Consigli Fantacalcio 25a giornata – Gli Sconsigliati Fantamagazine

Consigli Fantacalcio 25a giornata – Gli Sconsigliati Fantamagazine

Ecco tutti i giocatori da lasciare fuori per la 25a giornata di campionato.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Venticinquesimo turno della stagione 2019-2020 del campionato di Serie A, e con esso giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i consigliati, le possibili sorprese ed uno speciale per analizzare tutti gli sconsigliati delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 24a GIORNATA – GLI SCONSIGLIATI

In questo appuntamento scopriremo insieme quali giocatori possono essere sconsigliati per la 25a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, sulla pagina Facebook di Fantamagazine o sulla nostra pagina Instagram.

BRESCIA-NAPOLI

Sulla fascia di Martella il Brescia soffre e in più da quelle parti dovrebbero stavolta agire giocatori particolarmente tecnici, come Politano e Callejon. Insomma, girate a largo.

Allan manca da un mese e le vicissitudini extra-campo potrebbero avere un peso sulla sua prestazione. Sempre rischioso dire di non insistere su di lui perché con Gattuso ha ritrovato pure pericolosità offensiva, ma in questa giornata è un po’ un punto di domanda.

BOLOGNA-UDINESE

Vista la continua emergenza, Mbaye sarà rispolverato per la partita. Sarà chiamato più a difendere, lasciando più spazio in avanti a Barrow. Da evitare, perché non è il suo ruolo naturale e lo svarione è sempre da mettere in preventivo.

Okaka e Lasagna hanno avuto fin troppo credito finora nelle vostre rose. La sufficienza non basta più, perché dagli attaccanti al Fantacalcio ci si aspetta ben altro. Le occasioni capiteranno, come sempre, e magari si sbloccheranno, ma il consiglio è di cercare altro e di non disperarvi in caso di bonus persi, considerando la loro poco affidabilità in questo momento.

SPAL-JUVENTUS

Se la Spal prende un gol per una ingenuità difensiva o si ritrova in 10 uomini per colpa di un’espulsione, state pur certi che le probabilità che ci sia lo zampino di Tomovic sono molto elevate. Commette errori e ha blackout così frequenti da essere fin troppo spesso determinante in negativo per la squadra. Contro la Juve dovrebbe partire dalla panchina, ma anche qualora si ritrovasse fra gli undici titolari, voi guardate altrove.

De Sciglio fa il compitino senza strafare, ma è sempre l’anello debole della difesa bianconera, come dimostrato dalla mancata copertura su Rebic in Coppa Italia.

FIORENTINA-MILAN

Pulgar è il primo rigorista, per cui non dovrebbe comparire in rosso. Ma a Marassi è stato riesumato un certo Milan Badelj e il cileno gioca solamente perché quest’ultimo è squalificato.

Il terzino destro del Milan pare essere l’anello debole della difesa rossonera, a prescindere da chi giochi: Conti e Calabria non danno al momento garanzie di schierabilità, a meno che non abbiate urgentemente bisogno del loro voto. Il loro rendimento, fin qui, è stato insufficiente, condito spesso da ammonizioni, senza dimenticare la scarsa propensione al bonus. In attesa di tempi migliori, meglio fare altre scelte.

GENOA-LAZIO

Le tante assenze a centrocampo riducono ulteriormente le possibilità di arginare il reparto avversario. Sperando che Nicola possa contare quantomeno sul rientro di Schöne, si tratterà solo di un centrocampo di frangiflutti difensivi che cercheranno di limitare gli inserimenti in area dei biancocelesti.

Trovare uno sconsigliato nella Lazio è impossibile, ma scegliamo Marusic perché con il suo gioco spesso interrompe le transizioni dei suoi compagni, non avendo grandissime doti nell’uno contro uno come il compagno Lazzari. Mettiamoci che se dovesse giocare lo farà a sinistra, che non è la sua fascia di competenza, per cui il quadro appare completo.

ATALANTA-SASSUOLO

Nel momento di forma pazzesco in cui si ritrova l’Atalanta, nessuno è sconsigliato. La squadra gira tanto e bene, per cui inserite nel vostro undici titolare tutti i bergamaschi che avete a disposizione.

Il problema principale di Ferrari è che si rende spesso protagonista in maniera negativa sui singoli episodi. Questo lo porta a prendere brutti voti e di sicuro non sarà questa la gara del suo riscatto.

TORINO-PARMA

De Silvestri ha subito Theo Hernandez meno del previsto, ma non è comunque riuscito ad incidere offensivamente. Stavolta è atteso da un’altra sfida ardua contro la velocissima freccia nera Gervinho.

Laurini sarà chiamato a sostituire l’infortunato Darmian sull’out destro. È sicuramente un giocatore poco appetibile al Fantacalcio, nonché l’anello debole della difesa in questa gara. Meglio starne alla larga.

HELLAS VERONA-CAGLIARI

Dovrebbe giocare Stepinski, ma il problema è che non è mai entrato bene nei meccanismi di Juric. Ci vuole rapidità e buona visione di gioco, ma lui almeno finora non ha mai dimostrato di possedere tali caratteristiche.

Che sia Pisacane o Mattiello, il terzino destro rischia di soffrire, sia perché dovrebbe giocare Lazovic su quella fascia, sia perché in generale è il ruolo in cui il Cagliari è messo peggio. Come al solito, se possibile, meglio evitare.

ROMA-LECCE

Rossettini ha tutte le sue colpe nella rete subita contro la Spal, ma tutto sommato sta facendo il suo compito. Ora dovrà vedersela contro Dzeko e compagni, avversari di un certo spessore: potrebbe farsi trovare pronto a difendere la porta leccese, ma potrebbe anche commettere altri errori, per cui l’insufficienza è dietro l’angolo.

Kolarov sembra essere uno dei veri anelli deboli dell’attuale Roma. Lasciarlo fuori in questo turno non è un delitto.

INTER-SAMPDORIA

Skriniar ne sta combinando una a partita e sappiamo tutti quanto gli episodi influenzino la valutazione finale. È schiarabile perché è fresco dopo il riposo in Europa League ed è comunque capace di fare una gara pulita. Ma se avete alternative più affidabili, non è impensabile lasciarlo fuori.

I 5 gol presi contro la Fiorentina, i 4 contro il Napoli e quello a Torino dovrebbero bastare per farvi capire che al momento Audero non deve essere la vostra prima scelta tra i pali. Allo stesso modo anche Colley dovrebbe rimanere fuori dal vostro undici titolare, anche perché Yoshida potrebbe concedergli un turno di riposo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy