Cagliari, ritorno al gol per Farias dopo un anno

Il funanbolo brasiliano, contro il Frosinone, è finalmente tornato al gol, che mancava da quasi un anno.

di Andrea Riefolo, @Andrea_Rie2

Diego Farias, attaccante classe ’90, è finalmente tornato a segnare dopo quasi un anno. Il suo ultimo gol risaliva infatti al 9 dicembre 2017, quando respingeva in maniera fortunosa un rinvio di Viviano, siglando il momentaneo 1-2 (partita poi finita 2-2, ndr). Negli ultimi due anni troppe prestazioni sottotono per l’attaccante brasiliano, condizionato sia dai tanti infortuni che dal suo carattere troppo umorale.  Il gol contro il Frosinone può essere un punto di svolta, soprattutto dal punto di vista psicologico, ora che, con l’infortunio di Castro, servirà un giocatore tecnico, capace di saltare l’uomo e creare superiorità sulla trequarti.

CAGLIARI, FARIAS AL FANTACALCIO

È la quinta stagione per Farias con la maglia del Cagliari. Nella prima stagione con Zeman in panchina è riuscito a realizzare 6 gol in 29 partite, l’anno dopo, in Serie B, ha disputato la sua migliore annata con i rossoblu, segnando 14 reti in 34 partite. Con il ritorno in Serie A, nel 2016, il brasiliano si è tolto parecchie soddisfazioni: 7 reti e 2 assist in sole 20 partite, ma quella è stata la sua ultima stagione da ricordare, negli ultimi due anni ha segnato solo 2 gol in 37 partite, facendo dannare i tifosi sardi sia per le sue giocate inconcludenti che soprattutto per i tanti gol sbagliati.

L’anno scorso ha chiuso con una MV del 5,67 ed una FM del 5,74 , quest’anno dopo 14 giornate ha una MV del 5,75 ed una FM del 6,06. Numeri che parlano chiaro, soprattutto se pensiamo che Farias è listato attaccante praticamente ovunque.

Farias, con l’assenza di Castro, avrà la possibilità di mettersi in mostra, almeno in questo mese che precede la campagna acquisti invernale. Nonostante questo, però, non lo riteniamo più di un 6° slot, sia per la sua propensione agli infortuni, sia perchè vede pochissimo la porta, e questo per un attaccante è un grave problema, soprattutto quando parliamo di fantacalcio…

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy