Consigli Fantacalcio, Fiorentina: Cutrone vuole tornare a pungere

La squadra di Commisso abbraccia l’ex Milan, ansioso di riscatto dopo la non brillante esperienza inglese.

di Mauro Maccioni

Fame di gol, attaccamento, grinta, voglia: l’identikit di Patrick Cutrone è tanto semplice quanto raro. Dopo 12 partite e 2 solo reti, Cutrone dice addio al Wolverhampton e si trasferisce a Firenze, dove troverà Chiesa e un allenatore che lo stima come Beppe Iachini. Il “pungiglione” avrà desidero di rivalsa: l’esperienza inglese non è stata delle migliori, ma sicuramente gli avrà permesso di mettere da parte un bagaglio importante da utilizzare contro le difese del campionato in cui ha già realizzato – tutte con la maglia del Milan – 13 gol e 5 assist in 63 partite.

CUTRONE NELLO SCACCHIERE VIOLA

La domanda che sorge spontanea riguarda l’effettivo utilizzo del bomber comasco. Iachini predilige l’attacco a 2 e uno di questi è sicuramente Chiesa che, condizione permettendo, non può far altro che essere titolare. Con l’infortunio di Ribery, chi ha guadagnato spazio è stato sicuramente Vlahovic, autore di 3 reti, che ha superato Boateng e l’ormai dimenticato Pedro nelle gerarchie offensive. E allora Cutrone? Con Pedro destinato all’addio, l’ex Milan diventerà il contendente di Vlahovic nella sfida per la titolarità, con Boateng più indietro nelle scelte.

Entrambi sono giovanissimi – 22 e 19 anni – e desiderosi di dimostrare, nonché molto talentuosi e appetibili anche in ottica Fantacalcio. Se possedete già Vlahovic, il nostro consiglio è quello di provare a strappare alla concorrenza anche Cutrone, in modo da essere sempre coperti davanti. Cutrone non è da sottovalutare e ha già dimostrato con il Milan di essere un ottimo attaccante. Non lasciatevelo sfuggire, ma non esagerate spingendovi in spese folli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy