Consigli Fantacalcio 34a giornata – Le possibili sorprese

Ecco tutte le possibili sorprese per la 34a giornata di campionato

di Stefano Martelli, @Ste1983NO

La redazione di Fantamagazine, per ogni turno di campionato, vi propone consigliati, sconsigliati ed uno speciale per analizzare tutte le possibili sorprese delle nostre schede squadra (che potete trovare QUI). In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori sono consigliati al Fantacalcio per la 34a giornata della serie A.

CONSIGLI FANTACALCIO 34a GIORNATA – LE POSSIBILI SORPRESE FANTAMAGAZINE

Seguiteci inoltre nel nostro canale Telegram! Scaricate l’app gratuita dallo store e iscrivetevi al nostro canale (questo il link, cliccate direttamente da cellulare -> https://telegram.me/fantamagazine). Riceverete gli indisponibili, le ultime news, i voti, i consigli direttamente sul vostro smartphone. Gratis! È un’esclusiva Fantamagazine per voi.

ATALANTA – JUVENTUS

Freuler ormai sarebbe una certezza tra i consigliati, ma la partita particolarmente insidiosa ci fa essere più cauti e lo poniamo tra le possibili sorprese. Può ancora dire la sua. Dopo aver rifiatato con il Genoa Cuadrado torna titolare sulla destra, fresco e pronto a far valere le sue accelerazioni che possono come sempre essere un fattore determinante nella partita.

TORINO – SAMPDORIA

Iago Falque è finalmente tornato al gol contro il Chievo. Per lui giocare contro la Sampdoria sarà un po’ derby di genoana memoria. Linetty è una fabbrica di 6,5 per chi usa voti Gazzetta, almeno a voto dovrebbe andare sicuramente visti i problemi di Barreto, magari prima della fine del campionato.riuscirà a sbloccarsi in zona gol.

ROMA – LAZIO

Strootman e’ on fire pure lui da un po’ di tempo. Ha messo la firma all’andata. E allora mettiamo questi panni in lavatrice. Il Faraone El Shaarawy ha ritrovato la corona perduta. Sta inanellando una serie di ottime prestazioni, tutte condite da bonus. Dovrebbe partire titolare e di solito quando lo fa, fa sempre bene. La Lazio poi è una delle sue vittime preferite. Un pensierino fatelo. Sarà probabilmente l’ultimo derby per Totti. L’atmosfera di questa partita con tutto quello che per lui vuol dire potrebbe regalare qualche magia. Copritevi e schieratelo se le vostre alternative non sono irrinunciabili. Felipe Anderson non è entrato nell’azione di nessuno dei 6 gol segnati al Palermo. Una stagione fantacalcisticamente deludente sotto il profilo dei bonus pesanti. Giocherà in posizione di seconda punta, magari più vicino alla porta. Chissà che non torni al gol proprio in questa partita fondamentale.

CAGLIARI – PESCARA

Ionita tornerà dalla squalifica, sempre presente in entrambe le fasi, siamo fiduciosi possa far bene mentre per il bonus ci vorrà un po’ di fortuna. Con la squalifica di Biraghi toccherà a Crescenzi presidiare la fascia sinistra. Occasione da non perdere per il terzino romano. Ha infatti la possibilità di mettersi in mostra, con il fine di ottenere una conferma per la prossima stagione. Mister Zeman, a parole, lo ha spesso elogiato, anche se con i fatti c’è stato poco riscontro. Il momento della verità è arrivato. Complice la probabile assenza di Bahebeck, Zeman potrebbe affidarsi nuovamente all’uruguaiano nel ruolo di falso nove, o regista d’attacco che sia. Per chi lo ha in rosa è un’occasione da provare a sfruttare, nonostante nelle due apparizioni fatte in questo ruolo, contro Empoli e Juventus, non abbia brillato. Ad ogni modo adesso, con la retrocessione matematica, la testa di molti sarà più libera da pensieri, e questo potrebbe giovare a giocatori estrosi come lo stesso Brugman.

CROTONE – MILAN

Panchina un po’ a sorpresa con la Sampdoria, siamo sicuri abbia ricaricato le batterie per questa fondamentale sfida. Il Milan ha problemi con i terzini e Stoian è il nostro uomo più tecnico, le sue giocate saranno importanti per indirizzare la partita. Magari è la partita giusta per tornare al bonus pesante. Il Milan ha staccato la spina e il Crotone vorrà far pagare il passo falso in casa contro la diretta concorrente Empoli. In Calabria, poche settimane fa, l’Inter è uscita con le ossa rotte. Ma Donnarumma è il simbolo dei rossoneri. Porta inviolata molto difficile ma voto da modificatore dietro l’angolo? Non fatevi ingannare dal rigore calciato alla Bernardeschi, Suso è pronto a giocare le ultime 5 partite come 5 finali. E’ tiratore di tutti i calci piazzati ed il suo piede è sempre caldo. Suso va messo sempre. Ogni tanto sembra dormire sonni profondi e poi tira fuori dal cilindro l’inserimento ed il goal decisivo. Pasalic è così, prendere o lasciare. Anche lui in goal all’andata, anche se tendenzialmente è uomo da trasferta (vedi segnature contro Bologna e Pescara).

BOLOGNA – UDINESE

Destro si è sbloccato nella partita più impensabile mandando all’aria i piani di milioni di fantacalcisti che lo hanno panchinato senza remore. Torna al Dall’Ara, dove non segna dall’anno scorso, con la rabbia e la motivazione giusta per bissare la firma di Bergamo. I tifosi lo aspettano e molti sono oramai stanchi. Un +3 serve come il pane, anche per lenire una stagione sottotono e la diffidenza dei fantapossessori che lo schiereranno con coraggio. All’andata, e in generale negli ultimi due scontri diretti tra le due squadre, non ci sono stati troppi gol, e non ci aspettiamo goleade neanche in quest’occasione. L’andamento attuale della serie A ci spinge comunque a farvi valutare lo schieramento di tutti quei giocatori che potrebbero sbloccarsi se la partita si orientasse in un altro senso. Attenzione quindi in particolare a Thereau, che nonostante un momento non dei migliori può sempre sbloccarsi, così come Zapata che a parte la battuta di arresto di domenica era apparso tra i più ispirati anche contro il Napoli. Ma soprattutto se non avete gli attaccanti titolari ma avete scommesso sul solo Perica, ecco che si può sfruttare il suo momento.

PALERMO – FIORENTINA

Chiamato a farsi le ossa in questi ultimi scampoli di serie A, il ragazzo, Lo Faso,  risponde con prestazioni sopra la media generale della squadra, non che ci voglia molto, ma è già qualcosa. Ilicic potrebbe giocare contro la sua ex squadra, al Barbera negli ultimi due incontri ha segnato ben 3 volte, ricorda un pò la storia di Babacar contro l’Inter la Franchi.

GENOA – CHIEVO

Il ballottaggio per un posto sulla trequarti è molto serrato, ma con sfumature e per ragioni diverse tutti e tre, Pandev, Hiljemark e Ntcham, possono incidere su questa gara. E non è detto che a farlo sia chi parte dall’inizio. Per la stessa ragione di Laxalt, anche il lavoro di Lazovic sulla fascia destra potrebbe rivelarsi decisivo: lui però deve riscattare l’opaca prestazione di Torino. Il classe 97 De Paoli lo scorso turno si è messo in mostra facendo vedere che i mezzi li ha tutti. Complice la probabile assenza di Cacciatore e il fatto che Izco arretrato non convince potrebbe essere riproposto. E’ un giocatore che predilige attaccare piuttosto che difendere e se lasciato libero di agire potrà fare buone cose. Nel piattume generale noi vogliamo giocarci la carta del giovane Fabio, queste ultime partite serviranno per testarlo in un eventuale conferma del prossimo anno, se supera l’esame potrebbe essere una piacevole sorpresa da giocare la prossima stagione.

EMPOLI – SASSUOLO

Krunic con un po’ di freddezza in più sottoporta avrebbe potuto segnare almeno 4-5 gol in campionato: purtroppo ha sprecato quasi tutte le occasioni, ma prima o poi. Arrivato in punta di piedi, Thiam è stato ritenuto quasi inidoneo alla categoria, ma nelle ultime partite ha dimostrato belle cose e si è tolto la soddisfazione di segnare il suo primo gol in A a San Siro.

INTER – NAPOLI

40 gol in tre. Fantacalcisticamente parlando, Icardi, Perisic e Candreva il loro lavoro lo fanno.  Il mastino azzurro Allan, azzanna tutto quello che gli capita a tiro, ma alterna prestazioni “monstre” ad altre “ston-stre” , speriamo sia nella versione giusta. Oltre alla classica “pagnotta” nelle ultime partite Callejon sta portando con continuità anche bonus. Odore di bonus +3 per lui.


Se questo articolo vi è piaciuto, vi forniamo altri articoli sui consigli fantacalcio 34a giornata

Vedi anche -> Sconsigliati 34a giornata

Vedi anche -> Consigliati 34a giornata

Vedi anche -> Live ultime dai campi 34a giornata

Vedi anche -> Riepilogo indici di schierabilità 34a giornata

Vedi anche -> Analisi Arbitri 34a giornata: probabilità rigori e cartellini

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy