Consigli Fantacalcio, Inter: arrivederci al 2020 con Barella

Conte perde un altro suo titolare e sarà costretto a inventarsi qualcosa a centrocampo.

di Redazione Fantamagazine

A cura di Gian Luca Losi

Nell’ultima trasferta all’Olimpico di Torino, l’Inter ha conquistato i tre punti con un perentorio 0-3, mostrando grande solidità e rimanendo agganciata alla capolista Juventus. Tuttavia, la nota negativa per Antonio Conte arriva dall’infortunio occorso a Nicolò Barella: un colpo di tacco che gli ha provocato un distacco di frammento cartilagineo della rotula.

BARELLA: LE CONDIZIONI, I TEMPI DI RECUPERO E I PROBABILI SOSTITUTI

A seguito degli esami clinici e strumentali, svolti presso l’Istituto Humanitas di Rozzano, è stata concordata dai medici la necessità di un’operazione in artroscopia con un conseguente arrivederci ai campi di gioco al 2020 da parte dell’ex Cagliari (tutto sommato lo staff tecnico neroazzuro tira un sospiro di sollievo perché sabato nello spogliatoio serpeggiavano anche ipotesi peggiori).

Con l’infortunio di Barella, il tecnico leccese ha dovuto far ricorso per la prima volta in stagione al trentaquattrenne Borja Valero (Conte non ha fatto mistero di considerare lo spagnolo ai margini del nuovo progetto tecnico, ndr). Pertanto l’emergenza per il centrocampo interista è seria: sia per la decisiva partita di Champions contro lo Slavia Praga, sia per la prossima di campionato contro la Spal. Infatti il tecnico neroazzuro ha attualmente a disposizione in mediana solamente Brozovic, Vecino e lo stesso spagnolo, con Sensi e Gagliardini sulla via del recupero ma forse non ancora al 100% per affrontare le prossime sfide.

BARELLA AL FANTACALCIO

In ottica Fantacalcio l’infortunio di Barella è una brutta tegola da assorbire per i fantallentatori che avevano puntato su di lui nell’asta estiva. Dopo un naturale periodo di ambientamento, Nicolò stava iniziando a tirare fuori prestazioni all’altezza, non ultimo il gol decisivo contro il Verona alla dodicesima. La sua Fantamedia di 6,57 lo rendeva prima dell’infortunio un ottimo terzo-quarto slot di centrocampo, con un unico difetto: sono ancora troppi i cartellini gialli (già quattro in stagione).

Pertanto, dopo la sosta natalizia tornerà di nuovo a disposizione per regalarci ancora bonus (e malus), con prestazioni tutte cuore e grinta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy