Cagliari: Joao Pedro, dalla squalifica al gol al Milan

Il riscatto di Joao Pedro, trequartista del Cagliari, parte dalla rete ai rossoneri.

di Damiano Fagotti, @damiano_fagotti

Seconda giornata dello scorso campionato di Serie A. Il Cagliari è ospite del Milan a San Siro dopo il 3-0 subito dalla Juventus a Torino. L’attuale allenatore degli isolani, Massimo Rastelli, rilancia Joao Pedro titolare dopo averne motivato la panchina a Torino con delle necessità tattiche. Il trequartista di Ipatinga (Brasile) risponde presente siglando il gol del momentaneo pareggio rossoblù.

Un anno e venti giorni dopo, seppure tra le mura amiche del Sant’Elia, la storia si ripete segnando la rinascita del ventiseinne ex-Atletico Mineiro. Quello passato da Joao Pedro, infatti, deve essere stato un anno difficile, che quel gol alla seconda giornata proprio contro i rossoneri non avrebbe mai fatto presagire. Tra equivoci tattici, cambi di panchina e qualche cartellino di troppo, in un test antidoping effettuato l’11 febbraio dello scorso anno dopo lo 0-0 contro il Sassuolo Joao Pedro è stato trovato positivo all’idroclorotiazide, una sostanza diuretica. Squalificato per sei mesi, il centrocampista cagliaritano ha fatto il suo ritorno in campo proprio nella partita di domenica sera contro il Milan ricominciando da dove aveva lasciato: il gol.

Ma nel nuovo Cagliari di Maran, può il ritorno di Joao Pedro essere importante anche per i fantallenatori?

JOAO PEDRO: RITORNO DA FANTACALCIO

Passato inosservato in molte aste, Joao Pedro sta ora facendo gongolare tutti i fantallenatori che, nonostante gli scetticismi di inizio stagione, hanno puntato su di lui come scommessa low-cost per il loro centrocampo. I numeri in Serie A del ragazzo di Ipatinga, d’altronde, sono tutt’altro che da sottovalutare.

Protagonista e vice-cannoniere degli isolani nella stagione della risalita dalla Serie B, alla sua prima vera esperienza in Serie A (prima di allora una sola presenza a Palermo) durante la stagione 2016/2017, Joao Pedro chiude il campionato con 7 gol e 1 assist all’attivo che gli garantiscono una Fantamedia del 6,79. Lo scorso anno, nonostante sia stato a lungo squalificato e abbia giocato spesso lontano dalla sua posizione preferita, ha comunque messo a segno 5 reti condite da 1 assist.

Numeri, dunque, decisamente incoraggianti per un centrocampista in tutte le principali liste utilizzate al Fantacalcio.

JOAO PEDRO: STAGIONE DEL RISCATTO?

Domenica sera, sceso in campo dopo la lunga squalifica, Joao Pedro ha confermato la sua centralità nell’impianto di gioco rossoblù. Il trequartista brasiliano, infatti, è l’unico giocatore nella rosa cagliaritana che ha nella trequarti campo la sua posizione preferita. Fino ad ora Maran ha alternato Ionita e Barella nel ruolo di rifinitore del suo 4-3-1-2, ma sia il moldavo che il giovane sardo si esprimono decisamente meglio da interni di centrocampo. È dunque ipotizzabile che, con Joao Pedro finalmente a disposizione, il brasiliano non ci metta molto a riprendersi il posto da centrocampista offensivo.

Difficile prevedere come si potrà sviluppare la stagione di Joao Pedro, soprattutto considerando che quella di domenica, come ha ricordato Maran ai microfoni de La Domenica Sportiva, era la sua prima partita stagionale: “Pedro? È stato fuori, non ha potuto giocare nemmeno un’amichevole. È il giusto premio dopo tanta sofferenza e tante amarezze”.

Se il buongiorno si vede dal mattino però, Joao Pedro sembra pronto a regalare diverse soddisfazioni ai suoi possessori al Fantacalcio. Il trequartista brasiliano infatti, vale sicuramente una puntata da slot basso, consci della sua discontinuità ma anche della sua alta propensione al bonus. Infine, prima della squalifica era sempre stato lui il rigorista degli isolani: probabile sia così anche al suo ritorno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy