Consigli fantacalcio 21a giornata – I consigliati Fantamagazine

Ecco tutti i consigliati per la 21a giornata di campionato

di Stefano Martelli, @Ste1983NO

La redazione di Fantamagazine, per ogni turno di campionato, vi propone consigliati, sorprese ed uno speciale per analizzare tutti i consigliati delle nostre schede squadra (che potete trovare QUI). In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori dovete assolutamente evitare al Fantacalcio per la 21a giornata della serie A.

CONSIGLI FANTACALCIO 21a GIORNATA – I CONSIGLIATI FANTAMAGAZINE

Seguiteci inoltre nel nostro canale Telegram! Scaricate l’app gratuita dallo store e iscrivetevi al nostro canale (questo il link, cliccate direttamente da cellulare -> https://telegram.me/fantamagazine). Riceverete gli indisponibili, le ultime news, i voti, i consigli direttamente sul vostro smartphone. Gratis! È un’esclusiva Fantamagazine per voi.

CHIEVO – FIORENTINA

La Fiorentina dovrà far a meno del suo terminale offensivo principe appiedato da una squalifica, si gioca in casa e Sorrentino sta dimostrando con i fatti di essere, sotto i top, uno dei migliori portieri per rendimento, superando nei voti spesso anche i “soliti” nomi. Si gioca al Bentegodi, dove storicamente si subisce poco. Dopo le ultime partite, ricche di gol ma sempre con prestazioni più che sufficienti da parte del portiere, è ora di tornare a chiudere la saracinesca. Finiti gli aggettivi per il capitano Pellissier. In tanti dovrebbero prenderlo da esempio, mai una parola fuoriposto e sempre abnegazione massima e spirito di sacrificio, se poi arrivano anche i gol capirete bene che l’attaccante valdostano va messo senza se e senza ma anche questo turno. Non ci sarà Kalinic, Ilicic psicologicamente a terra, starà quindi al numero 10 Bernardeschi guidare la squadra. A livello di bonus sta trovando continuità ma se non ne arrivassero la sufficienza più che piena è dietro l’angolo. Chiesa è listato attaccante e quindi perde molta appetibilità visto che di bonus fino ad ora se ne sono visti pochi, però ha lo spunto giusto per trovarlo. Se non avete alternative di livello uno spazio per lui lo si può trovare

MILAN – NAPOLI

Il duello con Strinic sarà una delle chiavi del match, sempre al centro delle manovre rossonere, il folletto spagnolo Suso è un punto fermo per le vostre formazioni. Non c’è due senza tre afferma un vecchio detto, e allora dopo Cagliari e Torino Carlos Bacca è pronto a mietere una nuova vittima. Saremo sicuramente ripetitivi, ma il folletto belga Mertens è attualmente un qualcosa a cui nessuno può rinunciare, listato in attacco o a centrocampo non fa differenza, dentro a prescindere. L’intelligenza tattica di Hamsik potrebbe essere la chiave di volta di una partita che si preannuncia veramente molto complicata

JUVENTUS – LAZIO

16 gol stagionali, 13 in campionato. Higuain è una certezza, i numeri parlano per lui. La Juve è chiamata ad una reazione, lui sarà lì a guidarla. Pjanic è rimasto in panca tutta la gara nella sconfitta di Firenze, almeno sarà bello fresco e riposato. Aria di derby per lui, tra le linee può fare la differenzaA Roma inizia a circolare un neologismo molto singolare: MILINKOCRAZIA. Eh sì, perché Milinkovic-Savic classe ’95 con la sua potenza quasi sottomette gli avversari, sta trovando il bonus con continuità e in una partita complicatissima come quella dello Stadium deve fare la differenza. Due gol nelle ultime due partite, e la BBC juventina ultimamente non sembra irreprensibile. Se la Lazio dovesse segnare sicuramente ci sarà lo zampino di Immobile. Indice di 3/5 solo perché si affronta sempre la Juventus, la squadra più forte della Serie A

PALERMO – INTER

Rispoli è l’unica garanzia di sufficienza di questo Palermo disastrato. Partita per noi già persa in partenza, ma siamo sicuri che non si risparmierà. Ciononostante, contro gli esterni nerazzurri, non ci sentiamo di garantire una sufficienza che dura ormai da cinque turni. Attacco nerazzurro con Candreva, Icardi e Perisic consigliato per questa partita. Inutile chiedersi il motivo.

BOLOGNA – TORINO

Con l’ormai imminente ritorno di Verdi, Di Francesco ha ancora qualche chance di dimostrare che può meritarsi la fiducia. Contro il Crotone ha espresso qualche guizzo importante, e in casa starà sicuramente a suo agio; contro l’Inter (in Coppa Italia) ha fatto un ottima partita, fornendo l’assist a Donsah. Con un Torino che ha dimostrato di soffrire gli esterni agili e veloci, questo Di Francesco è una pista calda per questo turno. Brilla ancora negli occhi il colpo di tacco di Benassi contro il Milan. a cui è stato annullato il gol della doppietta. A Bologna è pronto ad andare alla conclusione. Sta vivendo un’ottimo momento di forma. Titolare per l’assenza di Belotti, Maxi Lopez torna consigliato. Tornerà a sfondare anche le porte? Contro il Milan uno dei migliori, Iago Falque consigliato per questa trasferta.

PESCARA – SASSUOLO

Il Pescara non è certo una macchina da gol (13 centri in 19 gare sono un magro bottino) e lo stesso dicasi per Caprari (4 gol in 19 presenze) ma il Sassuolo quest’anno ha dimostrato di essere una squadra tutt’altro che solida, e lo provano le 32 reti incassate in 20 gare che ne fanno la quinta peggior difesa del campionato. Inoltre l’attaccante ex Roma sta attraversando un buon momento e viene da un gol siglato nell’ultimo turno al San Paolo contro il Napoli, seppur su rigore. Un piccolo passaggio a vuoto domenica scorsa, e la consapevolezza che mettergli 5/5 come indice porta sfortuna, ma Acerbi è un Top di reparto, va schierato assolutamente. È vero, non è ancora al massimo della condizione, abbiamo visto come domenica scorsa spesso si dosava per non spendere troppe energie e poter giocare quasi tutta la partita, ma il talento e le potenzialità restano invariate. Questa volta sappiamo che giocherà dal primo minuto, Berardi è decisamente da schierare

EMPOLI – UDINESE

Imbattuto anche a Genova, siamo a 9 cleen sheet in 18 presenze. Prima o poi ci bruciamo a consigliare Skorupski ma obiettivamente è difficile farne a meno. All’andata non fu la sua migliore partita, ma in trasferta Fofana ha dimostrato di essere un vero cecchino, con 4 gol su 4 segnati lontano dalle mura amiche

GENOA – CROTONE

Semirovesciata da paura contro il Cagliari, goal splendido in CoppaItalia. Anche qualora partisse dalla panchina, Pinilla, avrà moltissime chance di entrare. Da schierare se lo avete, perchè chi ce l’ha vuol dire che ci crede. Non è consigliato, ma è il più consigliato dei giocatori del Crotone. Nonostante l’astinenza da goal, Falcinelli continua a rendersi pericoloso. E’ vero, sono occasioni casuali ma il suo zampino c’è sempre. La difesa del Genoa qualcosina concede ultimamente, sia mai che ci scappa un goal sporco dei suoi

ATALANTA – SAMPDORIA

Gomez fa preoccupare tutti in questa giornata. Dai suoi tifosi e fantapossessori ossessionati dall’ipotesi di un forfait, agli avversari che fanno sempre più fatica a contenerlo. Da schierare comunque anche se avesse solo l’1% di possibilità di giocare. Freuler è l’uomo del momento che si è preso l’incarico di far passare inosservata la cessione di Gagliardini. E diciamolo, lo sta facendo alla grande. Sa fare quasi tutto: corre per tre, recupera palloni, si inserisce, fa assist e pure gol. Non male per chi, solo sei mesi fa, era considerato un oggetto misterioso. Domenica non è stata una delle sue migliori partite, ma Schick ha dimostrato di dare il meglio negli spazi, che si presume ci saranno visto che non sarà la Samp a fare la partita.

ROMA – CAGLIARI

Per Nainggolan tre gol nelle ultime due partite. Quattro i gol in campionato, 7 quelli complessivi (un suo record). Da quando è arrivato Spalletti ha fatto in tutto 13 gol in un anno. E’ in un momento di forma straordinario. Incontrerà la sua ex squadra. Che volete di più? Perotti è ritornato dal piccolo problema muscolare, ha il piede caldo e si è visto nei pochi minuti della partita in Coppa Italia con l’assist per il Ninja e più volte pericoloso. Avrà una voglia matta di lasciare il segno e in queste partite difficilmente stecca. Se qualcuno già cominciava a preoccuparsi sul suo stato psico-fisico post Udinese, manco fosse un parente state tranquilli: Edin Dzeko si è già sbloccato in Coppa Italia. Tutto bene quel che finisce bene. Mettetelo in casa contro la peggiore difesa del campionato. La legge dell’ex a volte funziona e a volte no, sta di fatto che se a Borriello capiterà l’occasione non farà complimenti


Se questo articolo vi è piaciuto, vi forniamo altri articoli sui consigli fantacalcio 21a giornata

Vedi anche -> Sconsigliati 21a giornata

Vedi anche -> Possibili sorprese 21a giornata

Vedi anche -> Live ultime dai campi 21a giornata

Vedi anche -> Analisi Arbitri 21a giornata: probabilità rigori e cartellini

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy