Benvenuti in A – Daniel Ciofani, il bomber del Frosinone

Benvenuti in A – Daniel Ciofani, il bomber del Frosinone

Alla scoperta dell’attaccante che ha trascinato a suon di gol (32 in due anni) i ciociari dalla Lega Pro alla Serie A.

di Antonio Visca

Il momento più bello per un fantacalcista sta per arrivare. Notti insonni aspettano ogni fantallenatore che si rispetti, notti a pensare se sia giusto puntare forte sull’attacco oppure se fare una squadra più equilibrata tra i reparti sia la scelta più saggia. Ogni anno, i più accaniti fantacalcisti, spulciano le statistiche dei giocatori semi-sconosciuti per tentare il colpaccio e beffare i rivali di lega. Ma non sempre le statistiche possono aiutare a capire le vere potenzialità di un giocatore fino in fondo o quello che può realmente dare alla prima esperienza in Serie A. La redazione di fantamagazine ha pensato proprio a voi, fantacalcisti accaniti, proponendo una rubrica che vi accompagnerà fino al fatidico giorno dell’asta: “Benvenuti in Serie A“. Questa rubrica parlerà esclusivamente di giocatori che si apprestano ad affrontare il loro primo campionato di Serie A, dopo le lunghe (o meno) esperienze nei campionati minori italiani. Per la prima puntata de “Benvenuti in Serie A” oggi vorremmo parlavi di Daniel Ciofani, il bomber del Frosinone Calcio. TitolaritàOttimo Salute: Ottimo Bonus: Buono No Malus: Ottimo Lega a 8: 5-6° slot Lega a 104-5° slot

La carriera di Daniel Ciofani

ciofani Daniel Ciofani inizia la sua carriera tra le fila del Pescara, dove fa il suo esordio in Serie B. Con il “delfino” milita per due stagioni collezionando dieci presenze realizzando anche un gol. Dopo i due campionati con Gela e Celano in serie C2, dove mette a segno 15 gol, l’attaccante di Avezzano passa all’Atletico Roma. Con la squadra biancoblu Daniel finalmente comincia a dimostrare il suo valore. Nelle tre stagioni disputate a Roma, Ciofani mette a segno ben 54 gol in 98 presenze complessive portando la sua squadra dalla C2 alla C1. Il bomber, dopo il fallimento dell’Atletico Roma, prova di nuovo a giocarsi le sue carte in Serie B, nella stagione 2010-2011, con la maglia del Gubbio. Con gli umbri disputa il suo primo campionato da protagonista nella serie cadetta mettendo a segno 8 gol in 37 presenze. Nonostante la sua buona stagione, Ciofani non riesce a salvare il Gubbio che retrocede in Lega Pro dopo appena un anno di B. Lega pro che dà un’altra opportunità al numero 9 di mettersi in mostra, nella stagione successiva, con la maglia del Perugia. Con i grifoni, nonostante le sue ottime due stagioni culminate con 28 gol in 55 presenze, l’attaccante di Avezzano non riesce a lasciare un segno importante tra i tifosi umbri.

La svolta: il Frosinone

daniel-ciofani_1057625sportal_news Dopo la delusione con la maglia umbra (persi i playoff in semifinale con il Pisa) Ciofani, il 30 Giugno 2013, approda al Frosinone. Con la maglia canarina è forse la sua ultima opportunità di entrare prepotentemente nel calcio che conta e, consapevole di ciò, ad inizio stagione annuncia subito la sua volontà di portare i ciociari in Serie B. Detto fatto. Frosinone che vince il suo campionato tramite i playoff con Ciofani assoluto protagonista. Sono infatti 17 i suoi gol in stagione che ne fanno il capocannoniere della Lega Pro. Nell’anno seguente Daniel ha l’opportunità, ancora una volta, di stupire nel campionato cadetto. Questa volta Ciofani riesce appieno nel suo intento trascinando i giallazzurri in una promozione che ha dell’incredibile. Sono 13 i suoi gol stagionali con un totale di 41 presenze in campionato.

D.Ciofani: che utilità al Fantacalcio?

ciofani dionisi Ciofani, come detto, ha collezionato 41 presenze nella passata stagione di Serie B risultando essere il giocatore più impiegato da Stellone. Tecnico di Roma che imposta molto il suo gioco sulle caratteristiche di Ciofani. Oltre i 13 gol, il numero 9 ha fornito, infatti, anche 6 assist in questa stagione. L’intesa con Dionisi è perfetta ed i due sembrano completarsi alla perfezione tanto che il Frosinone dovrebbe puntare anche in Serie A sul tandem d’attacco che ha fatto tanto bene in Serie B. Il numero 9 sa segnare in qualsiasi modo: di testa, di destro, di sinistro, di giustezza, al volo, da lontano, da dentro l’area di rigore, dopo un dribbling perentorio. È stato anche il rigorista della squadra in queste due stagioni e molto probabilmente lo sarà anche in Serie A. Le sue caratteristiche non si allontanano molto, con le dovute proporzioni, da quelle di Luca Toni, che ne fanno un vero centravanti d’altri tempi. Per il fantacalcio, visto il suo costo che sicuramente non sarà elevato, potrebbe essere un vero e proprio colpaccio, ovviamente come quinta o sesta scelta, per il vostro attacco. I nostri esperti sono sicuri, Ciofani sarà una delle sorprese più positive della prossima stagione di Serie A e un posticino per lui nella più bella “lista della spesa” che un fantacalcista possa desiderare, è praticamente un obbligo!    

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy