACALCIO

Cestinare Vidal come fosse un vecchio documento Word sembrerebbe peccato. E, anzi, lo è proprio. Nonostante il calo di rendimento attivo – dove per “attivo” si intendono i bonus – Vidal resta un giocatore centrale in una delle squadre candidate allo scudetto. Vero è che l’Inter fatica, ma è probabile sia solo una fase passeggera: se Conte comincerà a far girare nuovamente la squadra come lo scorso anno, ecco che il rendimento di tutti, Vidal compreso, si alzerebbe vertiginosamente. Con possibili bonus. Ovvio, anche lo stesso cileno deve mettercisi d’impegno – l’abbiamo visto divorarsi un gol contro l’Atalanta -, ma il Vidal che tutti conosciamo può e deve farcela.

Comunque, il centrocampista dell’Inter resta una sicurezza al Fantacalcio: sempre titolare, sempre prestazioni sufficienti – Fantamedia vicino al 6, colpa di quei cartellini che, purtroppo, sono intrinsechi al tipo di giocatore – e un rendimento che può migliorare. Come 3°-4° giocatore di ruolo è un semi-top: la parola d’ordine è continuare a puntare su di lui, magari in attesa di tempi migliori.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy