Boateng, un jolly offensivo per Montella. E per il fantacalcio?

Boateng, un jolly offensivo per Montella. E per il fantacalcio?

La Fiorentina acquista Boateng a titolo definitivo, per Montella un giocatore duttile e di esperienza. Ecco cosa potrebbe dare al fantacalcio.

di Francesco Spada, @MoradinGE

ACF Fiorentina comunica di aver acquistato, a titolo definitivo, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Kevin Prince Boateng dall’U.S. Sassuolo Calcio.

Da questo comunicato (ri)parte il mercato della Fiorentina, Kevin Prince Boateng non ha bisogno di presentazioni. Classe 87′ ha viaggiato per mezza Europa tra Spagna, Germania, Inghilterra e Italia collezionando oltre 300 presenze tra i professionisti e superando quota 50 gol in carriera, arricchendo il suo palmarès con alcuni trofei: un Campionato italiano, una Supercoppa italiana, una Coppa di Germania e un Campionato spagnolo.

BOATENG, IL RUOLO NELLA FIORENTINA

L’arrivo di Boateng in maglia viola regala a Montella un jolly prezioso. Fisicamente e tecnicamente il calciatore ghanese ha qualità importanti ed in carriera ha coperto più ruoli. Partendo da centrocampista offensivo è stato utilizzato da Allegri come trequartista e nell’ultima stagione a Sassuolo ha agito da falso nueve con buoni risultati. Al momento sembra quest’ultima l’ipotesi più accreditata, il mister vuole un centravanti mobile visto che Simeone non ha dimostrato qualità adeguate al ruolo e Vlahovic dovrà maturare ancora per poter lottare per una maglia da titolare. Non sarà, però, una scelta definitiva, il mercato deve ancora “esplodere” in casa viola e le scelte future potrebbero dirottare il ghanese in altre posizioni in campo. Quello che è certo e che troverà molto spazio sia da titolare che, eventualmente, da subentrante.

BOATENG AL FANTACALCIO

La Boateng-mania potrebbe esplodere in questi giorni, ma l’imperativo è quello di non lasciarsi trascinare troppo dall’entusiasmo. Come precedentemente detto, sulla carta dovrebbe agire da falso nueve, ma è altrettanto vero che con un mercato appena iniziato in casa viola le gerarchie (e di conseguenza la posizione in campo) potrebbero mutare da un giorno all’altro. Quello che è certo è che troverà un minutaggio piuttosto corposo in campionato, potendo agire in svariati ruoli dovrebbe disimpegnarsi principalmente in posizione avanzata e come mezzala offensiva, sia in caso di 4-3-3 che 3-5-2.

Listato T/A dalla Gazzetta dello Sport può essere un buon colpo. Basti pensare che la passata stagione in 13 presenze è andato a segno 4 volte, una media che poteva portarlo tranquillamente in doppia cifra. La raccomandazione che diamo in sede d’asta è principalmente una: attenzione a strapagarlo. I pro sono legati dal fatto che avrà sicuramente tanto minutaggio (e che, ad ora, parte titolare nell’attacco viola), i contro, invece, rappresentano l’incertezza del mercato della Fiorentina che, vicenda Chiesa a parte, sicuramente proverà a rinforzare il reparto offensivo nei prossimi giorni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy