consigli fantacalcio

Cagliari, Pavoletti tornerà a far sorridere i suoi possessori? Ecco cosa fare con l’attaccante rossoblu

L'attaccante arrivato dal Napoli a fine mercato non si è ancora sbloccato, riuscirà a tornare al gol e a far felici i suoi fanta-possessori?

Andrea Riefolo

"Leonardo Pavoletti è stato il grande acquisto del Cagliari di quest'estate: arrivato per 10 milioni (più 2 di eventuali bonus) dopo una trattativa lunga due settimane, è diventato l'acquisto più costoso della squadra sarda battendo il record registrato nel 2000 per Cammarata. L'ariete di Livorno, però, non è ancora riuscito ad entrare nei meccanismi del 4-3-1-2 di Rastelli, a causa anche della sua forma fisica non eccellente, risultando quasi un elemento estraneo alla manovra. Riuscirà a riprendersi o dovrà essere considerato un flop per il Cagliari e per il vostro Fantacalcio?

PAVOLETTI: STATISTICHE E UTILITÀ NEL CAGLIARI

"L'attaccante rossoblu, dopo una stagione strepitosa al Genoa con 14 gol in 25 presenze due anni fa, ha subito un leggero calo l'anno scorso con soli 4 gol in 20 presenze tra Genoa e Napoli. Calo dovuto sia ai tanti, troppi acciacchi fisici, sia al fatto che nel Napoli non ha trovato il giusto spazio, chiuso da un insostituibile Mertens.

Quest'anno, nel Cagliari, ha già giocato 4 partite, partendo sempre titolare, dimostrando quanto Rastelli e la società credano in lui e nel suo investimento, ma Pavoletti non ha ripagato con prestazioni all'altezza risultando quasi un pesce fuor d'acqua.

Le cause vanno ricercate innanzitutto nella sua forma fisica non al top, dopo una stagione tribolata dagli infortuni e nel quale non ha quasi mai giocato da titolare da Dicembre in poi. Agli occhi dei tifosi è infatti risultato lento e macchinoso, non proprio a suo agio con la palla al piede.

Si è notata poi la differenza con Borriello: quest'ultimo era più uomo d'area, più egoista e propenso al gol, mentre Pavoletti gioca più da boa, attirandosi i difensori avversari e favorendo l'inserimenti di Farias, Sau o Joao Pedro, ottimo per la squadra, ma non tanto per i fanta-allenatori che da un attaccante pretendono solo i bonus pesanti.

PAVOLETTI: COME COMPORTARSI AL FANTACALCIO

"Cosa fare con Pavoletti quindi? Aspettarlo o tagliarlo per qualche attaccante che al momento sembra più appetibile?

Il punto a sfavore è sicuramente la sua propensione all'infortunio, che tanto lo ha bloccato nella sua carriera, facendoli perdere almeno 10 partite a stagione negli ultimi 3 anni.

La punta livornese, però, è stato un importante investimento da parte del Cagliari, si punterà su di lui per tutta la stagione e avrà modo di rimettersi in forma e di tornare a fare la cosa che sa fare meglio: i gol.

Il Cagliari, messo da parte il momento di difficoltà attuale, è una squadra molto offensiva, che da ampio modo ai suoi attaccanti di mettersi in mostra e di segnare, probabilmente non ripeterà i 15 gol di Borriello, ma la doppia cifra è ampiamente alla sua portata. La salvezza del Cagliari dipende dai suoi gol.

"Quindi, il nostro consiglio è di tenerlo in rosa e credere in lui, anche perchè scambiare o tagliare un giocatore nel suo momento di forma peggiore è sempre sconsigliato. "Nè vodka, nè Borghetti, ubriachi di Pavoletti".

tutte le notizie di