Consigli Fantacalcio, Fiorentina: Ribery trascinerà i viola e i suoi fantapossessori?

La Fiorentina si è assicurata le prestazioni dello svincolato Ribery, ecco cosa possiamo aspettarci al fantacalcio

di Francesco Spada, @MoradinGE

SFIDA LA REDAZIONE DI FANTAMAGAZINE SU MAGIC
Crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport!


La Fiorentina ha piazzato il suo colpo di mercato assicurandosi le prestazioni del classe 83′ Ribery, svincolato dal Bayern Monaco. Presentare il giocatore è inutile, le doti tecniche e mentali del francese sono note in tutta Europa: abile nel dribbling e nel creare gioco vanta una media stagionale di quasi 20 assist ed oltre 150 gol in carriera. L’età avanzata e gli acciacchi fisici frequenti potrebbero un po’ frenare il giocatore, ma con una buona gestione da parte di Montella Ribery può essere determinante sia in termini puramente di rendimento sia per la crescita di giovani come Sottil e Chiesa.

RIBERY, IL RUOLO NELLA FIORENTINA

Certamente non si può chiedere a Ribery di fare tutta la fascia per questo si ipotizza un ruolo più avanzato con pochissimi (se non nulli) compiti di ripiegamento. Nell’attuale Fiorentina, ancora in fase di costruzione nel mix di moduli che variano da un 4-3-3 ad un 4-2-3-1, si può ipotizzare che il ruolo di esterno alto sia quello più adatto per il francese, indipendentemente dalla corsia di utilizzo, ma grazie alla sua duttilità ed esperienza non si può escludere che durante la partita possa essere schierato dietro la punta. Infatti, è noto che a Montella piace invertire spesso gli esterni a gara in corso per creare imprevedibilità alla manovra. Il compito del giocatore sarà, quindi, quello di dare profondità e verticalizzare appena possibile facendo leva sulla sua capacità naturale di creare assist.

RIBERY AL FANTACALCIO

Il francese arriva a Firenze per una stagione da protagonista, le qualità tecniche sono da top player europeo e quindi il posto da titolare non dovrebbe essere in discussione. A livello di bonus ci aspettiamo molti più assist che gol, come la sua carriera ha spesso evidenziato, con il dubbio legato al minutaggio giocato. I 36 anni si fanno sicuramente sentire e difficilmente giocherà tutte le partite interamente anche se il fatto di non dover ripiegare difensivamente potrebbe consentire la possibilità di vederlo di più sul campo. Nonostante ciò è impossibile non consigliarne un suo acquisto, magari in coppia con Sottil che allo stato attuale potrebbe essere la prima riserva dell’esterno francese.

Attenzione ai calci piazzati e rigori. Nelle ultime stagioni Ribery aveva compagni decisamente bravi in questi fondamentali e difficilmente era il principale incaricato, ad ora con Pulgar e Boateng (quest’ultimo solo per i rigori) potrebbe toccare anche a lui la possibilità di tirare qualche piazzato: chiaramente la situazione, però, è tutta da verificare.

Il mercato in entrata della Fiorentina non è ancora chiuso e con l’attuale rosa la coperta rischia di essere corta sugli esterni offensivi. Per questo non è escluso l’arrivo di un esterno destro di piede mancino che andrebbe a minare la titolarità di Ribery e mescolerebbe nuovamente le carte nelle gerarchie di squadra: non resta che attendere gli sviluppi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy