Consigli Fantacalcio, 3 attaccanti per la 27a giornata: riscatto Ribèry

Ecco i tre attaccanti che la redazione di Fantamagazine consiglia di schierare nel 27esimo turno di campionato.

di Mario Ruggiero, @MarioRuggi

Dopo le tre giornate di coppe Europee torna in campo il campionato di Serie A, con un lunghissimo 27esimo turno che avrà inizio addirittura quest’oggi alle ore 15 con la sfida dell’Olimpico tra Lazio e Crotone, per poi concludersi con il big match di giornata Milan-Napoli, che sarà di scena a San Siro domenica sera. Vediamo insieme i 3 attaccanti che lo staff di Fantamagazine consiglia di schierare nelle vostre fantaformazioni per questo weekend.

FANTACALCIO, 3 ATTACCANTI PER LA 27a GIORNATA

Franck Ribèry (Benevento – Fiorentina)

Pochi lampi di classe, tante giornate saltate tra infortuni e squalifica. Frank Ribèry ha l’occasione per riscattare la sua anonima stagione, nello scontro diretto contro il Benevento. Il fuoriclasse francese, paradossalmente, ha fatto vedere le cose migliori lontano dal Franchi: a partire dall’unico centro siglato in stagione, contro il Torino in terra piemontese. Insieme a Vlahovic guiderà il reparto avanzato viola, puntiamo tutto sulla sua voglia di riscatto.

Eldor Shomurodov (Genoa – Udinese)

Senza Destro, l’attacco del Genoa sarà tutto sulle spalle dell’attaccante uzbeko che ha buoni colpi nel suo arsenale. L’Udinese è in un grande momento di forma ed è una squadra molto solida, ma potrebbe giungere al Marassi mentalmente appagata dagli ultimi risultati ottenuti, tra cui la vittoria al Sassuolo e il pareggio rimediato in casa del Milan. Per Shomurodov, l’occasione di brillare e di mettersi in mostra sfruttando la sua rapidità che può far molto male alla statica retroguardia bianconera.

Stephan El Shaarawy (Parma – Roma)

In rete contro lo Shakhtar, probabilmente sarà lui a guidare l’attacco della formazione capitolina date le condizioni di Dzeko (al rientro dall’infortunio) e di Borja Mayoral (sei gare senza segnare in campionato). L’esterno giallorosso sta entrando, pian piano, in condizione e può far molto bene contro una delle difese più battute del torneo. Fiducia discreta, dunque, sull’ex Milan.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy