Consigli Fantacalcio 29a giornata – Le possibili sorprese Fantamagazine

Ecco tutte le possibili sorprese per la 29a giornata di campionato! Chiellini, Jankto, Pellegrini, André Silva e tanti altri ancora!

di Giovanni Sichel, @SichelGiovanni

Nuova giornata, e quindi nuovo appuntamento con il Fantacalcio. Mancano poche ore allo scoccare della ventinovesima giornata, e con essa giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i consigliati, gli sconsigliati ed uno speciale per analizzare tutte le possibili sorprese delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 29a GIORNATA – LE POSSIBILI SORPRESE

In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori sono delle possibili scommesse per la 29a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potrete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, da comodi messaggi gratuiti sul canale Telegram, sulla pagina Facebook di Fantamagazine e infine nell’ultima novità, FantaHUB, l’app per veri fantallenatori, disponibili negli store iOS e Android.

UDINESE – SASSUOLO

I bianconeri di mister Oddo ospitano alla Dacia Arena i neroverdi di mister Iachini. Le possibili sorprese di mister Oddo sono Jankto, in ripresa dopo un brutto periodo, e Perica: l’attaccante, a causa dell’infortunio di Lasagna, è rientrato nelle rotazioni del mister e chissà che non possa sfruttare l’occasione. Nel Sassuolo, invece, la possibile sorpresa è Babacar: l’attaccante ex viola sembra ambientarsi sempre più in questa squadra e la sfida contro i bianconeri potrebbe anche essere la partita della definitiva consacrazione in neroverde.

SPAL – JUVENTUS

Al “Paolo Mazza” in Ferrara, dopo 50 anni, la Spal di mister Semplici ospita la Juventus in una sfida proibitiva per i padroni di casa. Tutte le speranze per i biancoazzurri ferraresi passano per due giocatori: Antenucci e Lazzari. L’attaccante è un vero trascinatore ed ha la capacità di poter pungere chiunque ed in qualunque momento. L’esterno ha invece dimostrato, se in giornata, di non temere rivali qualunque sia il colore della maglia. Chi potrebbe sorprendere, fra gli uomini di Massimiliano Allegri, troviamo Pjanic e Chiellini. Il centrocampista bosniaco sarà chiamato a dirigere la squadra ed in questa stagione ci ha abituato bene. Chissà che una sua punizione non possa archiviare la pratica ferrarese. Il difensore, invece, sta attraversando uno stato di forma incredibile ed un gol di testa potrebbe arrivare da un momento all’altro.

SAMPDORIA – INTER

Nella sfida di Domenica a mezzogiorno vanno in scena, allo Stadio Ferraris di Genova, Sampdoria e Inter. Nella squadra blucerchiata, la possibile sorpresa si chiama Dennis Praet. Il “meno peggio” del match di Crotone, il suo ingresso in campo ha portato logica e compattezza. Nella compagine interista, invece, l’uomo che potrebbe sorprendere tutti è Marcelo Brozovic. Il croato, contro il Napoli, ha ricordato a tutti il perché il suo nomignolo sia “Epic Brozo” e chissà che non possa ripetersi anche contro la Samp.

BENEVENTO – CAGLIARI

Al Vigorito, il Benevento sfida il Cagliari in un’altra estrema sfida salvezza. Per i padroni di casa, chi potrebbe sorprendere, è Viola: la sua capacità d’impostare la manovra è mancata tantissimo la scorsa giornata ed il suo rientro lascia ben sperare. Nel Cagliari, invece, Han, Faragò e Miangue potrebbero fare la differenza. Per l’attaccante ex Perugia è un’ottima occasione dopo la buona, ennesima prestazione, contro la Lazio. I due esterni sembrano finalmente aver ritrovato la via del cross e dunque la via dei bonus leggeri.

CROTONE – ROMA

Allo stadio Ezio Scida il Crotone, vittorioso nella precedente giornata contro la Sampdoria, ospita la Roma che ha appena conquistato un posto ai quarti di finale di Champions League. Per i pitagorici, la possibile sorpresa è Benali: il centrocampista libico è uno dei giocatori più in forma fra i suoi al momento e risulta sempre fra i più pericolosi. Nella Roma, invece, chi potrebbe sorprendere è Pellegrini. Contro il Torino gli sono bastati pochi minuti per trovare il gol, chissà che, giocando dal primo minuto, non possa ripetersi e, perché no, anche migliorarsi.

HELLAS VERONA – ATALANTA

Gli scaligeri allenati da mister Pecchia ospitano i bergamaschi guidati da mister Gasperini. Nella squadra di casa, la possibile sorpresa si chiama Petkovic. L’ex Bologna, fino a quando fornirà prestazioni di questo livello, non potrà che trovarsi in questa rubrica. Adesso però da lui ci si aspetta anche qualche bonus pesante. Tra gli ospiti, invece, troviamo il Papu Gomez e Spinazzola. Quella per l’argentino è una sorta di ultima chiamata alle armi, quello che sta attraversando è forse il periodo più buio, ma le sue qualità non si discutono. L’esterno italiano, invece, ha avuto una crescita esponenziale nell’ultimo periodo ed in questa sfida, da lui, ci aspetta grandi cose.

MILAN – CHIEVO VERONA

Il Milan di mister Gattuso, fresco dell’eliminazione in Europa League, affronta un Chievo Verona in profonda crisi. La possibile sorpresa, nei rossoneri, è André Silva: partirà, con ottime probabilità, dalla panchina, ma il primo gol in campionato della settimana scorsa potrebbe averlo sbloccato. Nel Chievo, invece, c’è Castro:  il momento della squadra non lascia molte speranze, ma se qualcuno può sorprendere, quello è lui.

TORINO – FIORENTINA

All’Olimpioco di Torino i granata ospitano la Fiorentina di mister Pioli. Possibile sorpresa di questa giornata, nel Toro, è Salvatore Sirigu: il portiere ex PSG sta attraversando un ottimo stato di forma e la Fiorentina non segna più di un gol a partita da sei partite. Nei viola, invece, troviamo Vitor Hugo. Per il difensore non sarà facile come contro il Benevento, ma ha dimostrato di essere cresciuto molto e, da qui alla fine della stagione, per lui saranno 10 finali.

NAPOLI – GENOA

Il Napoli, dopo la sconfitta contro la Roma ed il pareggio contro l’Inter, ospita il Genoa di mister Ballardini. Per la squadra di mister Sarri, la possibile sorpresa, è il capitano Marek Hamsik: in un momento delicato come questo, Marekiaro è chiamato a rispondere presente per risollevare animi e prestazioni. Nel Grifone, invece, troviamo Pandev. Goran sta vivendo una seconda giovinezza ed ha già purgato due delle sue ex squadre: perché non potrebbe fare 3 su 3?

LAZIO – BOLOGNA

Dopo il pareggio a Cagliari e la vittoria contro la Dinamo Kiev, la Lazio ospita il Bologna all’Olimpico per il secondo posticipo serale della Domenica. Possibile sorpresa fra i padroni di casa è Felipe Anderson: sicuramente troverà posto a partita in corso, per spaccare il match, ma, non dovesse farcela Milinkovic-Savic, potrebbe addirittura partire titolare. Negli ospiti, invece, troviamo Rodrigo Palacio. Rientrato dall’infortunio, la squadra senza di lui ha sofferto tantissimo ed in un match come questo c’è bisogno della sua personalità.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy