Consigli Fantacalcio, i difensori da tagliare

Consigli Fantacalcio, i difensori da tagliare

In questo articolo analizziamo squadra per squadra i difensori da svincolare nei vostri mercati di riparazione.

di Alessio Ambrosino, @aleambrosini

All’inizio di ogni stagione l’obiettivo di molti fantallenatori è quello di risparmiare molto in difesa per spendere più crediti a centrocampo o in attacco. Il rischio però è quello di ritrovarsi giocatori che non giocano o che sono scivolati indietro nelle gerarchie delle proprie squadre di appartenenza. Vediamo quali sono i difensori da svincolare, in modo da puntare su nuovi elementi più funzionali per le vostre rose.

ATALANTA

In questo inizio di stagione della Dea sono esplosi difensori come Caldara e Conti. A farne le spese tra gli altri sono stati Raimondi e Stendardo. Se per il primo probabilmente ci si poteva aspettare uno scarso minutaggio (5 presenze e 234 minuti per lui), i meno informati potrebbero esser stati ingannati dalla fama di Stendardo, che in passato si è rivelato un buon difensore da Fantacalcio. Ormai è una riserva, 1 presenza e 44 minuti in questa stagione. Da tagliare.

BOLOGNA

Fra i rossoblu giocatori come Mbaye, Morleo e Ferrari hanno trovato veramente poco spazio. Il primo a causa dell’arrivo a Bologna di Torosidis e la continuità concessa a Krafth, il secondo partiva comunque come riserva di Masina, il terzo è il più promettente (classe ’94) ma ha giocato solo una partita finora, più per assenze altrui che per meriti propri. Anche Oikonomou sembra essere scivolato dietro Helander nelle gerarchie, con Maietta e Gastaldello ancora i titolari designati.

CAGLIARI

Nel Cagliari sicuramente Bartosz Salamon è stata la delusione maggiore fra i difensori sardi. Dopo il grande campionato della scorsa stagione, appena 4 presenze e 242 minuti per lui quest’anno. Se l’avete preso potete pensare di svincolarlo.

CHIEVO VERONA

Fra i clivensi ottimo inizio di stagione per Gamberini, addirittura un gol per lui contro la Lazio alla terza giornata. Poi poco altro, solo 5 presenze, anche per qualche acciacco dovuto all’età. Potete pensare a un suo taglio, nel caso ci fosse di meglio fra gli svincolati. Frey ormai è una riserva, se avete bisogno di titolarità è da vendere.

CROTONE

Nei pitagorici molti avevano pensato di fare il colpaccio low cost acquistando Dussenne, difensore che veniva da una stagione in cui aveva segnato ben 6 gol in Belgio. Ma l’Italia è un’altra cosa, solo 248 minuti in campo per lui. Anche Sampirisi nonostante un gol e un assist in 8 partite (molte da subentrante) rischia di fare tanta panchina alle spalle di Rosi. Attenzione a Martella: Nicola ultimamente si sta affidando all’esperienza di Mesbah, ma volendo potete ancora tenerlo.

EMPOLI

Negli occhi di molti ci sono ancora le buone prestazioni di Barba nella scorsa stagione, passato poi allo Stoccarda dove non ha avuto fortuna. Solo 4 presenze quest’anno dietro a Costa e Bellusci, la coppia titolare. Se l’avete preso tagliatelo, difficilmente riprenderà il posto da titolare.

FIORENTINA

Nella Fiorentina sta trovando pochissimo spazio De Maio, solo una presenza per lui in campionato, nelle gerarchie è stato superato anche da Salcedo. Anche Olivera che sembrava potesse avere più spazio, in serie A sta giocando pochissimo, complice anche il buon rendimento di Milic. Oggetto misterioso Diks.

GENOA

Nel terzetto difensivo del Genoa si stanno alternando Munoz, Orban e Gentiletti, con Izzo e Burdisso titolari inamovibili. Di questi tre Gentiletti è sembrato quello più in difficoltà, oltre ad aver palesato i soliti guai fisici. Potete quindi anche venderlo per qualcuno di più appetibile.

INTER

Nel casos nerazzurro degli ultimi tempi solo Miranda sta facendo bene nel reparto difensivo. Potreste decidere di aspettare a vedere con quale assetto difensivo giocherà Pioli, giocatori come D’Ambrosio, Nagatomo o Ranocchia rischiano di giocare poche partite, ma con il nuovo mister le gerarchie possono mutare. Rifletteteci.

JUVENTUS

Se avete difensori bianconeri non tagliateli, Allegri fa molto turnover e tutti troveranno spazio. A meno che voi non abbiate solo un elemento che sicuramente rischia di fare più panchina di altri come Rugani o anche Lichtsteiner, se vi serve titolarità potete anche cederli.

LAZIO

C’erano molte aspettative riposte su Jordan Lukaku. Un infortunio lo sta tenendo fuori dal campo da un po’. 4 presenze finora, anche sufficienti dal punto di vista della prestazioni, ma onestamente troppo poco. Oltretutto Radu sta giocando la sua miglior stagione da tre anni a questa parte, e il belga deve migliorare molto tatticamente. È una scommessa, se volete tenerlo fate pure, ma volendo si può cedere tranquillamente.

MILAN

Antonelli come spesso accaduto in carriera ha sofferto un infortunio muscolare che l’ha tenuto fuori dai giochi per un bel po’. Montella potrebbe decidere di continuare ad affidarsi a De Sciglio, lasciando in panchina lo stesso Antonelli. Da Gustavo Gomez ci si aspettava senz’altro di più, Paletta ormai ha il posto ben saldo da titolare, quindi farà tanta panchina nei prossimi mesi.

NAPOLI

Fra gli azzurri giocatori come Tonelli, Strinic e Maggio partivano come riserve e tali sono rimasti. La delusione più grande è l’ex Empoli, che deve ancora esordire con la maglia del Napoli. Se li avete, non esitate a venderli.

PALERMO

Goldaniga e Gonzalez almeno inzialmente dovevano guidare la difesa dei rosanero. Il primo ha anche giocato 8 partite, qualcuna da subentrante con prestazioni veramente mediocri. Il secondo ha fatto qualche panchina di troppo ad inizio stagione, per poi infortunarsi agli adduttori ad ottobre. Nel Palermo come difensori gli unici appetibili sono Rispoli e Aleesami.

PESCARA

Gyomber ha subito la frattura del perone, se non l’avete ancora fatto tagliatelo. Come difensori nel Pescara il solo Zampano dà delle garanzie. Lo stesso Campagnaro porta solo la titolarità e poco altro, finché gli abruzzesi non invertiranno questo trend di sconfitte affidarsi ai loro difensori è un azzardo.

ROMA

Nei giallorossi tantissimi infortuni soprattutto nel reparto difensivo. Vermaelen in questo senso non è stato una sorpresa, cedetelo poiché soffre di una forma di pubalgia che difficilmente verrà risolta nel breve. Juan Jesus ha approfittato delle assenze dei compagni per giocare qualche partita in più, ma è l’anello debole della difesa romanista. E cosa fare con Florenzi? Se avete un reparto con tutti titolari potete aspettarlo, altrimenti siete costretti al taglio, un vero peccato.

SAMPDORIA

Solo 35 minuti in questa stagione per Dodò. Svincolatelo senza patemi. Diverso il discorso per Pavlovic, che praticamente non si è mai visto in questo campionato: se volete aspettarlo fate pure, ma se volete cederlo ci sta tutta come decisione.

SASSUOLO

Se avete comprato Antei dopo qualche partita giocata dall’ex Roma, è arrivato il momento di pensare di cederlo. Con il ritorno di Cannavaro in pianta stabile, e la prima fase di Europa League vicina alla conclusione, difficilmente giocherà con continuità. Per lui ultimamente anche uno stiramento muscolare.

TORINO

Mihajlovc in difesa non ha delle gerarchie definite, ma sembra sempre più orientato a confermare come coppia titolare quella formata da Castan e Rossettini. Ragion per cui sembra ormai arrivato il momento di tagliare Bovo e Moretti, che comunque ad inizio stagione rischiavano di essere riserve.

UDINESE

Con l’arrivo di Delneri sono cambiati i meccanismi difensivi. Ora i friulani giocano con una difesa a 4. Questo ha di fatto escluso dal giro di titolari giocatori come Heurtaux e Armero. Il francese ha davanti a sè la coppia Danilo-Felipe, il colombiano (che ultimamente ha sofferto anche qualche guaio muscolare) ha la concorrenza di Samir e Ali Adnan.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy