Consigli Fantacalcio 11a giornata – I Consigliati Fantamagazine

Ecco tutti i giocatori da schierare assolutamente al Fantacalcio nella 11a giornata di campionato.

di Stefano Martelli, @Ste1983NO

Mancano poche ore all’inizio della undicesima giornata della stagione 2020/21 di Serie A e, con essa, arrivano anche anche i nostri consigli fantacalcio. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà gli sconsigliati, le possibili sorprese ed uno speciale per analizzare tutti i consigliati delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 11a GIORNATA – I CONSIGLIATI

In questo appuntamento scopriremo insieme quali giocatori possono essere consigliati per la 11a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, sulla pagina Facebook di Fantamagazine o sulla nostra pagina Instagram.

SASSUOLO – BENEVENTO

DJURICIC: consigliato nonostante 3/5? Sì, perché comunque da quando è rientrato dall’assenza per Covid non è stato brillantissimo, quindi un 4/5 sarebbe forzato. Tuttavia a Roma si è mosso bene e, pur non rendendosi pericoloso, si è mostrato più attivo. Con l’assenza delle punte Caputo e Defrel, lui è tra quelli che deve dare qualcosa in più. Listato centrocampista, in partite così, è da mettere.

IMPROTA: Il simbolo del sacrificio di questa squadra. Al momento è insostituibile. Si sdoppia nel doppio di lavoro di sacrificio e creazione di gioco. Per questo paga in lucidità. Quantità e qualità e una piccola possibilità di bonus.

CROTONE – SPEZIA

MOLINA: L’unica luce in una notte che sembra non finire mai. Giocatore sontuoso. Rispetto a due anni fa è cresciuto tantissimo, ricordo gli inizi e la fatica a trovare una posizione consona alle sue doti, cosa abbastanza bizzarra per un giocatore duttile come lui. Invece, quest’anno è tutta un’altra storia. Sia da interno che da esterno, sta regalando prestazioni solide, bonus e partite di immenso sacrificio. Anche contro il Napoli è stato l’unico a salvarsi, assicurando qualità e quantità, sia in fase offensiva che difensiva. Ha recuperato a pieno dal covid, la speranza è che possa finalmente tornare al bonus, perché abbiamo bisogno come il pane anche degli inserimenti dei centrocampisti. Noi vogliamo unidici Molina!

NZOLA: Iniziamo a non avere più parole per questo ragazzo, noi del team Spezia gli auguriamo davvero il meglio professionalmente poichè se lo merita. Insomma di nuovo nei consigliati di giornata il nostro M’Bala! Inizia a prenderci gusto ma, posizione questa più che meritata amici…pochi fronzoli, tecnica, fisico e fraseggio stupendi, il goal contro la Lazio è un’altra perla da annoverare al suo curriculum. Contro la difesa del Crotone crediamo possa ripetersi di nuovo e metterci il suo zampino. Battiamo il ferro finchè è caldo! Un posto per il nostro “GORGO NZOLA” è da trovare assolutamente in questa giornata.

TORINO – UDINESE

SINGO: come UfoRobot l’esterno granata corre per tutta la fascia di competenza saltando i giocatori avversari come birilli. Non dimostra per niente di essere un giovane alla prima esperienza in Serie A.

PEREYRA: Resta fermo quello che si è detto contro l’Atalanta. È il migliore dopo DP10 nel centrocampo friulano e il conto alla rovescia per il bonus pesante è già scattato. Il voto più che sufficiente sta diventando una costante. In più il centrocampo granata non brilla per tecnica, potrebbe sguazzarci agilmente. Consigliare De Paul è pleonastico, tanto si mette sempre PUNTO.

NUYTINCK: uscito positivamente anche dallo scontro con Zapata e Muriel (per chi ha preso i 6 politici). Bram non vi deluderà nemmeno stavolta, anche se paradossalmente sono più insidiose queste partite (specie lato pagellisti) che quelle in cui parti sfavorito.

LAZIO – VERONA

MILINKOVIC-SAVIC: Continuiamo a dare fiducia al nostro Sergente. Con il Borussia ha conquistato un rigore, con lo Spezia lo abbiamo consigliato e ci ha regalato una perla su punizione, con il Bruges se ne è uscito con un bel 7 in pagella da parte della Gazzetta dello Sport. Ormai sembra essere definitivamente maturato, le partite in cui scompare e si intestardisce sembrano essere un lontano ricordo e il buon Sergej continua a regalarci prestazioni da campione. Quest’anno, inoltre, sembra che Inzaghi gli abbia dato maggiore libertà di offendere, motivo per cui molto spesso ce lo ritroviamo in area di rigore. Un dato molto interessante sono gli Expected Gol in 90′: Quest’anno 0.22, per farvi capire l’anno dei 12 gol ebbe un 0.21 per 90′, l’anno scorso ‘solo’ 0.16. Tutto ciò ovviamente non vuol dire che ripeterà necessariamente quella stagione, ma siamo a 3 gol e 2 assist in 7 partite, numeri importanti che confermano la bontà delle sue prestazioni anche a livello fantacalcistico. Col Torino, come in Nazionale e come con lo Spezia ha dimostrato di aver affinato le proprie doti sulle punizioni il che lo rende un giocatore ancora più appetibile. Ora, non possiamo certo aspettarci che segni ogni partita, ma in questo momento di forma è impossibile tenerlo fuori.

FARAONI: Finalmente sembra essere tornato in lui, dopo l’infortunio i primi due match al rientro non erano stati entusiasmanti. Ma adesso è tornato e questa giornata molto dipenderà dalle sue incursioni e dai suoi cross.

CAGLIARI – INTER

JOAO PEDRO: In buona forma, e l’Inter concede qualcosa. Non è un’eresia lasciarlo fuori vista la sfida difficile e l’avversario che molto probabilmente vorrà rifarsi dall’eliminazione europea. Tuttavia è il più schierabile tra i rossoblu, e quello con le maggiori possibilità di bonus: sta avendo continuità nelle prestazioni, ed è possibile faccia bene anche in questa, in particolare nel caso l’Inter dovesse rilassarsi. Probabilmente, l’unica cosa davvero da temere sarebbe se il Cagliari non dovesse riuscire a esprimersi, dato che l’avversario rimane comunque forte.

LUKAKU : Deve farsi perdonare, punto. Senza troppi giri di parole. Contro lo Shaktar prestazione anonima, e “parata” di quello che poteva essere il gol decisivo per il nostro passaggio del turno. Di solito queste partite lui non le sbaglia.

NAPOLI – SAMPDORIA

POLITANO: Un po’ a sorpresa tenuto fuori dall’undici iniziale giovedì in coppa, tornerà padrone del ruolo domenica. Finora ha fatto quasi sempre molto bene quando chiamato in causa e probabilmente avrà voglia di incidere per guadagnare punti nella sua personalissima sfida al compagno di reparto Lozano. Di fronte avrà un Augello che sembra soffrire forse un po’ troppo i brevilinei velocisti come lui che lo puntano palla al piede. Listato centrocampista sembra un’occasione ghiotta da non farsi sfuggire. Ma occhio, perché ovviamente da uno come lui non bisogna attendersi a tutti i costi un +3.

NESSUNO DEI BLUCERCHIATI: Onestamente non ci sentiamo ancora una volta di consigliarvi nessun giocatore della Samp. Il periodo è quello che è, dirvi di andare sicuri senza se e senza ma su uno dei blucerchiati nella sfida contro il Napoli non ci sembra opportuno.

ATALANTA – FIORENTINA

PESSINA: Dobbiamo ammettere una cosa. A inizio stagione vuoi per l’infortunio o vuoi per l’abbondanza dei giocatori, lo abbiamo un po’ escluso. Ma da quando ha iniziato ad avere la fiducia di Gasperini, lui la sta ripagando centesimo per centesimo. Aggiungici la situazione infortuni della Dea, inoltre per la questione Gomez – Ilicic, paradossalmente e attualmente a beneficiarne è proprio lui. Lo stiamo dicendo da un po’ di tempo, sta creando occasioni a ripetizione! Noi non vogliamo dirlo, ma il gol è nell’aria.

NESSUNO DEI VIOLA: Ancora dobbiamo stare cauti sullo schierare qualche gigliato, i buoni segnali del secondo tempo visto contro il Genoa devono essere presi solo come un lumino di speranza per il futuro, attendiamo tempi migliori ed intanto speriamo di vedere un crescendo.

BOLOGNA – ROMA

SORIANO: in un momento in cui la squadra sembra spesso spaesata e senza idee, lui è l’unico che fornisce garanzie, sul campo e al fantacalcio. Nell’ultima partita ha toppato tutta la squadra, ad eccezione di Vignato e del solito Schouten, e anche il voto di Bobby the Cat ne ha risentito. La partita con la Roma è probitiva, ma se il Bologna dovesse avere occasioni per andare a rete, è molto probabile che passino dai suoi piedi.

MKHITARYAN: Aveva segnato pure contro il Sassuolo ma il Var ha deciso di annullare il suo gol. Inutile dire che è sempre il più pericoloso dei suoi e vada sempre messo.

GENOA – JUVENTUS

PJACA: tra i consueti alti e bassi, è forse l’unico in questo momento ad avere potenzialmente quella marcia in più. Non sempre tende, però, ad ingranarla: la gara contro la sua ex-squadra potrebbe dargli quella motivazione in più. Se proprio dobbiamo dirne uno, lui risulta il più schierabile in questa giornata.

RONALDO: Marassi è un campo dove va sempre a segno e non crediamo che possa fermarsi proprio ora dopo il partitazo di Barcellona. La Juventus ha bisogno di CR7 anche in campionato e lui non si tirerà di certo indietro.

CHIESA : Riposato e carico, Federico dovrebbe avere la chance di giostrare nel suo ruolo preferito a destra. Dopo essersi sbloccato in Champions, è giunta l’ora di farlo anche in campionato.

MILAN – PARMA

HERNANDEZ: Lo scorso anno contro il Parma, in trasferta, il grande Theo segnò e ci diede la vittoria. Sulla fascia sinistra è un assoluto dominatore, costituendo con le sue leve un arma preziosissima soprattutto in ripartenza. Dalla trasferta di Napoli è stato un continuo crescendo e quindi nelle nostre rose è da mettere

NESSUNO DEI DUCALI: Liverani deve ancora trovare la quadra, la squadra sta facendo fatica ed esprimersi al meglio ed l’ultima in Serie A per tiri tentati e cross effettuati che evidenziano la difficoltà di produrre gioco e segnare. L’avversario è il peggiore che si potesse incontrare, il Milan primo in classifica con il morale altissimo e in striscia positiva dalla stagione scorsa. Per questa giornata lasciate perdere i giocatori crociati

Attiva Magic, il fanta-concorso con il montepremi più ricco d’Italia, vinci una Jaguar e diventa il Magic Allenatore più famoso d’Italia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy