Babacar al Sassuolo: le prospettive al Fantacalcio

Babacar al Sassuolo: le prospettive al Fantacalcio

Babacar arriva al Sassuolo dalla Fiorentina: quali prospettive per lui al Fantacalcio?

di Niccolò Villani, @WillyBlueEyes

Sorpresa di mercato nelle ultime ore della sessione invernale: Sassuolo e Fiorentina chiudono lo scambio tra attaccanti, con Falcinelli che andrà in Toscana e Babacar in Emilia.
Come per Falcinelli, che tuttavia ha deluso, anche per Babacar ci sono aspettative elevate. Il senegalese, alla Fiorentina, è stato impiegato a intermittenza, in quanto è sempre stato la riserva delle diverse punte che si sono alternate con la maglia viola. A Firenze nelle ultime 4 stagioni ha collezionato 26 reti in 75 partite giocate, con una media di un goal segnato ogni 137′. Questa stagione lascia la Toscana con 16 partite giocate, 4 reti, media voto e fanta-media di 5,73 e 6,44 (Gazzetta dello Sport).

BABACAR AL SASSUOLO: CHE OBIETTIVO AL FANTACALCIO?

Il senegalese potrebbe essere un elemento interessante in diverse leghe, soprattutto considerando il fatto che in molti casi sarà presente nella lista svincolati.
Infatti Babacar è arrivato al Sassuolo con l’obiettivo di essere il nuovo attaccante titolare dei nero-verdi. La concorrenza è decisamente poco agguerrita, e di conseguenza non dovrebbe passare molto tempo per vederlo partire dall’inizio. Ovviamente questo potrebbe non avvenire nell’immediato, in quanto Babacar dovrà comunque imparare i nuovi schemi e le dinamiche della squadra emiliana. Matri, alla seconda stagione con la maglia del Sassuolo, potrà tranquillamente sopperire al periodo di adattamento di Babacar. Tuttavia, come detto, ci si aspetta che l’ex Fiorentina diventi a breve titolare: sarà lui ad agire in mezzo a Berardi e Politano.

Ovviamente alcune incognite ci sono. Innanzitutto Babacar è sempre stato un giocatore altalenante, più incisivo da subentrante che da titolare, e non ha mai pienamente convinto a Firenze, tanto da essere sempre stato la riserva di qualche altro attaccante (Gomez, Kalinic, Simeone). Rimane comunque un giocatore ancora in fase di maturazione (24 anni) e un’esperienza come il Sassuolo potrebbe fargli bene in questo senso. Una seconda incognita è legata al rendimento offensivo del Sassuolo, che fatica a trovare la via del goal (14 reti segnate, secondo peggior attacco del campionato). Certamente le prestazioni negative di Falcinelli hanno pesato in termini di sterilità offensiva, ma l’arrivo di Babacar non può risolvere da solo tutti i problemi del Sassuolo per quanto riguarda la fase offensiva. Ci si aspetta quindi un passo in avanti anche dalla manovra e non solo dal mercato.

Tuttavia, in conclusione, Babacar al Sassuolo è certamente un elemento molto interessante e da prendere in considerazione. Il voto è pressoché certo e crediamo che presto arriverà anche la titolarità. Difficile, anche per le ragioni appena citate, fare una previsione sui bonus; tuttavia, a 16 giornate dalla fine crediamo che almeno 4/5 reti le possa garantire. Nelle vostre leghe può essere un 4° slot se giocate in leghe a 8 giocatori, mentre può valere un 3° slot in leghe a 10 giocatori.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy