Benevento, ecco Lazaar: possibile affare low cost al fantacalcio?

Torna nel nostro campionato dopo una sola stagione il terzino marocchino ex Palermo: si ritaglierà uno spazio importante nel Benevento?

di Alessio Ambrosino, @aleambrosini

6 colpi in 24 ore per il tandem Vigorito – Di Somma: l’ultimo in ordine cronologico è il terzino marocchino Achraf Lazaar, vecchia conoscenza del campionato italiano e anche dei fantallenatori. Arriva in terra sannita in prestito dal Newcastle, squadra con la quale nella scorsa Championship ha racimolato pochissimi minuti. Varrà la pena acquistarlo al fantacalcio a basso prezzo?

LAZAAR: CORSA E DUTTILITA’ PER BARONI

Lazaar nei suoi anni in Italia prima al Varese ma soprattutto al Palermo, ha dimostrato di avere un’ ottima corsa, che gli ha consentito di diventare un buon terzino di spinta. Deve migliorare sotto il profilo difensivo, ma questa sua abilità nel giocare così bene in avanti gli ha consentito durante la carriera di giocare anche come esterno di centrocampo sia in una linea a 5, come fatto di sovente in rosanero, sia in una linea a 4 come sarà quella targata Baroni. Infatti il marocchino arriva per rinforzare la batteria dei terzini, formata da Venuti, Letizia e Di Chiara, ma anche come possibile soluzione di ripiego sull’out sinistro più avanzato, dove il titolare sarà Marco D’Alessandro.

Ma alla fine, sarà un titolare e quindi un elemento appetibile al fantacalcio?

LAZAAR: CHE UTILITA’ AL FANTACALCIO?

La realtà dei fatti è che la concorrenza sarà altissima nel ruolo di terzino sinistro. Se consideriamo Venuti come il titolare della fascia destra, sono tre infatti i giocatori che si contenderanno una maglia. La situazione cambierebbe nel caso in cui Baroni decida di schierare a destra Gaetano Letizia, ruolo che l’ex Carpi è perfettamente in grado di ricoprire: in quel caso Lazaar se la dovrebbe vedere con il solo Di Chiara, che nelle prime due giornate ha dimostrato di soffrire un po’ l’impatto con la massima serie.

I fantallenatori hanno ricordi in agrodolce nei confronti dell’ex rosanero, che chiuse la sua prima stagione in A con due gol e tre assist, oltre che con una FantaMedia del 6,14. Diverso è il discorso per la stagione 15/16, quando Lazaar finì il campionato con solo un gol, un assist e anche un’espulsione, che maturarono una pessima FantaMedia del 5,60 frutto anche della mediocre annata dei siciliani.

Per concludere, Lazaar può essere considerato per le vostre rose un sesto o un settimo slot di difesa, non di più. La concorrenza sarà comunque agguerrita per lui, e inoltre bisogna vedere come si integrerà negli schemi di Baroni. Se dovesse calarsi bene nella nuova realtà giallorossa, potrebbe rivelarsi un piccolo affare low cost.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy