Consigli Fantacalcio 31a giornata – Gli sconsigliati Fantamagazine

Consigli Fantacalcio 31a giornata – Gli sconsigliati Fantamagazine

Da Biglia a Marchisio, da Diawara a Gagliardini: ecco tutti gli sconsigliati di questa 31a giornata!

di Giovanni Sichel, @SichelGiovanni

Nuova giornata, e quindi nuovo appuntamento con il Fantacalcio. Mancano poche ore allo scoccare della trentunesima giornata, e con essa giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i consigliati, le possibili sorprese ed uno speciale per analizzare tutte gli sconsigliati delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 31a GIORNATA – GLI SCONSIGLIATI

In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori sono da evitare di schierare per la 31a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potrete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, da comodi messaggi gratuiti sul canale Telegram, sulla pagina Facebook di Fantamagazine e infine nell’ultima novità, FantaHUB, l’app per veri fantallenatori, disponibili negli store iOS e Android.

BENEVENTO – JUVENTUS

Ad aprire questa 31a giornata ci sono Benevento e Juventus. Per la squadra di casa, in una partita come questa sono tanti gli sconsigliati, forse anche troppi – eccezion fatta per Guilherme, Diabate e Brignola – per poter fare anche un solo nome più degli altri. Nella Juventus, l’unico sconsigliabile  è Claudio Marchisio: ormai un po’ ai margini della rosa bianconera, non sembra poter giocare costantemente all’altezza dei compagni e questo potrebbe penalizzarlo anche nei voti.

ROMA – FIORENTINA

Sabato alle 18, allo Stadio Olimpico, la Roma di Di Francesco ospita la Fiorentina di mister Pioli. In casa giallorossa sono tre, oggi, gli sconsigliati: Strootman, Gerson e Schick. L’olandese, quest’anno, commette disattenzioni che da lui nessuno si sarebbe mai potuto aspettare. Il centrocampista brasiliano è sembrato troppo molle contro il Bologna e se è vero che all’andata ha fatto doppietta, in questo ritorno giocherà da ala, ruolo in cui non ha mai brillato, mentre l’attaccante ceco prosegue nel suo momento buio e fino a quando non troverà la luce fuori dal tunnel sarebbe meglio non schierarlo. Sconsigliato per i viola, invece è Dabo che, da regista, avrà compiti prettamente difensivi.

SPAL – ATALANTA

Al Paolo Mazza in Ferrara, la Spal in piena lotta salvezza ospita l’Atalanta in corsa per un posto in Europa League. Nella squadra di mister Semplici lo sconsigliato è Salamon che dovrà sostituire lo squalificato Vicari: il difensore ex Cagliari ha dimostrato di ballare un po’ troppo in questa stagione e, per la Spal, non sono più ammissibili errori se si vuole raggiungere l’obiettivo stagionale. Fra gli uomini di  Gasperini lo sconsigliato è, a sorpresa, il Papu Gomez. La Spal è una squadra quadrata che è stata capace di fermare sullo 0-0 i primi della classe e, in un periodo così complesso, potrebbe essere un avversario molto difficile per lui.

SAMPDORIA – GENOA

Anticipo serale del sabato affidato al Derby della Lanterna fra Sampdoria e Genoa. Fra i blucerchiati troviamo i soliti due nomi: Murru e Barreto. Il primo ha dimostrato di non essere all’altezza della maglia da titolare in più di un’occasione, così come il secondo, con la sua tendenza al cartellino facile, non è il più appetibile dei centrocampisti al Fantacalcio. Nel Genoa, invece, troviamo Rigoni: la Sampdoria fa del centrocampo il suo punto di forza e per lui, che non sta attraversando il migliore dei suoi periodi, questa partita potrebbe essere di grande sofferenza.

TORINO – INTER

All’Olimpico di Torino i granata ospitano l’Inter di mister Spalletti. Contro questi nerazzurri sulle fasce si balla tanto, e gli sconsigliati nel Torino sono proprio i due uomini sull’esterno: De Silvestri e Ansaldi. Sopratutto quest’ultimo dovrà vedersela con due avversari scomodissimi come Candreva e Cancelo. Nell’Inter, invece, lo sconsigliato è Gagliardini. Ultimamente sta facendo molto bene, ma sono comunque più probabili i malus che i bonus per lui, anche adesso che aggredisce di più l’area avversaria.

CROTONE – BOLOGNA

A trionfare nella nostra rubrica degli sconsigliati, in questo match che vede affrontarsi il Crotone di mister Zenga e il Bologna di mister Donadoni, sono le difese: infatti, sia per i pitagorici che per i felsinei, da evitare sono i pacchetti arretrati. Per i padroni di casa il dato da evidenziare sono i tantissimi gol presi da palla inattiva, mentre per gli ospiti il rischio disattenzione, contro una squadra in piena lotta salvezza, potrebbe essere fatale.

VERONA – CAGLIARI

Dopo la pesantissima sconfitta contro il Benevento nel recupero della 27a giornata, l’Hellas di mister Pecchia ospita il Cagliari di Lopez. Come ormai da quasi un’intera stagione gli sconsigliati sono loro: Buchel, Fares e Ferrari. Per tutti e tre non ci sono più molte cose da dire: le prestazioni sono pessime e gli errori senza soluzione di continuità. Nel Cagliari invece troviamo Dessena e Deiola che, in questa stagione, stanno dimostrando di non essere all’altezza del campionato, ma visto l’alto numero di indisponibili, è probabile che almeno uno dei due entri in campo.

NAPOLI – CHIEVO

Il Napoli, reduce da un brutto pareggio contro il Sassuolo di mister Iachini, deve subito rimettersi in carreggiata contro il Chievo se vuole tenere il passo dei rivali. Nella squadra partenopea lo sconsigliato è Diawara, che in questa stagione non sembra riuscire a brillare, e vista la sua scarsa tendenza al bonus, lo si può anche lasciare fuori al momento. Nel Chievo Verona sono i due terzini a non essere consigliati: Depaoli e Gobbi dovranno vedersela con Insigne e Callejon, non certo avversari alla mano.

UDINESE – LAZIO

L’Udinese, dopo 7 sconfitte consecutive, ospita la Lazio di Simone Inzaghi uscita vittoriosa dall’andata dei quarti di finale di Europa League contro il Salisburgo. Nella squadra friulana sono tre gli sconsigliati: Danilo, Jankto e Barak. Il primo avrà contro il capocannoniere di questa Serie A 2017/2018, non certo il più facile degli avversari, mentre gli altri due, che tanto stavano stupendo nel girone d’andata, in questo girone di ritorno sembrano essere completamente svaniti. Nella Lazio, invece, troviamo Patric che, per quanto s’impegni, è il meno schierabile di questa Lazio.

MILAN – SASSUOLO

A chiudere questa 31a giornata di Serie A sono, a San Siro, Milan e Sassuolo. Nei padroni di casa non ci sono veri e propri sconsigliati, ma se proprio bisogna fare un nome, allora facciamo quello di Biglia. L’argentino ha ottime possibilità di portare un buon voto a casa, ma difficilmente potrà andare oltre quello. Nel Sassuolo, invece, troviamo Lirola e Rogerio: il primo, dopo un periodo in ripresa, è tornato ad essere l’anello debole della difesa neroverde ed i suoi errori su Insigne e Giaccherini sono stati troppo plateali, mentre il secondo, che in fase propositiva si è mostrato molto rapido ed efficiente, in fase difensiva si è dimostrato impreparato ed inadatto al nostro campionato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy