Consigli Fantacalcio 30a giornata – Gli sconsigliati Fantamagazine

Consigli Fantacalcio 30a giornata – Gli sconsigliati Fantamagazine

Ecco tutti gli sconsigliati della 30a giornata: da De Rossi a Hysaj, da Jankto a Berardi!

di Giovanni Sichel, @SichelGiovanni

Nuova giornata, e quindi nuovo appuntamento con il Fantacalcio. Mancano poche ore allo scoccare della trentesima giornata, e con essa giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i consigliati, le possibili sorprese ed uno speciale per analizzare tutte gli sconsigliati delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 30a GIORNATA – GLI SCONSIGLIATI

In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori sono da evitare di schierare per la 30a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potrete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, da comodi messaggi gratuiti sul canale Telegram, sulla pagina Facebook di Fantamagazine e infine nell’ultima novità, FantaHUB, l’app per veri fantallenatori, disponibili negli store iOS e Android.

BOLOGNA – ROMA

Ad aprire la 30a giornata, al Dall’Ara, sono Bologna e Roma. Nei padroni di casa vi sconsigliamo i difensori e Mattia Destro: questo è uno di quei match in cui il pacchetto arretrato dei felsinei è meglio lasciarlo a riposo, mentre per l’attaccante sarebbe forse meglio aspettare momenti migliori. Nei giallorossi di Eusebio Di Francesco invece, il meno consigliato è De Rossi. Il centrocampista non è certo il più appetibile fantacalcisticamente parlando, ma fate attenzione: se Perotti parte dalla panchina, è lui il rigorista.

LAZIO – BENEVENTO

All’Olimpico la Lazio di Inzaghi ospita il Benevento targato De Zerbi. Per i biancocelesti lo sconsigliato di giornata è Bastos che, dopo essere stato accantonato diversi mesi dal suo tecnico, potrebbe avere la possibilità di tornare titolare e nonostante gli avversari non siano irresistibili, la rapidità di alcuni giocatori potrebbe metterlo in difficoltà. Nei giallorossi campani, invece, troviamo Djimisti che sarà responsabile della marcatura su Immobile e non serve aggiungere altro.

CAGLIARI – TORINO

In Sardegna, il Cagliari di mister Lopez ospita i granata di Mazzarri. Sconsigliato, per i rossoblu, è Farias: il brasiliano sembra esser scivolato addirittura dietro Ceter nelle gerarchie del mister. Nel Torino troviamo invece Rincon e Baselli, ma se per il primo possiamo spezzare una lancia – perché almeno, quando scende in campo, ha garra – per il secondo non c’è più molto da dire: mancanza di stimoli, di voglia, non si sa, ma fino a quando non si ritroverà è meglio guardare altrove.

ATALANTA – UDINESE

L’Atalanta in corsa per l’Europa League ospita l’Udinese in crisi di risultati. Per l’Atalanta del Gasp, il giocatore che è meno consigliato, è De Roon per via della sua propensione al cartellino e la sua scarsa attitudine al gol. Nei bianconeri di Oddo, invece, c’è Jankto. Lo avevamo lasciato, prima della sosta, fuori forma e adesso lo ritroviamo pure mezzo acciaccato: rimandato a tempi migliori.

INTER – VERONA

A San Siro, l’Inter ritrovata di mister Spalletti affronta un Hellas Verona alla disperata ricerca di punti per la salvezza. Fra i nerazzurri chi vi sconsigliamo è Eder. Resta una valida alternativa da schierare, ma solo se non avete niente di meglio. Nei gialloblu allenati da mister Pecchia, invece, gli sconsigliati sono Buchel e Fares. Il primo, dispiace dirlo, ma non sembra essere all’altezza del campionato e lo dimostra di giornata in giornata, mentre il secondo sembra stia cercando di stabilire il record di gol causati per errori individuali: meglio lasciar perdere.

FIORENTINA – CROTONE

I viola di Stefano Pioli ospitano il Crotone di mister Zenga in piena lotta salvezza. Nei gigliati, da evitare, troviamo Cristoforo ed Olivera che, nonostante non siano mai stati schierati dal mister, domani troveranno un posto da titolari ed il fatto che, fino ad oggi, non siano mai scesi in campo, non ci lascia ben sperare. Per i pitagorici di Walter Zenga, invece, da evitare c’è Faraoni che dovrà vedersela con Chiesa, non proprio il più semplice degli avversari.

GENOA – SPAL

A Marassi il Genoa di Ballardini affronta la Spal di mister Semplici. Per i padroni di casa lo sconsigliato è Lapadula: probabilmente tornerà titolare, ma fino ad oggi si è dimostrato troppo estraneo al gioco che il tecnico vuole dalla sua squadra. Invece, nella Spal di Semplici, lo sconsigliato è il solito Vicari che è sempre a rischio papera.

SASSUOLO – NAPOLI

Il Sassuolo di mister Iachini, in piena lotta salvezza, deve affrontare il Napoli di Sarri all’inseguimento della Juventus. Per i neroverdi, unico sconsigliato, è Berardi. Il talentuoso attaccante è finito in un tunnel che sembra non avere fine e rischia pure di partire dalla panchina. Chi è meno schierabile nel Napoli, invece, è Hysaj, ma più per i problemi fisici avuti in nazionale che per demeriti suoi.

CHIEVO – SAMPDORIA

Il Chievo in lotta per non retrocedere ospita una Sampdoria in crisi, ma ancora in piena lotta Europa League. Tra i clivensi lo sconsigliato è Sorrentino con i suoi 47 gol subiti in 28 partite che sembrano sottolineare il trend, negativo, della squadra di mister Maran. Nella Samp di mister Giampaolo, invece, troviamo il solito, inguardabile, Murru.

JUVENTUS – MILAN

A chiudere la giornata è il big match fra la Juventus ed il Milan. Nei bianconeri primi in classifica il giocatore sconsigliato è Asamoah che partirà titolare a causa dell’assenza forzata di A. Sandro, ma che ci ricordiamo tutti nella finale di Doha contro Suso, mentre nel Milan, da evitare è R. Rodriguez: il terzino svizzero, in questo girone di ritorno, sta soffrendo contro tutti e la Juventus non è certo l’avversaria più semplice con cui poter ritrovare la bussola.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy