Consigli Fantacalcio, Genoa: la probabile formazione di Nicola

Con l’arrivo del nuovo tecnico, il Grifone potrebbe utilizzare un nuovo assetto tattico. Scopriamone gli eventuali interpreti.

di Redazione Fantamagazine

A cura di Davide Provenzano Tricarico

Davide Nicola è ufficialmente il nuovo allenatore del Genoa, dove raccoglie l’eredità di Aurelio Andreazzoli e Thiago Motta. Ha firmato un accordo di sei mesi, con opzione di rinnovo per un altro anno in caso di salvezza.

Per il tecnico quarantaseienne, questa esperienza al Genoa rappresenterebbe la sua quarta avventura in Serie A. La sua prima panchina in A come allenatore è arrivata quando ha guidato il Livorno alla promozione in massima serie nel 2012-2013, mentre la sua panchina più storica è stata quella al Crotone, quando al primo campionato in A dei calabresi riuscì a centrare la salvezza (stagione 2016-2017).

GENOA, LA PROBABILE FORMAZIONE DI NICOLA

Vista la difficile situazione di classifica del Genoa, Nicola probabilmente opterà per il 4-4-2. Difficilmente schiererà la difesa a 3, dato che con questo modulo il Grifone ha mostrato grosse lacune sia sotto la guida di Andreazzoli che sotto quella di Motta. Difatti, i rossoblù in questo momento hanno bisogno soprattutto di solidità difensiva, che dovrà essere la base per produrre punti, assieme a gol e cross vincenti.

Come da lui stesso dichiarato ai tempi del Crotone, punto focale del gioco di Nicola sarà la costruzione dal basso, fatta con pochi calciatori. Lo scopo del suo gioco sarà quello di riuscire a portare il pallone rapidamente nella trequarti avversaria, con il minor numero di passaggi.

In tal senso, se tra i pali Radu potrebbe perdere il posto a favore di Perin ormai prossimo al ritorno in rossoblù dalla Juventus, in difesa gli inamovibili saranno i centrali Romero e Zapata e capitan Criscito sull’out sinistro, a cui si aggiungerà nei panni del terzino destro uno tra Biraschi e Ankersen, con il primo in leggero vantaggio sul secondo. A centrocampo, spazio al quartetto Ghiglione-Sturaro-Schöne-Agudelo, mentre per ora la coppia d’attacco titolare dovrebbe essere formata da Pandev e Pinamonti, in attesa di ulteriori sviluppi di mercato.

IL GENOA DI NICOLA TRA CALENDARIO E MERCATO INVERNALE

Il calendario metterà il Genoa di Nicola subito di fronte a due partite in cui bisognerà portare a casa punti: il 5 gennaio si ospiterà a Marassi il Sassuolo, mentre il 12 gennaio ci sarà la trasferta a Verona a casa dell’ex Ivan Juric.

Nicola spera in un aiuto anche dal mercato invernale: il Genoa è chiamato a rinforzarsi specialmente in attacco, reparto in grande difficoltà soprattutto dopo il grave infortunio al ginocchio sinistro che terrà fuori Kouamé almeno fino ad aprile. La speranza è che, dopo l’Epifania, la società possa rinforzare la rosa almeno davanti alle porte avversarie.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy