Consigli Fantacalcio 7a giornata – I consigliati Fantamagazine

Consigli Fantacalcio 7a giornata – I consigliati Fantamagazine

Tutti i nostri consigliati per questa settima giornata di Serie A 2018/2019!

di Giovanni Sichel, @SichelGiovanni

Ci siamo, il fantacalcio è l’inizio di un nuovo turno di campionato. Mancano poche ore allo scoccare della settima giornata della nuova Serie A 2018-19, e con essa giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i consigliati, le possibili sorprese ed uno speciale per analizzare tutti i consigliati delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 7a GIORNATA – I CONSIGLIATI

In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori potrebbero costituire una piacevole sorpresa al Fantacalcio per la 7a giornata della serie A, regalando bonus inaspettati. Vi ricordiamo inoltre che potrete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, da comodi messaggi gratuiti sul canale Telegram, sulla pagina Facebook di Fantamagazine e infine nell’ultima novità, FantaHUB, l’app per veri fantallenatori, disponibili negli store iOS e Android.

ROMA – LAZIO

Il settimo turno di Serie A si apre con il botto. Sabato pomeriggio, infatti, la capitale si ferma per intero: c’è il derby di Roma. Nei giallorossi reduci dalla nettissima vittoria contro il Frosinone dopo un periodo di smarrimento, vi consigliamo i due esterni: Cenzig Under e Stephan El Shaarawy. Sono i due giocatori più in forma di questa Roma e serviranno al 100% per avere una speranza di portarsi a casa questo derby. Il consigliato della Lazio, invece, non poteva che essere il suo bomber: Ciro Immobile. L’attaccante arriva a questo derby riposato sia fisicamente che mentalmente, pronto a scatenare tutta la sua furia calcistica sui rivali storici. Impossibile non schierarlo.

JUVENTUS – NAPOLI

E se non bastava Roma-Lazio alle 15:00 di Sabato, alle 18:00 dello stesso giorno, all’Allianz Stadium, va in scena il secondo big match di questa giornata: Juventus – Napoli. Nei bianconeri guidati da Massimiliano Allegri spicca il nome di Federico Bernardeschi: un inizio di campionato incredibile per l’ex viola. Tutti si aspettavano, dopo la splendida prestazione contro il Frosinone, di vederlo titolare contro il Bologna e invece il mister sembra averlo preservato proprio per la sfida più delicata. Resta comunque in ballottaggio con Dybala, ma è assolutamente da schierare, ad occhi chiusi. Negli azzurri di mister Ancelotti, invece, il consigliato è Lorenzo Insigne. “Il Magnifico” ha cominciato la stagione come un treno e sembra non volersi fermare davanti a niente e nessuno. Non schierarlo in questo momento sarebbe un delitto.

INTER – CAGLIARI

Terzo anticipo è quello che va in scena a Milano fra Inter e Cagliari. La squadra di mister Spalletti, reduce da 6 punti nelle ultime due, non facili, partite si trova ad affrontare il Cagliari che è uscito indenne dalla contro la Sampdoria, cosa che quest’anno non è riuscita neanche al Napoli. Nei nerazzurri consigliato è Stefan De Vrij. Il muro olandese in questo inizio di campionato si sta facendo apprezzare non poco. Con una media voto che si attesta intorno al 6,6 è sicuramente una certezza per Spalletti, ma anche per le vostre difese. Nei rossoblu, invece, il più schierabile è sicuramente Nicolò Barella. Il giovane sardo ha il buon voto nelle sue corde e, anche se è improbabile, non è detto che non possa portare a casa un bonus anche di quelli pesanti.

BOLOGNA – UDINESE

Ultimo anticipo di questa settima giornata è quello del mezzogiorno di domenica al Dall’Ara fra Bologna e Udinese. Dopo la vittoria con la Roma, per la squadra di Inzaghi è arrivata la sconfitta contro la Juventus. Per la sfida contro la squadra di Velazquez i consigliati sono Mitchell Dijks e Lukasz Skorupski. Il terzino è forse una delle migliori scoperte di questo Bologna e con le sue galoppate sta mettendo in crisi un po’ tutti gli avversari. Il portiere, invece è la vera sicurezza della difesa felsinea e anche quando qualche gol arriva, raramente il suo voto è a rischio. Nell’Udinese invece i due consigliati sono Rodrigo De Paul e Seko Fofana. Il primo è sicuramente il più in forma della squadra di Velazquez ed è impossibile lasciarlo fuori dal campo, mentre il secondo sta pian piano ingranando e adesso le aspettative sono tornate altissime su di lui. Chissà che non possa trovare il gol proprio in questa partita.

CHIEVO VERONA – TORINO

Il Chievo Verona, ultimo in classifica, ospita il Torino di mister Mazzarri reduce dal pareggio con l’Atalanta. Le difficoltà attuali della squadra di D’Anna sono palesi a tutti, ma c’è un giocatore che più di ogni altro, in questo momento di bisogno, si sta battendo ed è Giaccherini. Non può che essere dunque lui il nostro consigliato del Chievo in questa partita. Nel Torino, invece, il consigliato è Soriano: il Chievo sembra soffrire molto quei giocatori che si muovono spesso fra le linee e che non danno punti di riferimento. Potrebbe dunque essere questa la partita più adatta per l’ex doriano. Se lo avete schieratelo.

FIORENTINA – ATALANTA

La sconfitta contro l’Inter a Milano ha evidenziato pregi e difetti della squadra viola che si appresta ad ospitare al Franchi l’Atalanta di mister Gasperini. Migliore fra questi pregi dei gigliati è il consigliato di questa giornata: Federico Chiesa. In questo momento sembra assolutamente inarrestabile, gli riesce tutto. Solo la Lega di Serie A poteva negargli il gol trasformandolo in autogol di Skriniar. Da schierare anche ad occhi chiusi. Nell’Atalanta, invece, il più in forma in questo difficile inizio di campionato è il Papu Gomez. L’argentino sembra tornato quello di due stagioni fa: corre, inventa e ci mette tutto il cuore. Anche lui è assolutamente da schierare.

FROSINONE – GENOA

Il Frosinone ancora a caccia del primo gol stagionale ospita un Genoa straripante che, anche nella sconfitta, riesce sempre complicare la vita dei suoi avversari. Il periodo è quel che è per i frusinati che quindi, per questa settima giornata, non hanno neanche un consigliato. Nel Genoa invece il consigliato è il principale artefice di questo momento di grazia per il grifone: Krystoszf Piatek. A suon di gol il polacco sta trascinando il suo Genoa e non sembra aver intenzione di fermarsi: come fare a non schierare un giocatore così?

PARMA – EMPOLI

Al Tardini un Parma che dopo aver battuto Inter e Cagliari si è schiantato contro la corazzata napoletana, ospita l’Empoli ancora in cerca della sua seconda vittoria stagionale, ma reduce da un ottimo pareggio contro il Milan. Nei crociati i consigliati sono due: Gagliolo e Gervinho. Il difensore è stato capace di uscire con la sufficienza anche dalla pesante sconfitta di Napoli, mentre l’attaccante ivoriano ha avuto modo di riposarsi proprio in previsione di questa partita, importantissima per quanto riguarda la sfida salvezza. Chi nell’Empoli sta attraversando un momento di grazia straordinario è invece Ciccio Caputo. Capace di far reparto da solo e con un piede on fire così, diventa complicato lasciarlo fuori anche per attaccanti più blasonati.

SAMPDORIA – SPAL

La sconfitta contro l’Inter e il pareggio con i sardi non lasciano molte alternative alla Sampdoria che in casa, contro la Spal, non ha altro risultato possibile oltre alla vittoria. A guidare questa carica che deve essere trionfale, secondo noi, sarà uno degli attaccanti più in forma del momento: Gregoire Defrel. L’ex romanista ha ritrovato la fame e l’istinto in quel di Genova e nell’infrasettimanale è andato più volte vicino al gol e si è anche guadagnato un rigore poi sbagliato da Kowncki. Nella Spal reduce da due pesanti sconfitte, invece, l’unico consigliato a prescindere dai possibili risultati è Manuel Lazzari: un giocatore capace di andare ben oltre la sufficienza anche quando la sua squadra perde in casa con oltre tre gol di scarto, è merce assai rara al fantacalcio. Dategli fiducia.

SASSUOLO – MILAN

Ultima partita di questo settimo turno, Sassuolo – Milan promette di essere una partita scoppiettante. I neroverdi, in fiducia, vengono da una vittoria netta per 0-3 in casa della Spal e vorranno sicuramente replicare con una preda ben più succulenta anche se comunque in difficoltà come il Milan. Consigliato, in questo Sassuolo, non può che essere Kevin Prince Boateng. Contro la Spal si è riposato e adesso che incontra la sua ex squadra, è chiamato a scatenarsi e far sognare i tifosi emiliani. Nel Milan, invece, il compito di risollevare la squadra dopo il pareggio con l’Empoli spetta a Jack Bonaventura. Il centrocampista è sicuramente uno dei giocatori più in forma di questo Milan e Gattuso non può che affidarsi alle sue giocate per ritrovare la vittoria e scacciare via tutti i fantasmi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy