Biabiany: nuova arma per Mancini e il fantacalcio

Biabiany: nuova arma per Mancini e il fantacalcio

L’ex Parma è tornato a giocare dopo una stagione condizionata dai noti problemi cardiaci

di Redazione Fantamagazine

Jonathan Ludovic Biabiany è finalmente tornato in campo dopo un anno da incubo in cui era stato messo in dubbio anche il proseguimento della carriera. Il tutto era iniziato l’1 settembre 2014 quando il Parma aveva già praticamente venduto Biabiany al Milan, con tanto di foto con la sciarpa rossonera. Peccato però che durante le visite mediche saltò l’affare perchè il Milan riscontrò un’aritmia cardiaca e dirottò i propri sforzi economici su Bonaventura. Fortunatamente, a maggio 2015 arrivò l’ok dei medici per la ripresa all’attività agonistica, mettendosi di fatto alle spalle il problema che l’aveva tenuto fermo per l’intera stagione.

Svincolatosi automaticamente dopo il fallimento del Parma, Biabiany è stato messo nuovamente sotto contratto dall’Inter. Nuovamente, perchè in realtà lui è un prodotto del settore giovanile neroazzurro: dopo una prima e ottima stagione con il Parma, nel 2010/2011 tornò alla base con Benitez sulla panchina. L’impatto non fu dei migliori, ma si tolse perlomeno la soddisfazione di segnare nella finale del Mondiale per club vinto proprio dall’Inter (3-0). A gennaio venne venduto alla Sampdoria (che poi retrocesse clamorosamente) dove fece molta fatica, poi nuovamente a Parma dove si affermò definitivamente.

Un nuovo inizio

Quest’estate in pochi pensavano che Biabiany potesse davvero tornare utile alla causa dell’Inter. Dopo un anno completamente fermo, si pensava che avrebbe avuto difficoltà a tornare in forma. Inoltre la concorrenza sulla carta era agguerrita dopo gli arrivi dei vari Perisic, Ljajic e Jovetic e sperare quindi che Biabiany potesse trovare spazio era abbastanza impensabile. Invece no, perchè Mancini, un po’ a sorpresa, lo sta tenendo in considerazione nelle rotazione degli esterni. Grazie alla sua duttilità (essendo capace di ricoprire un po’ tutti i ruoli sulla fascia destra e al bisogno anche a sinistra) sembra proprio che possa trovare quello spazio che nessuno si aspettava. Questo soprattutto nel caso in cui Mancini utilizzasse il 3-4-3 provato in allenamento ultimamente.

Appetibilità al fantacalcio

Forse è un po’ presto per capire se Biabiany tornerà ad essere un giocatore importante o comunque utile al fantacalcio come lo era sempre stato dai tempi di Parma. I segnali però sono incoraggianti: Mancini lo sta utilizzando a partita in corso per sfruttare la sua estrema velocità e la sua duttilità. Nonostante l’agguerrita concorrenza sugli esterni, il francese sembra poter trovare spazio nelle rotazioni e una volta che sarà a pieno regime fisico potrà dare un contributo alla causa neroazzurra. Probabilmente molto dipenderà dal modulo che vorrà adottare Mancini dopo la sosta: si parla molto di 3-4-3 , in questo caso lui potrebbe giocare sia come esterno del centrocampo a quattro sia  nel tridente offensivo. Listato come attaccante (prima era considerato centrocampista), rimane comunque una scommessa rischiosa ma potenzialmente interessante soprattutto nelle leghe numerose dove trovare un 6° attaccante che porti il voto non è così scontato.

Se volete provarlo come scommessa ci può stare, provando a sfruttarlo adesso che ancora è fuori dai radar di molti fantallenatori prima che torni ad essere un nome “caldo”. Bisogna però essere consapevoli che il rischio che trovi poco spazio e che si riveli sostanzialmente inutile è reale vista la concorrenza…a voi la scelta.

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy