Consigli Fantacalcio, Fiorentina: la formazione di Iachini tra titolari e riserve

Iachini è stato ufficializzato come nuovo tecnico della Fiorentina, ecco i possibili risvolti al fantacalcio

di Francesco Spada, @MoradinGE

La Fiorentina ha scelto Iachini per il dopo Montella. Il neo-tecnico, che vestì la casacca viola dal 1989 al 1994 da giocatore, dovrà far cambiare rotta ad una squadra che nelle ultime partite è sembrata disunita e atleticamente in affanno. Il compito non sarà semplice: la dirigenza ha confermato che a gennaio verranno fatti degli sforzi sul mercato per cercare di rinforzare la rosa dov’è carente, ed è quindi ipotizzabile l’arrivo di un centrocampista dinamico e di una punta di esperienza.

LA FIORENTINA DI IACHINI

Non dovrebbe cambiare molto la disposizione in campo rispetto al suo predecessore: il 3-5-2 è il modulo che più “abbraccia” la rosa a disposizione.

Confermato il blocco difensivo composto da Milenkovic, Pezzella e Caceres a copertura di Dragowski, sulle fasce ci saranno Lirola e Dalbert per una maggiore copertura. Difficile vedere nelle prime battute Chiesa in uno di questi due ruoli.

A centrocampo confermati Pulgar e Castrovilli, mentre l’incognita rimane Badelj: il croato potrebbe essere confermato, però Benassi con il cambio allenatore può giocarsi le sue carte essendo l’unico incursore puro di centrocampo, senza contare che il mercato potrebbe portare un elemento in grado di prendersi da subito una maglia da titolare.

In attacco aleggiano i maggiori dubbi. Fermo restando che una punta dovrà arrivare (si parla di Zaza, Cutrone o Politano, ma per ora sono solo voci), il reparto si presenta con il giovane Vlahovic (già cercato da Iachini ai tempi dell’Empoli) e dal “misterioso” Pedro per il ruolo di prima punta, supportati da Chiesa se non dovesse essere dirottato sulla fascia.

Attenzione ad un eventuale 4-3-3, ad oggi troppo acerbo per poterlo ipotizzare, ma con il rientro di Ribery ed un eventuale arrivo dal mercato non è detto che il neo-tecnico non dirotti verso questa alternativa. In tal caso comunque, ci sarà da capire chi tra Lirola e Dalbert verrà “sacrificato” per non avere una squadra troppo sbilanciata.

FIORENTINA, COSA SUCCEDE AL FANTACALCIO CON IACHINI

Difficile presumere come potrebbe evolversi il futuro dei giocatori viola al Fantacalcio. Tendenzialmente, ci aspettiamo un miglioramento a livello difensivo se venisse confermato il 3-5-2, perché il tecnico dovrebbe lavorare inizialmente su questo aspetto e sulla carica agonistica. Occhio quindi ai tre centrali viola.

A centrocampo, la sorpresa per il ritorno potrebbe essere Benassi. Difatti, con l’addio di Montella verrà abbandonata l’idea di un reparto di palleggiatori e proprio per questo motivo l’ex granata può insidiare Badelj nella formazione titolare. Castrovilli e Pulgar saranno due punti fermi, mentre in attacco verranno valutati sia Vlahovic che Pedro. Se dovesse arrivare un altro attaccante, uno di loro potrebbe finire in prestito, anche in Serie A: il consiglio è quindi di tenerli almeno fino a fine mercato.

Chiesa verrà valutato da Iachini per capire se farlo continuare da seconda punta o se spostarlo più largo. La seconda ipotesi è quella che si addice di più al giocatore e potrebbe essere fatto un tentativo da parte del nuovo mister per portarcelo, con i primi allenamenti che dovrebbero dare qualche informazione in più.

Quando Ribery rientrerà dall’infortunio potrebbero cambiare molte cose. Non escludiamo qualche panchina a sorpresa, anche se oggi è impossibile fare una previsione, in quanto molto dipenderà dal rendimento della squadra nei prossimi tre mesi. In qualsiasi caso, è quasi impensabile che il francese venga accantonanto in panchina.

Difficilmente Boateng troverà più spazio rispetto ad ora, così come i vari Ranieri, Sottil, Zurkowski e Ghezzal. Tuttavia, la situazione è tutta da delineare e con un mercato che si preannuncia movimentato potrebbero da un momento all’altro cambiare alcune gerarchie. Non ci resta che attendere.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy