Cagliari, Padoin è più di un semplice ”talismano”

L’ex juventino, all’alba dei 34 anni, continua ad essere impiegato nella massima serie, garantendo prestazioni molto solide e d’esperienza

di Claudio Cutuli, @cutuli4

Giocatore molto amato sui social, Simone Padoin sta dimostrando di poter essere utile anche al Fantacalcio, ”incarnando” alla perfezione la carta del  jolly in tante zone del campo. Partito in carriera come mezzala di centrocampo, in Sardegna si sta riscoprendo un affidabile terzino sinistro di contenimento. Il ”talismano” è quindi da considerarsi un titolare oppure tornerà a sedere in panchina col rientro di Lykogiannis? Sentiamo il parere dei nostri esperti, interpellati sull’argomento da numerosi utenti.

”Se la scelta di Padoin è solo temporanea? No, è una scelta tecnica, dato che giocava anche prima dell’infortunio di Lykogiannis. Il greco in teoria doveva essere titolare a inizio stagione, ma le sue prime partite sono state molto deludenti (ha mostrato di avere un gran sinistro, quello sì, ma sulla sua fascia gli avversari facevano quello che volevano), per cui si è preferito andare con uno che fa il suo come Padoin. Con il ritorno di Lykogiannis ci aspettiamo che il greco possa  avere qualche altra chance, magari con il turnover negli infrasettimanali, ma il titolare sarà ancora Padoin almeno fino a quando Lykogiannis non dimostrerà di meritarsi il posto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy