Consigli Fantacalcio 28a giornata – Gli sconsigliati Fantamagazine

Ecco tutti i giocatori sconsigliati per la 28a giornata del campionato

di Alessio Ambrosino, @aleambrosini

La redazione di Fantamagazine, per ogni turno di campionato, vi propone consigliati, possibili sorprese ed uno speciale per analizzare tutti gli sconsigliati delle nostre schede squadra (che potete trovare QUI). In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori sono consigliati al Fantacalcio per la 28a giornata della serie A.

CONSIGLI FANTACALCIO 28a GIORNATA – GLI SCONSIGLIATI FANTAMAGAZINE

Seguiteci inoltre nel nostro canale Telegram! Scaricate l’app gratuita dallo store e iscrivetevi al nostro canale (questo il link, cliccate direttamente da cellulare -> https://telegram.me/fantamagazine). Riceverete gli indisponibili, le ultime news, i voti, i consigli direttamente sul vostro smartphone. Gratis! È un’esclusiva Fantamagazine per voi.

JUVENTUS – MILAN

La 28a giornata si aprirà con una grande classica del nostro calcio: va in scena il big match tra Juventus e Milan. Bianconeri che vogliono chiudere il discorso campionato, rossoneri a caccia di punti per l’Europa. Difficile sconsigliare qualcuno tra i campioni in carica, mentre tra i rossoneri De Sciglio potrebbe soffrire molto gli attacchi avversari. Vangioni sembra destinato alla panchina così come Locatelli, colto da un attacco febbrile: non schierateli.

GENOA – SAMPDORIA

Mettetevi comodi: sabato sera a Marassi torna il derby della Lanterna! Entrambe le squadre sono reduci da due vittorie, quindi arrivano con il morale alto per questa gara. Cataldi non sembra aver assorbito bene i dettami di Mandorlini, in un ruolo delicato come quello davanti alla difesa: non schieratelo. Nei blucerchiati Barreto ha avuto dei problemi alla schiena, ed è più probabile un malus che un bonus.

SASSUOLO – BOLOGNA

Alle 12.30 di domenica pranzo “emiliano” al Mapei Stadium: infatti il Sassuolo di Di Francesco se la vedrà con lo spento Bologna di Roberto Donadoni. Tra i padroni di casa meglio non schierare Cannavaro, che ha svolto per metà settimana lavoro differenziato, e Gazzola, che difficilmente sta portando a casa quantomeno la sufficienza. Nel Bologna da evitare gli esterni difensivi, Torosidis e Masina, così come Destro, che obiettivamente tra la sua scarsa forma e il periodaccio dei rossoblu risulta difficile da ritenere almeno schierabile.

INTER – ATALANTA

A San Siro sfida ad alta quota tra l’Inter e la meravigliosa Atalanta di Gianpiero Gasperini. Tra gli uomini di Pioli Kondogbia è quello fantacalcisticamente meno appetibile, e si può tranquillamente lasciare fuori. Kurtic nei bergamaschi sembra un po’ a corto di energie: concedetegli un turno di riposo.

CHIEVO – EMPOLI

Il Chievo di Maran affronterà l’Empoli di Martusciello domenica alle 15: entrambe le compagini vengono da due sconfitte, e vorranno riscattarsi. Nei gialloblu Radovanovic potrebbe soffrire il dinamismo del trequartista avversario, Omar El Kaddouri. Mentre nei toscani gli attaccanti stanno deludendo tantissimo, i vari Maccarone, Pucciarelli o Marilungo, che contro una difesa esperta come quella clivense faranno parecchia fatica.

FIORENTINA – CAGLIARI

All’Artemio Franchi la Fiorentina di Paulo Sousa è chiamata a dare una risposta al suo pubblico, dopo le ultime deludenti settimane. Ospite di giornata il Cagliari. Nei viola lasciate stare Carlos Sanchez, è listato a centrocampo e gioca in difesa, senza nemmeno portare a casa voti sufficienti. Nei sardi Gabriel ha palesato delle difficoltà evidenti nell’ultima partita, meglio lasciarlo fuori.

PESCARA – UDINESE

Dov’è finita Zemanlandia? Probabilmente non è mai tornata, e le ultime due trasferte sembrano confermarlo. Ma il Pescara nella sfida contro l’Udinese vuole regalare una gioia ai suoi tifosi, in questa tribolata stagione. Tra gli abruzzesi Bovo ha giocato col contagocce, e nella sua prima gara da titolare in biancazzurro potrebbe andare in confusione, come del resto è capitato a Biraghi, che rischia anche il posto a favore di Crescenzi. Nei friulani evitate “all in” scriteriati, e vi facciamo il nome di Samir: giocherà sulla fascia di Zampano e Benali, due tra più in forma nella squadra di Zeman.

NAPOLI – CROTONE

Dopo l’eliminazione a testa alta contro il Real Madrid, partita di tutt’altro spessore per il Napoli: al San Paolo arriva il Crotone, ma guai a sottovalutare l’avversario, come fatto qualche mese fa con il Palermo. Tra i partenopei va segnalato un Maksimovic in costante difficoltà quando chiamato in causa, mentre nei pitagorici da evitare accuratamente Dussenne, che non ha mai convinto a pieno.

PALERMO – ROMA

Domenica sera al Barbera il “nuovo” Palermo targato Baccaglini cercherà di fare lo sgambetto alla Roma, reduce dalle fatiche europee contro il Lione. Se dobbiamo fare un nome, dato che tolto Nestorovski e Bruno Henrique sono tutti sconsigliati, vi diciamo Gonzalez, probabilmente l’unico difensore palermitano che ha ancora qualcuno in rosa (tolto il mitico ma assente Rispoli). Nei giallorossi Mario Rui potrebbe giocare, ma oltre al fatto che non è sicuro di una maglia, non scende in campo da un po’ di tempo, e potrebbe essere arrugginito.

LAZIO – TORINO

Nel monday night di questa giornata partita che si preannuncia ricca di gol tra la Lazio di Simone Inzaghi e il Torino di Mihajlovic. Nei biancocelesti da monitorare la situazione di Marchetti, che rientra dopo quasi un mese di stop, forse meglio lasciarlo ancora fuori. Nei granata sconsigliata in toto la difesa, a cominciare da Hart, passando per i vari Barreca, Zappacosta, RossettiniCastan.


Se questo articolo vi è piaciuto, vi forniamo altri articoli sui consigli fantacalcio 28a giornata

Vedi anche -> Possibili sorprese 28a giornata 

Vedi anche -> Consigliati 28a giornata

Vedi anche -> Live ultime dai campi 28a giornata

Vedi anche -> Riepilogo indici di schierabilità 28a giornata

Vedi anche -> Analisi Arbitri 28a giornata: probabilità rigori e cartellini

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy