consigli fantacalcio

Consigli Fantacalcio 16a giornata – Gli Sconsigliati Fantamagazine

Ecco tutti i giocatori da lasciare fuori per la 16a giornata di campionato

Stefano Martelli

"Sedicesimo turno della stagione 2019-2020 del campionato di Serie A, e con esso giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i sconsigliati, le possibili sorprese ed uno speciale per analizzare tutti gli sconsigliati delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 16a GIORNATA – GLI SCONSIGLIATI

"In questo appuntamento scopriremo insieme quali giocatori possono essere sconsigliati per la 16a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, sulla pagina Facebook di Fantamagazine o sulla nostra pagina Instagram.

BRESCIA - LECCE

"Inseriamo Mangraviti perché dovrebbe essere il sostituto designato di Cistana per questa partita. Il discorso vale anche, se non di più per Magnani e per Gastaldello comunque. L'assenza di Cistana è un bel rischio e sostituirlo non sarà semplice. Tra tutti e tre sicuramente Mangraviti è quello che può far meglio. Dobbiamo però sperare che sia abbastanza questo meglio. Per l'importanza di questa partita, per il ruolo che deve essere ricoperto e l'incertezza sulla prestazione, non entusiasmanti fino ad oggi, ma neanche così pessime, il giovanissimo si guadagna questa posizione purtroppo.

"Le cattive prestazioni, i giornalisti che lo prendono di mira e i fischi del pubblico si fanno sentire, eccome. Babacar durante questa settimana ha promesso che si sarebbe risollevato da questa crisi. Noi siamo come San Tommaso, se non vediamo, non crediamo. Fin quando arriverà quel giorno potremmo essere ancor più fiduciosi nei suoi confronti, ma con un attacco che è in forma per non dire in formissima, la vediamo davvero dura che lui possa scavalcare in un colpo solo le gerarchie. Sia chiaro non è una vera e propria bocciatura per Meccariello, ma sapete benissimo che è rientrato solo ieri, si giocherà una maglia da titolare (non sicura), sostituirà Lucioni (tornerà al suo ruolo naturale), in più ha un avversario di tutto rispetto come Mario Balotelli da marcare. Certo è che non sarà irresistibile, ma dovrà essere attento a non farsi trovare impreparato. E' schierabile, ma se avete altre alternative non è un reato lasciarlo in panchina.

NAPOLI - PARMA

"Il buon Mario Rui il suo lo fa sempre, anche se non sempre basta a salvare la prestazione. Dal suo lato dovrebbe avere il gioiellino Kulusevski e non si preannuncia di certo una passeggiata per lui. Anche stavolta, guardate prima altrove.

"L'uruguagio Brugman non sta facendo male, ma l'assenza di Scozzarella si sta facendo sentire ugualmente. Ci si aspetta ancora una gara convincente sotto tutti i punti di vista e ci sembra difficile possa accadere in questo momento a Napoli

GENOA - SAMPDORIA

"Giocatore di buona gamba che dimostra grande voglia di sacrificarsi, spendendosi in grandi rincorse in chiusura sugli avversari, commettendo però troppi falli e non riuscendo a dare un apporto concreto in avanti, dove spesso commette errori marchiani. Probabilmente quando Cassata riuscirà ad essere meno aggressivo riuscirà anche ad avere maggiore lucidità. Al momento da non tenere in considerazione per il Fantacalcio.

"Quello di terzino destro non e' il suo ruolo e si vede. Il ragazzo e' difficile da criticare perché ci mette un grande impegno, ma Thorsby difende maluccio e non ha la minima idea di come sia fatto un cross.

VERONA - TORINO

"Generalmente i pericoli maggiori vengono sempre dal lato sinistro della porta di Silvestri. Purtroppo i motivi sono i soliti, cali di concentrazioni e tempismi sbagliati. Quando Gunter e Bocchetti faranno due partite buone di fila, ne riparleremo.

"Giocatore che, come ripetiamo da parecchio, vive di alti e bassi; in questo momento siamo in una fase sottotono. Viene da due bocciature sia come falso 9 che come trequartista, le chances di partire titolare per Berenguer sono quindi in calo e contro una squadra fisica come l'Hellas potrebbe non incidere anche da subentrante. Non potendo fare affidamento al 100% nemmeno sul suo voto, per questa giornata potete concedergli un turno di riposo.

MILAN - SASSUOLO

"Un po' sparito dai radar per colpa dell'infortunio, ma non solo: a Bologna rileva Bonaventura ma non entra col piglio giusto e non incide come ci si aspettava. Sembra che da inizio anno non abbia ancora trovato la posizione giusta in campo, o la giusta convinzione. O entrambe. Il fatto di essere in ballottaggio (in più anche sfavorito) con Bonaventura ne riduce l'appetibilità per questo turno. Al solito, per caratteristiche individuali, Paquetà può accendersi all'improvviso ma per il momento non ci sentiamo di consigliarlo perché non sembra vivere un gran momento. Valutate perciò le alternative che avete in rosa per questa volta.

"Siamo qui a scrivere le stesse cose ormai da diverse partite. Romagna è in crescita e si vede; gioca bene per 89’ e si vede. Però quelle due azioni, sparse nel match, in cui combina una leggerezza ci sono e spesso combaciano coi goal presi. Purtroppo il voto non vale solo per 89’ e gli episodi ne minano l’appetibilità.

BOLOGNA - ATALANTA

"Calo di prestazioni evidente, in marcatura spesso Bani si perde l'uomo e commette errori anche in fase di impostazione. L'inzuccata può sempre arrivare, visto che salta sui piazzati, però dietro sta dando un pessimo spettacolo.

"The goat De Roon è di inestimabile valore per l'Atalanta tanto quanto evitabile nel vostro 11 titolare. Il discorso è sempre lo stesso.

JUVENTUS - UDINESE

"Seppur per motivi diversi, in questa giornata sconsigliamo entrambe le mezz'ali della squadra. Can sembra essere con la testa altrove, mentre Matuidi è ormai in riserva da un po'. Potrebbero portare a casa la sufficienza, tuttavia c'è comunque il rischio di un brutto voto. In conclusione vi consigliamo di virare verso altri lidi per avere quantomeno la certezza di un buon voto.

"Sconsigliato di giornata piuttosto facile per l'Udinese. Avrà contro un Cristiano Ronaldo magari non in formissima, ma improbabile che possa reggere gli attacchi dei bianconeri sul suo lato. Aggiungiamo poi che è anche in ballottaggio con Becao, e il risultato fantacalcistico è scontato per De Maio. Certo che, se lo avete in rosa, qualche valutazione sbagliata in fase d'asta l'avete fatta.

ROMA - SPAL

"Sarà pure un caso, ma senza Smalling e con Fazio in campo, la Roma l'ultima volta ha preso due gol. Sinceramente non ci fidiamo di lui e sebbene questa non sia una partita particolarmente difficile, vi invitiamo a pensarci prima di buttarlo in campo. Ok che è sempre pericoloso sui piazzati, ma ci piacerebbe fosse più bravo a difendere.

"Dzeko, Zaniolo, Pellegrini, Mikytarian sono tutti ottimi motivi per sconsigliare la difesa della Spal in questa giornata.

FIORENTINA - INTER

"Fiorentina-Inter di solito è una partita ricca di emozioni e visto la forma della difesa e della squadra in generale Dragowski potrebbe subire un paio di goal, se non di più.

"Tra tutti è quello per cui vale meno la pena tentare la sorte con la regola dell'ex. Sarà provato per le tre partite in pochi giorni in un sistema di gioco in cui gli si chiede di macinare km. L'autonomia dunque sarà poca ed è probabile che Borja Valero la userà poco per assaltare la porta avversaria.

CAGLIARI - LAZIO

"Consiglio dato in blocco, ma per motivi diversi tra i vari giocatori. Quello generale è che la Lazio davanti fa paura, e la difesa rossoblu ha preso sette gol in tre partite, quindi sarà difficile aspettarsi un esito diverso. Nello specifico, Klavan potrebbe soffrire Ciro in profondità, magari lanciato da un Luis Alberto che colleziona assist come mai prima d'ora. Cacciatore non ha demeritato all'ultima ma ricordiamo ancora le prestazioni precedenti, mentre Pellegrini è andato molto in sofferenza contro Berardi, anche se potrebbe avere occasioni di crossare visto che in casa il Cagliari tende a proporsi. Per finire, Rafael non è Olsen e, sebbene non stia avendo particolari demeriti, la mancanza dei miracoli dello svedese è uno dei motivi per cui vengono messi a nudo i problemi della nostra difesa, e lui ne risente come malus, sebbene per i voti non stia facendo male.

"Encomiabile l'apporto nel gioco di squadra, spezza e scarica senza soluzione di continuità. Dalle sue parti Lucas Leiva avrà uno degli avversari più scomodi di questo campionato, quel Ninja Nainggolan che dà del filo da torcere chiunque gli si piazzi davanti, si prevedono duelli per caviglie forti; dovrà però evitare cartellini se vuole assicurarsi la disponibilità per la finale di Supercoppa Italiana del 22 dicembre. Per impegno e dedizione meriterebbe 4/5, ma purtroppo risulta poco utile ai fantallenatori.

tutte le notizie di