Cagliari, il gol contro la Spal rilancia Ionita: è da acquistare al Fantacalcio?

Ionita, sottovalutato ad inizio anno, è libero in molte leghe: è da acquistare o è meglio virare altrove?

di Andrea Riefolo, @Andrea_Rie2

Artur Ionita è alla terza stagione con la maglia del Cagliari. Arrivato in Sardegna nell’estate del 2016 dall’Hellas Verona per circa 6 milioni di euro, non ha mai fatto vedere appieno le sue doti, anche per via del brutto infortunio al perone nel settembre 2016 nella sconfitta contro il Bologna e alla pessima stagione generale dell’anno scorso. Quest’anno sembra partito con il piede giusto, segnando l’importantissimo gol del pareggio contro la Spal, il suo quarto gol nelle 69 partite giocate con la maglia rossoblù.

IONITA: DA DODICESIMO UOMO A TITOLARE

Il centrocampista della Nazionale moldava, ad inizio anno, si pensava potesse fare un po’ il dodicesimo uomo in campo, inserito nella formazione titolare dove ci fosse stata necessità. Ha infatti giocato in tutte le posizioni del centrocampo: trequartista, mezzala destra, mezzala sinistra e anche centrocampista centrale in un centrocampo a 4. Con il cambiamento tattico di Maran e l’avanzamento di Castro nel ruolo di trequartista, Ionita è invece diventato fondamentale nel ruolo di mezzala destra. Centrocampista forte fisicamente, che pressa a tutto campo e con una discreta tecnica di base, ha saputo conquistare Maran che lo ha schierato titolare in 10 partite sulle 12 disputate.

IONITA: LE PROSPETTIVE AL FANTACALCIO

Nonostante il gol alla Spal, le prospettive fantacalcistiche di Ionita non cambiano: è un 6°/7° slot. Rimane un giocatore più propenso al pressing e all’interdizione che alla finalizzazzione, quindi difficilmente porterà tanti altri bonus, nonostante sia un ottimo colpitore di testa. Dopo 12 giornate ha una MV del 5,87  e una FM del 6,04 con all’attivo un gol e 4 ammonizioni.

Lo si può acquistare esclusivamente se vi serve un centrocampista titolare, con pochi problemi fisici, quindi con una trentina di presenze certe (al momento ha portato il voto in tutte e 12 le giornate). Un giocatore pronto a subentrare dalla panchina, qualora i vostri centrocampisti titolari abbiano qualche defezione e, visto il periodo generale nero dal punto di vista degli infortuni, un giocatore così può sempre fare comodo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy