Consigli Fantacalcio 25a giornata – Gli sconsigliati Fantamagazine

Da Icardi a Hysaj, da Rugani a Florenzi ecco tutti gli sconsigliati per la 25a giornata di campionato.

di Stefano Martelli, @Ste1983NO

Archiviata la quinta giornata di ritorno del campionato, è ora di pensare al prossimo turno, e con esso giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i consigliati, le possibili sorprese ed uno speciale per analizzare tutte gli sconsigliati delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 25a GIORNATA – GLI SCONSIGLIATI

In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori sono gli sconsigliati per la 25a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potrete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, da comodi messaggi gratuiti sul canale Telegram, sulla pagina Facebook di Fantamagazine e infine nell’ultima novità, FantaHUB, l’app per veri fantallenatori, disponibili negli store iOS e Android.

MILAN-EMPOLI

Nessuno del Milan è propriamente sconsigliato in questa partita visto l’attuale stato di forma dei ragazzi di mister Gattuso e la caratura dell’avversario. Tuttavia non consigliamo di peccare di eccessiva confidenza e sconsigliamo l’infornata di giocatori rossoneri perché in caso di brutte sorprese il votaccio è molto probabile e schierarne troppi potrebbe compromettere la vostra giornata fantacalcistica già con l’anticipo del venerdì. Come al solito l’albanese Veseli è il capro espiatorio di una difesa che sta cominciando a far vedere qualcosa di buono (un solo gol subito su rigore nelle ultime due, su rigore regalato da Provedel) ma che è impossibile da non sconsigliare contro un Milan lanciato alla rincorsa Champions.

TORINO-ATALANTA

Dovrebbe giocare al posto dell’acciaccato Djidji, ma Moretti non lo consigliamo a meno che non siate estremamente corti in difesa. Cosi come per Moretti sulla sponda Torino, anche per il veterano Masiello, difensore dell’Atalanta, non è un buon momento di forma e se dovesse giocare titolare, meglio lasciarlo in panchina in attesa di tempi migliori.

FROSINONE-ROMA

Solitamente nel Frosinone viene sconsigliato tutto il pacchetto arretrato, soprattutto in questo tipo di partite contro avversari “fuori dalla portata” della squadra ciociara. Tra i difensori della squadra di casa Capuano è quello che sta dando meno garanzie ed è parso più in difficoltà in questo periodo nel terzetto difensivo. Sulla carta una partita abbordabile per la Roma, in particolare per i suoi giocatori offensivi. Il consiglio è di evitare di mettere certi giocatori che hanno meno probabilità di giocare e di portare bonus come Marcano, Florenzi (che sta in generale giocando male) Santon. A centrocampo è più difficile perché sono tutti veramente schierabili. Tuttavia ricordate che Perotti e Under non hanno i 90 minuti, quindi un cambio per loro due è prevedibile. Zaniolo con il fatto che potrebbe giocare in tutte le posizioni offensive, ha più possibilità di entrare. Mentre proprio Pellegrini potrebbe riposare.

SAMPDORIA-CAGLIARI

Ad oggi Jankto pare un corpo estraneo nello scacchiere blucerchiato. Grinta nulla e voglia di incidere sotto lo zero. Si spera in una sua ripresa, ma al momento e’ ai limiti dell’impresentabilita’. La Sampdoria viene da due sconfitte consecutive e gioca davanti al proprio pubblico, il Cagliari ha gli uomini contati in senso quasi letterale, tra la squalifica di Joao Pedro e gli infortuni di cui si è perso il conto, per cui sarà un’impresa anche solo strappare il pareggio. Cigarini viene menzionato qui perché anche contro il Parma ha sbagliato diversi passaggi e decisioni, per cui è una delle insufficienze più probabili, a meno di un gol dell’ex su punizione, nel caso.

BOLOGNA-JUVENTUS

A Roma ha giocato per via degli infortuni di Lyanco e Gonzalez. Ad oggi Helander è ancora in ballotaggio per la partita, ma è l’anello debole della difesa. Da schierare soltanto se non avete difensori a disposizione. Pulgar è titolarissimo del centrocampo, difficilmente il sergente Mihajlovic se ne priverà. E’ stato responsabilizzato, agendo davanti alla difesa lo si vede spesso lanciare gli attaccanti esterni o battere i corner. Purtroppo però i limiti rimangono e i suoi 2/3 passaggi sballati o palle perse malamente in mezzo al campo sono una costante, e potrebbero costare caro. Rugani non è del tutto sconsigliato, poiché in mancanza di valide alternative si può comunque schierare. Fatta questa premessa va comunque considerato il rischio di una insufficienza, dal momento che l’attacco rossoblù è in ripresa.

CHIEVO-GENOA

Una sciagura fantacalcistica, o meglio due sciagure. Barba è tutto l’anno che milita un po’ come terzino e un po’ come centrale, ma realmente non ha mai garantito una solidità difensiva, in più porta spesso malus ai propri fantallenatori, utile per il voto e basta. Rigoni invece da quando non c’è più Radovanovic si è visto catapultato nel ruolo di regista con evidenti difficoltà di interpretazione, in questa giornata dovrebbe partire dal primo minuto ma voi non schieratelo. Sono arrivati segnali di ripresa da Biraschi, ma ancora qualche incertezza di troppo, soprattutto quando cerca di proporsi in avanti per appoggiare le azioni offensive. Perde ancora i riferimenti con l’avversario da marcare, ma era probabilmente il prezzo da pagare dopo tanti anni di difesa a 3.

SASSUOLO-SPAL

A volte si ha come la sensazione che qualche redazione voglia sponsorizzare Rogerio, dandogli molte volte qualche mezzo voto in più di quello che meriterebbe; e pure queste voci di mercato, con squadre importanti che lo vorrebbero acquistare, lasciano perplessi. Ha una buona corsa, discreta resistenza, ma di fatto attacca male e difende peggio, deve maturare ancora tanto, e schierarlo anche in casa in una partita abbordabile, a nostro avviso può essere come al solito deleterio. Con Bonifazi non al meglio, la difesa perde un elemento fondamentale qualora non dovesse giocare. Ad ogni modo, meglio dare un turno di riposo ai difensori Spallini.

PARMA-NAPOLI

Gobbi fa molta fatica in fase difensiva a tenere a bada giocatori con un passo più svelto, la sua sola ma grande esperienza non può compensare questa mancanza di brillantezza fisica. Meglio guardare altrove. Rigoni potrebbe essere rispolverato dopo un periodo di alcune settimane dove non è mai partito dall’inizio. Il passo purtroppo non è più quello dei bei tempi e contro una squadra veloce come il Napoli potrebbe trovarsi spesso in ritardo. Inoltre quest’ anno di inserimenti pericolosi ne ha fatti pochissimi. Non è uno sconsigliato a prescindere in quanto bisogna dire che nell’ultimo periodo le prestazioni di Hysaj sono migliorate o, quantomeno, livellate verso i suoi standard di sufficienza. Anche a Parma potrebbe riuscir a portare a casa la sufficienza ma con lui non si è mai tranquilli del tutto, a maggior ragione in trasferta.

FIORENTINA-INTER

Le due bordate balistiche di Fernandes che hanno portato 2 gol in 3 partite possono illudere di aver trovato il nuovo Stankovic, però non è che tutto ad un tratto un mediano diventa un goleador. Nelle due partite dove ha trovato il gol la Fiorentina era in pressione ad aveva chiuso l’avversario nella propria area, per cui lo spazio ed il tempo giusto per la conclusione da fuori c’erano ed è riuscito a sfruttarlo come mai in questo campionato gli era riuscito. Questa volta però c’è l’Inter, difficilmente assisteremo ad un assedio, più probabile assistere ad un Fernandes arretrato messo sotto pressione da Nainggolan o da chi per lui, aumentando il rischio di errore e di cartellino. Il goleador argentino Icardi non sta passando un bel periodo come tutti sappiamo e al momento non è da escludere una sua assenza anche in questa partita.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy