Consigli Fantacalcio 23a giornata – I Consigliati Fantamagazine

Ecco tutti i giocatori da schierare assolutamente al Fantacalcio nella 23a giornata di campionato.

di Stefano Martelli, @Ste1983NO

Mancano poche ore all’inizio della ventitreesima giornata della stagione 2020/21 di Serie A e, con essa, arrivano anche anche i nostri consigli Fantacalcio. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà gli sconsigliati, le possibili sorprese ed uno speciale per analizzare tutti i consigliati delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 23a GIORNATA – I CONSIGLIATI

In questo appuntamento scopriremo insieme quali giocatori possono essere consigliati per la 23a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, sulla pagina Facebook di Fantamagazine o sulla nostra pagina Instagram.

FIORENTINA – SPEZIA

BONAVENTURA: Gol da fuoriclasse contro il Crotone, assist da campione contro il Torino, traversa contro l’Inter, gol sfiorato contro la Sampdoria. Ormai tornato sui livelli del Milan, Jack è un centrocampista dalla tecnica sopraffina, che riesce ad abbinare alla tanta qualità anche una discreta quantità, risultando al momento il miglior giocatore della Fiorentina. La sfida di questo giornata non è delle più semplici e al centrocampo viola saranno richiesti gli straordinari contro uno Spezia che corre fino allo sfinimento, ma bisogna battere il ferro finché è caldo e sfruttare il magic moment del nostro Jack.

SAPONARA: Sta iniziando a giocare bene e si vede in campo, non manca inoltre di spirito di sacrificio, sta pian piano entrando nell’ottica di quello che richiede il mister. Ex di giornata un pensierino si può fare, soprattutto per la posizione di esterno d’attacco che andrà a ricoprire. Sfruttatelo finché regge fisicamente.

CAGLIARI – TORINO

GODIN: Dopo un girone di andata tentennante a causa sia di una forma fisica precaria, che del covid che ne ha rallentato la ripresa, nell’ultimo mese sembra tornato il difensore centrale che tanto bene ha fatto in una piazza difficile come Madrid. Si è preso sulle spalle l’intera fase difensiva e sia contro la Lazio che contro l’Atalanta (due squadre con un potenziale offensivo notevole), ha disputato due partite perfette, senza alcuna sbavatura, condite ovviamente da due ottimi voti in pagella. Anche Di Francesco ha confermato che finalmente El Faraon è al 100%, quindi non ci resta che consigliarlo, finalmente potete sfruttarlo, sia in ottica modificatore, che in ottica potenziale bonus, perchè in una partita che si preannuncia chiusa, chissà che non si sblocchi proprio da calcio da fermo con una sua incornata.

IZZO: Da qualche giornata tornato perno inamovibile della difesa a 3 e macchina di voti da modificatore (media quasi del 6.5 dal rientro dicembrino). Inoltre il Cagliari ha messo a segno una sola rete nelle ultime 5 uscite, pur non demeritando in alcuni frangenti, ma sicuramente mostrando un approccio spesso molto cautelativo. Non c’è dubbio che si preannuncia una partita con il coltello tra i denti ambo le parti per ottenere 3 punti che sarebbero fondamentali in ottica salvezza, tuttavia è in queste situazioni che spesso l’ex Genoa ha tirato fuori il meglio di sé. E un paio di stagioni fa a ciò aggiungeva il guizzo in area.

LAZIO – SAMPDORIA

MILINKOVIC-SAVIC: Quarto centrocampista della Serie A per fantamedia, 7.76, cinque gol e cinque assist. Dominatore assoluto del centrocampo, forse i 12 gol della stagione 2017-2018 sono difficilmente replicabili ma la doppia cifra di gol è alla portata e, perchè no, anche quella di assist.
E’ il top player del vostro centrocampo.

KEITA: Se non lui chi? La gara sara’ proibitiva e la sensazione e’ che molte delle speranze della Samp di portare qualche punto a casa saranno riposte del giovane Keita Balde che dopo un inizio cosi cosi ci sta finalmente ripagando di tutte le belle parole che avevamo speso per lui ad inizio anno. In piu’ e’ un ex della gara; vedete un po’ voi

GENOA – VERONA

ZAJC: ne ha fatta di strada, il nostro fantasista sloveno preferito! Da abbonato alla sezione ‘sconsigliati’ e dallo stato di panchinaro fisso alla rinascita con Ballardini, che ne sta facendo una mezz’ala completa, abile ad inserirsi, a tessere le trame del gioco e anche a dare un discreto contributo in fase di interdizione. Contro il Bologna ha trovato il primo gol, contro il Crotone ha piazzato un grande assist: contro una squadra solida e diligente come il Verona, potrebbe servire un suo guizzo (o una pennellata su palla inattiva) per sbloccare la gara.

ZACCAGNI: Zaccagni torna non solo in campo, ma anche nella sezione che più gli è appartenuta in scheda durante questa stagione: è la stella della squadra, sempre nel cuore del gioco, i suoi inserimenti possono far male alla difesa rossoblu. Forse è esagerato aspettarsi ancora gol, visto che è già andato oltre le nostre aspettative, ma lui ci ha abituato bene quindi perchè no?

SASSUOLO – BOLOGNA

BERARDI: Non c’è niente da fare, esiste un Sassuolo con Berardi, e uno senza. Dalla vittoria contro il Genoa fino alla vittoria contro il Crotone, sono passate 5 gare, quelle senza Berardi, in cui il Sassuolo ha racimolato soltanto 2 punti. Un caso? Non credo proprio. Con lui in campo i ritmi del gioco offensivo neroverde salgono di intensità e di qualità, e tutta la manovra risulta essere più fluida, ed ecco che crescono le occasioni da gol. Contro il Crotone abbiamo appurato che è pienamente recuperato dopo il periodo di stop, quindi è senza dubbio consigliato.

TOMIYASU: Viene da un altra solida prestazione, e con il passare del tempo si sta distinguendo per continuità di rendimento e solidità difensiva. Giocando sulla fascia poi ha qualche possibilità in più di andare a bonus, se giocate con il modificatore siete quasi obbligati a schierarlo.

SANSONE: Le nostre sensazioni sul giocatore erano giuste (per una volta!). Si è finalmente sbloccato dopo un paio di ottime prestazioni, e questo può liberarlo anche mentalmente. Non è un goleador, ma da ex della partita vale una riconferma nelle vostre fantasquadre!

PARMA – UDINESE

KUCKA: E’ lui il giocatore che sta in tutti i modi cercando di lottare e reagire a questa situazione difficilissima. La volontà e l’atteggiamento non mancano mai da parte sua, inoltre con la possibilità di inserirsi ed essendo il rigorista designato è il giocatore che può portare un bonus all’occorrenza.

NUYTINCK / DE PAUL :in difesa e a centrocampo sono i migliori per ruolo dell’Udinese e lo stanno dimostrando a suon di buone prestazioni condite, in caso di De Paul, anche da bonus.

MILAN – INTER

IBRAHIMOVIC: L’ultimo derby, in Coppa Italia, si è concluso come peggio non poteva: espulsione per lui e sconfitta per la squadra. Ibra è tornato in Italia per sentirsi vivo e tutto quello che è successo lo ha caricato oltre modo, sarà una partita importante ed è consapevole che anche questa volta dovrà essere lui a trascinare i propri compagni verso una nuova impresa. Lo svedese ha un buon feeling col gol nelle stracittadine, l’eventuale buon esito dell’incontro passa anche e soprattutto dai suoi piedi. Quando il gioco si fa duro, Zlatan inizia a giocare… e a segnare.

LUKAKU – LAUTARO: LU-LA land. Finalmente la coppia offensiva dell’Inter torna quella ammirata per tutto il 2020. Effettivamente in questo 2021 la Lu-La non stava brillando, contro la Lazio hanno spazzato via ogni dubbio. Ovviamente se li avete schierateli.

SKRINIAR: eravamo indecisi se collocarlo tra i Consigliati e le “Possibili Soprese”. Lo abbiamo voluto premiare fra i Consigliati perchè il centrale slovacco sta offrendo prestazioni sontuose. Sulla carta dovrà arginare la fascia sinistra del Milan, dove opera Theo Hernandez, non proprio un compito agevole. E, tuttavia, laddove dovesse riuscirci il votone è assicurato. E se Milan segnasse al Milan???

ATALANTA – NAPOLI

ZAPATA & ILICIC: Sottotono contro il Genoa, i due uomini più decisivi della Dea hanno sempre punto il Napoli. Vorranno a tutti i costi ripiazzarsi sotto le luci dei riflettori, e la difesa rattoppata degli avversari può ricavarne non pochi grattacapi: da mettere.

INSIGNE: La stagione di Lorenzo riparte come si era interrotta, con un rigore contro la Juventus con cui ha finalmente raggiunto l’agognata quota 100 gol con la maglia azzurra. Sperando abbia ritrovato un po’ di serenità è lui quello che deve farsi carico della squadra in partite come queste.

BENEVENTO – ROMA

VIOLA: Nicolas è in crescita e lo ha dimostrato, un calciatore che dopo mezza stagione out per infortunio è tornato con grinta e voglia di competizione. Certo che chiedergli sempre un bonus è troppo ma la speranza per un buon voto c’è, magari anche un assist.

BORJA MAYORAL: Toccherà a lui giocare dato che Dzeko si è fatto quasi 70 minuti in Europa League. Appena entrato ha timbrato contro il Braga. Giocatore assolutamente on fire, da mettere.

JUVENTUS – CROTONE

CHIESA : L’ultimo a mollare a Napoli ed a Oporto, Federico sta crescendo di partita in partita e anche in zona gol è più presente. Difficile farne a meno in questa gara.

OUNAS: Dopo l’ottimo esordio contro il Milan, segue il gol contro il Sassuolo. Sa rendersi spesso pericoloso. È l’unico, insieme a Messias che può creare qualche grattacapo alla retroguardia bianconera.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy