Consigli Fantacalcio 5a giornata – Gli Sconsigliati Fantamagazine

State lontani da questi giocatori e non schierateli per nessun motivo nella quinta giornata del Fantacalcio.

di Stefano Martelli, @Ste1983NO

Mancano poche ore all’inizio della quinta giornata della stagione 2020/21 di Serie A e, con essa, arrivano anche anche i nostri consigli fantacalcio. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i consigliati, le possibili sorprese ed uno speciale per analizzare tutti gli sconsigliati delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 5a GIORNATA – GLI SCONSIGLIATI

In questo appuntamento scopriremo insieme quali giocatori possono essere sconsigliati per la 5a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, sulla pagina Facebook di Fantamagazine o sulla nostra pagina Instagram.

SASSUOLO – TORINO

CHIRICHES: Va detto che non è facile la vita per i centrali difensivi del Sassuolo, che spesso nelle ripartenze avversarie si trovano ad affrontare degli uno contro uno in spazi aperti, dato che i terzini in fase di impostazione si alzano tanto, ciò non toglie però, che i voti in pagella ne risentono, e il difensore rumeno non sempre è stato impeccabile; tra l’altro rispetto al compagno di reparto (Ferrari), non è mai pericoloso in area avversaria, per cui meglio lasciar perdere, a maggior ragione se pensiamo che avrà di fronte un avversario ostico come Belotti.

SIRIGU: Sconsigliato non tanto per l’errore che ha portato alla terza sconfitta, che di fatto è il secondo errore grave di Salvatore nella sua avventura granata giunta al quarto anno (con, infatti, 3 soli 5 presi in più di 3 stagioni). Il motivo principale è il periodo no della squadra, accompagnato da troppi gol subiti, e di contro l’ottima verve offensiva della squadra di De Zerbi che nelle ultime 3 gare ha sempre rifilato 4 gol agli avversari.

LINETTY: Scegliamo lui come secondo nome come rappresentante di tutta la squadra in effetti. A differenza di altri come Rincón o Meitè però, è quello che più verrebbe istintivamente da prendere in considerazione. Invece il polacco è sembrato in confusione come il resto del reparto e pertanto andrà per un po’ messo da parte, in attesa di segnali più incoraggianti del singolo e della squadra.

ATALANTA – SAMPDORIA

SUTALO: La difesa sta subendo molto, in particolare con gli uomini sempre a rotazione, difficilmente ci sta la vera amalgama e sincronizzazione della stessa. Ora, Sutalo sarà anche giovane, ma di fronte ha un avversario di tutto rispetto e quindi dovrà fare molto bene. Sicuramente sarà il bersagliato di turno, anche perché sfruttando la sua inesperienza, la Sampdoria potrebbe far male lì dalle sue zone.

I TERZINI DORIANI: Dispiace che di riffa o di raffa in questa rubrica finisca sempre il nostro Bereszyisnki, ma il gioco della dea si sviluppa prevalentemente sulle fasce e lui potrebbe trovarsi di fronte Gosens e Gomez. Discorso simile per Augello, tutti abbiamo negli occhi quello che questo giovane terzino ci ha combinato contro la Lazio e proprio per questo finisce tra gli sconsigliati. Cari fantallenatori che lo avete in rosa e non vedete l’ora di vederlo di nuovo esultare, cari fantallenatori che lo avete in rosa e dopo averne perso il gol lo scorso weekend vi siete giurati di non lasciarlo mai più fuori. Il ragazzo c’è, vi farà gioire altre volte lungo questo campionato e merita fiducia ma fate attenzione a schierarlo in questa partita senza aver ben valutato tutte le alternative. Hateboer, Muriel, Miranchuk, Ilicic. Chiunque dovesse orbitare nella sua zona lo metterà a dura prova.

GENOA – INTER

I CENTRALI DIFENSIVI DEL GRIFONE: Trovarsi di fronte quel gigante di Lukaku penso sia qualcosa da non far dormire la notte precedente l’incontro. Provare a schierare uno dei 3 centrali potrebbe risultare un altissimo rischio che non conviene prendersi.

HANDANOVIC: Non ci sentiremmo di sconsigliare nessuno a questo giro e non è assolutamente un attacco al nostro (seppur non sempre perfetto) portierone, ma vuoi davvero che non si subisca gol contro il Genoa? Noi non vorremmo, ovviamente, ma il trend dice 8 gol subiti in 4 partite.

LAZIO – BOLOGNA

HOEDT: Qualora non dovesse partire dal primo minuto è molto probabile un suo ingresso a partita in corso. Indietro fisicamente ed atleticamente oltre a dover prendere confidenza con la difesa a tre, non è ancora il momento di buttarlo nella mischia, arriveranno momenti migliori.

SKORUPSKI (E I DIFENSORI): Il Bologna incassa gol ormai da 38 (!!!) partite consecutive, e contro una squadra importante come la Lazio il trend sembra destinato a continuare. Oltre ai semplici numeri, il portierone polacco non garantisce ormai neanche il buon voto, visto che puntualmente mette lo zampino nei gol avversari con interventi in ritardo o errori che ad un portiere di Serie A si fanno fatica a perdonare. Anche la difesa ha le sue colpe, e ad eccezione di Tomiyasu (e De Silvestri se dovesse essere della partita), potete panchinarla senza rimorsi contro Immobile & Co. cercando scelte più sicure per le vostre squadre.

CAGLIARI – CROTONE

I MEDIANI SARDI: Marin al momento non ha mostrato nulla di che, e Rog non è nel suo periodo migliore: nella scorsa partita, loro due sono quelli che hanno sofferto maggiormente. Ora, potrebbero far bene e portare a casa un buon voto soprattutto in caso di vittoria, mentre un bonus è possibile ma non facile; tuttavia, oltre a Klavan e al solito Lykogiannis, i meno consigliabili sono loro due.

MARRONE: Con la Juve un piccolo passo avanti, poche sbavature. Quella sensazione di incertezza perpetua che ci accompagna quando lo puntano invece rimane. Noi lo mettiamo ancora qui, sperando ci smentisca a suon di prestazioni monstre, ma gli avversari ci inducono a essere calmi, Joao e Simeone sono due vecchi marpioni e Marrone può pagare la prima sbavatura.

PARMA – SPEZIA

IACOPONI: Il buon Iacoponi sta inanellando una serie di prestazioni degne dei peggiori film horror. Colpevole in vari gol subiti fin qui dalla squadra, ha già collezionato un cartellino rosso e un autogol. Nonostante crediamo sia un giocatore affidabile, al momento non da garanzie e sembra essere in grosse difficoltà. Lasciate perdere anche se l’avversario sembra abbordabile sulla carta

SALA: Giocherà? non giocherà? Giocherà, giocherà e noi insistiamo, lui finisce qui a prescindere e qualora la il mister opterà per farlo ancora giocare spesso in futuro, allora anche noi lo vedremo spesso se non sempre, in quest’angolo della scheda partita.

BENEVENTO – NAPOLI

IAGO FALQUE: Spiace inserire Iago Falque in questa categoria e sia chiaro che non è una vera e propria bocciatura, perché le qualità dello spagnolo sono indiscutibili. Tuttavia in queste prime apparizioni ci è sembrato non in perfetta condizione. Se a questo aggiungete una sfida non facile, capite bene che le possibilità di insufficienza sono più che concrete. Di conseguenza per questa giornata consigliamo di virare verso altri lidi.

LE SECONDE LINEE DEI PARTENOPEI: Ci riferiamo un po’ a tutti coloro che stanno trovando meno spazio in campionato in questo avvio di stagione, come Maksimovic, Mario Rui, Ghoulam, Malcuit Demme, Lobotka e Petagna. Pur essendoci infatti i 5 cambi, Gattuso a meno di partita ampiamente in ghiaccio non ama cambiare tanto e soprattutto non ci aspettiamo chissà quale apporto fantacalcistico dai suddetti. Per questo motivo, pur non essendoci veri e proprio sconsigliati (l’avrete capito) sarebbe comunque meglio non rischiare di sprecare un cambio per loro.

FIORENTINA – UDINESE

CÁCERES: Prestazione ampiamente insufficiente contro lo Spezia, macchiata in particolar modo dal gravissimo errore con cui regala a Verde l’occasione per il gol del momentaneo 1-2, riaprendo di fatto la partita per lo Spezia. Non convincente neanche contro la Sampdoria ed in Nazionale, per questa giornata potete starne alla larga.

AMRABAT: Che peccato avere tra le mani uno dei migliori centrocampisti della passata stagione di Serie A e non esaltarne le caratteristiche a causa di una collocazione tattica errata. Dovesse giocare Bonaventura, si collocherebbe in cabina di regia: non garantirebbe il buon voto ma sarebbe comunque in ballottaggio come vice rigorista, sebbene stiamo parlando di probabilità percentuali talmente piccole da non poter essere scritte. Se invece dovesse giocare Pulgar, occuperebbe la posizione di mezzala: addio a quella minuscola probabilità percentuale di battere un rigore, ma quantomeno potrebbe portare un buon voto. Inoltre, si ritroverà a fronteggiare De Paul, Pereyra e Deulofeu. Detto questo, ne vale veramente la pena? No, se avete alternative valide – Sì, se avete la quasi totalità dei centrocampisti out a causa del Coronavirus, cioè se in pratica è una scelta obbligata.

JUVENTUS – VERONA

BERNARDESCHI: Al rientro ,i pochi minuti a Crotone e a Kiev, hanno evidenziato il solito Bernardeschi. Fumoso, poco cattivo. Avrà le sue occasioni soprattutto ora che la rosa è corta ma Federico non avrà altro da fare che ricominciare a giocare a pallone da Serie A.

DI CARMINE / FAVILLI: I nostri attaccanti hanno avuto difficoltà anche a segnare con squadre dal calibro non elevatissimo, con difese che si sono dimostrate fragili in altre occasioni ma che hanno saputo tenere a bada i nostri attaccanti. E allora con la Juve è plausibile aspettarsi che questi “problemi” si ripresenteranno, per questo è meglio guardare altrove.

MILAN – ROMA

BENNACER: Il salvataggio su Lautaro vale come un gol fatto, ma rispetto a gli altri giocatori del Milan a meno chance di bonus e poi prende molti malus e per questa partita è meglio lasciarlo fuori

SANTON :Lui contro il terzino sinistro più pericoloso della serie A. Non dobbiamo aggiungere altro. Occhio anche a Mancini e Ibanez, che comunque sono chiamati ad affrontare Ibra e (Mancini in questo caso) a tappare le falle che Santon potrebbe non essere in grado di chiudere nel duello con Theo Hernandez.

Attiva Magic, il fanta-concorso con il montepremi più ricco d’Italia, vinci una Jaguar e diventa il Magic Allenatore più famoso d’Italia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy