Consigli Fantacalcio, Cagliari: Paloschi cerca il riscatto

L’assenza di Joao Pedro e di Nainggolan potrebbe rilanciare l’attaccante

di Mauro Maccioni

La sosta ha una duplice faccia per quanto riguarda gli effetti sui giocatori. Da un lato ha aiutato gli infortunati a recuperare, dall’altro ha bloccato momenti di forma e tarpato le ali a chi desiderava riscatto. Chi fa parte dell’ultima voce è Paloschi, che ora ha l’occasione di mettersi in mostra.

ASSENZE E OCCASIONE 

Sulla strada del Cagliari c’è – sabato 20 giugno – il Verona, e Paloschi sogna di tornarci da protagonista dopo la parentesi al Chievo di ben 152 presenze. Questa volta non si tratta di Chievo, bensì dell’Hellas, ma la solfa non cambia tanto: a Verona si sente a casa e la sfida con l’Hellas è quasi un derby personale, che potrebbe fargli molto bene. L’assenza di Joao Pedro e Nainggolan – anche se quest’ultimo è ancora in dubbio – spinge Zenga a modificare le scelte. Probabile l’utilizzo di un attacco a 2, con Simeone che tornerà nel ruolo di prima punta. Per chi lo affiancherà è sfida a tre tra Pereiro, Ragatzu e Paloschi. Sono tutti papabili titolari e il tecnico si prenderà fino all’ultimo minuto per decidere. Paloschi freme e vuole far vedere di non essere il giocatore visto a Ferrara: il gol manca da ottobre 2018, quasi due anni, e ora è il momento giusto per riscattarsi. E Zenga spera di aver difficoltà a scegliere.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy