Consigli Fantacalcio 31a giornata – Le possibili sorprese Fantamagazine

Consigli Fantacalcio 31a giornata – Le possibili sorprese Fantamagazine

Ecco tutte le possibili sorprese per la 31a giornata di campionato

di Stefano Martelli, @Ste1983NO

La redazione di Fantamagazine, per ogni turno di campionato, vi propone consigliati, sconsigliati ed uno speciale per analizzare tutte le possibili sorprese delle nostre schede squadra (che potete trovare QUI). In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori sono consigliati al Fantacalcio per la 31a giornata della serie A.

CONSIGLI FANTACALCIO 31a GIORNATA – LE POSSIBILI SORPRESE FANTAMAGAZINE

Seguiteci inoltre nel nostro canale Telegram! Scaricate l’app gratuita dallo store e iscrivetevi al nostro canale (questo il link, cliccate direttamente da cellulare -> https://telegram.me/fantamagazine). Riceverete gli indisponibili, le ultime news, i voti, i consigli direttamente sul vostro smartphone. Gratis! È un’esclusiva Fantamagazine per voi.

EMPOLI – PESCARA

Peccato per l’infortunio che potrebbe mettere fuori causa Krunic perchè poteva essere la sua partita visto che l’Empoli sarà costretto ad attaccare e lui può far male con un inserimento da dietro o con un tiro da fuori. Mchedlidze finalmente è tornato, 2 mesi di pausa sono stati lunghissimi e l’Empoli non ha raccolto neanche un punto e segnato con il contagocce. Forse non partirà titolare ma nel secondo tempo avrà sicuramente minutaggio: e se bastasse per il gol della quasi salvezza? Zeman lo lancia titolare contro il Milan in luogo di un anonimo Verre ed il giovane senegalese Coulibaly risponde con una buona prova, mostrando un giusto mix fatto di qualità e quantità. Va verso quindi la conferma dal primo minuto e sogna già di essere decisivo con la maglia biancazzurra. Quello dei due che parte titolare è una possibile sorpresa a tutti gli effetti. Il Pescara giocherà per vincere e, per forza di cose, gli eventuali bonus dovranno passare per il riferimento avanzato. Bahebeck con la sua tecnica e Cerri con la sua fisicità sono armi che il Delfino dovrà sfruttare per sognare il colpaccio.

ATALANTA – SASSUOLO

Nella giostra dell’Atalanta è un po’ che non esce il numero di Kurtic. Fiato e gamba sono tornate quelle di qualche mese fa, è tempo anche di tornare a portare bonus pesantiÈ tornato al gol dopo un digiuno durato sette mesi, anche se su rigore. Dopo la rete segnata alla Lazio ha avuto 15-20 minuti di fuoco, dove sembrava essere tornato quello delle prime giornate di agosto, come ha avuto modo di far notare anche Di Francesco in conferenza stampa: “dopo il gol è diventato un altro giocatore, aveva maggiore qualità”. Per questa giornata Berardi è l’attaccante neroverde più appetibile. In versione dottor Jekyll e mister Hyde in queste ultime partite, dove alterna ottime prestazioni con bonus (Udinese e Roma), ad altre opache e spente (Milan e Lazio), probabilmente dovuto ai problemi fisici che lo hanno perseguitato in queste settimane. Sperando di rivederlo nella migliore versione, Defrel resta comunque schierabile, proprio per quella vivacità che mette in campo che crea sempre qualche grattacapo ai difensori avversari.

JUVENTUS – CHIEVO

Cuadrado ha speso tantissimo in coppa contro il Napoli, e potrebbe pagare dazio con una prestazione un po’ sottotono e a intermittenza. Ma con le sue accelerazioni può spaccare la partita in qualsiasi momento. I timori di tutti che sembravano infondati sono divenuti realtà. Escludendo Barzagli perché quello meno propenso al bonus tra i centrali, tutti gli altri, BonucciRuganiChielliniBenatia, possono offrire una buona prestazione in ottica modificatore e in più magari togliersi una soddisfazione su qualche piazzato. Se non avete problemi di titolarità, provateci. Da oggi giocherà Seculin, come confermato da Sorrentino in conferenza, per testarlo e promuoverlo primo portiere, molto probabilmente, il prossimo anno. Buon portiere, uscire indenni dallo Stadium sarà impossibile, alto rischio goleada ma lui potrebbe esaltarsi e sfoderare una prestazione monstre con alto voto.

SAMPDORIA – FIORENTINA

Non solo corre per il campo per coprire ogni buco e fa partire l’azione nel migliore dei modi, ora ha anche aumentato il suo raggio d’azione, non disdegnando di portarsi in avanti di tanto in tanto. Prima o poi il primo goal in serie A arriverà, Torreira se lo merita. Contro il Bologna Tello non ha sfruttato gli enormi spazio sulla destra, potrebbe tornare a sinistra dove ha portato qualche bonus pesante. Partito dalla panchina solo Mirante ha negato il gol a Saponara con una gran parata, il giocatore è caldo e si può sfruttare se ben coperti.

UDINESE – GENOA

Lo svizzero Widmer è in un periodo no, sta facendo molta fatica e anche qualche errore di troppo non da lui. In zona bonus però può sempre dire la sua, gli ultimi 4 precedenti della partita portano in dote un gol, 2 assist (uno nella partita di andata) ed una traversa che trema ancora. Solo l’incognita fisica rende Thereau possibile sorpresa e non qualcosa di più, apparso in buona forma nell’amichevole del giovedì, propiziata dal gol, ha rilasciato interviste in cui si è dimostrato più che convinto a raggiungere l’ormai prossimo record di gol stagionali, in maglia bianconera e perché no anche in carriera. Peraltro incontra una delle sue vittime preferite (3 gol e 1 assist, a segno anche all’andata)La squalifica di Pinilla potrebbe spalancare le porte della titolarità a Taarabt. Con il Milan non aveva sfruttato granché l’occasione: difficile anche che ci possa riuscire questa domenica, ma nel vuoto disperante che è il gioco offensivo rossoblù un lampo marocchino ogni tanto potrebbe accendersi.

CAGLIARI – TORINO

Reduce da una doppietta, non ci aspettiamo tanti bonus da qui a fine stagione da parte di Ionita. Tuttavia il ferro è ancora caldo e ci si può battere; un suo gol sorprenderebbe un po’, ma c’è un motivo se questa sezione si chiama Possibili Sorprese. Partita in casa da possibile over, ci si può decisamente puntare: le occasioni non mancheranno per cui è probabile che ne capiti qualcuna anche a Joao Pedro, potrebbe essere la gara ideale per tornare a segnare dopo alcune discrete prestazioni e altre meno convincenti. Ljajic in questo finale di stagione deve recuperare la fiducia dei suoi fantallenatori. Il primo caldo può scaldare i suoi piedi e il cuore dei suoi fantapossessori. Maxi Lopez sta bene fisicamente. Entra bene in partita ed ha sempre l’occasione per far male.

BOLOGNA – ROMA

Semplicemente, Di Francesco non ha potuto fare nulla nei 13 minuti finale della partitaccia al Franchi. L’avversario di adesso è indubbiamente suggestivo, e Donadoni potrebbe concedergli più spazio. Al limite dello schierabile, ma preferibile ad un tappabuchi. Scommessa di giornata! Szczesny è il portiere della Serie A che ha chiuso più partite con la porta inviolata in questa stagione, 13. Le ultime partite qui al Dall’Ara hanno visto molti gol. Ma è anche vero che la Roma ha sia vinto sia mantenuto la porta inviolata in quattro delle ultime sei partite in trasferta contro i rossoblu. Rudiger è il centrale che va sempre molto vicino a bonus, sia pesante sia leggero. Strano per uno come lui il numero 0 alla casella gol. De Rossi, senza Perotti e Totti in campo si candida al posto da rigorista.

MILAN – PALERMO

Dopo il pasticcio a Pescara Donnarumma vorrà sicuramente dimostrare a tutti che si sia trattato solo di una piccola macchia in quella che si sta delinendo come una carriera cristallina. Con una difesa non brillante è possibile che venga chiamato in causa per qualcuna delle sue parate salva-partita, e siamo certi che vorrà farsi trovare pronto. Appena rientrato dall’infortunio, il talentuoso attaccante spagnolo Suso potrebbe dar nuovo morale e fiducia ad un Milan in piena crisi d’identità. Dagli allenamenti è sembrato essere in buona forma, e ciò significa che potrebbe prendere in mano da subito le redini della manovra offensiva, colmando quella mancanza di inventiva che si è spesso mostrata evidente in sua assenza. E’ qui e non nei consigliati solo perchè non sappiamo quanto minutaggio effettivo gli verrà concesso da Montella, il quale potrebbe risparmiargli un po’ di fatica per averlo al 100% nel derby.Di palloni giocabili per Nestorovski ne arrivano sempre meno e pertanto è da schierare solo in casi estremi. L’unico, insieme a Rispoli, a mettere un po’ di agonismo in campo.

CROTONE – INTER

Stoian è stato l’autore dell’assist per Falcinelli nell’ultima partita. La gestione delle ripartenze passa dai suoi piedi, speriamo che in qualcuna di queste possa fare qualcosa di buono. Perisic, cosi come il suo compagno Icardi, questa volta deve portare il bonus pesante.

LAZIO – NAPOLI

Sorpresona di giornata, Jordan Lukaku quando chiamato in causa non ha mai deluso, anzi, è stato decisivo con le sue incursioni nei due derby di Coppa. Reclama più spazio, probabile che parta dalla panchina, quindi se volete tentare questa super scommessa fatelo solo se coperti. Dopo un weekend nei consigliati, torna nelle sorprese Felipe Anderson: contro il Sassuolo il bonus è arrivato, anche se è stato il solito +1. Giocherà come seconda punta insieme ad Immobile, quindi schierarlo non sarebbe una cattiva idea. Molto probabilmente toccherà a Rog a centrocampo insieme a Jorginho (con la complicità di uno Zielinski in condizioni fisiche non strabilianti e di un Allan troppo difensivo in una gara in cui sarà fondamentale anche la spinta dei centrocampisti). Ci attendiamo la solita gara fatta di corsa e intensità, di ringhiate sulle caviglie degli avversari…e magari di una bella incursione con bonus.


Se questo articolo vi è piaciuto, vi forniamo altri articoli sui consigli fantacalcio 31a giornata

Vedi anche -> Sconsigliati 31a giornata 

Vedi anche -> Consigliati 31a giornata

Vedi anche -> Live ultime dai campi 31a giornata

Vedi anche -> Riepilogo indici di schierabilità 31a giornata

Vedi anche -> Analisi Arbitri 31a giornata: probabilità rigori e cartellini

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy