Atalanta, Gasperini: “Nelle partite singole può succedere di tutto”

Atalanta, Gasperini: “Nelle partite singole può succedere di tutto”

Il tecnico dei bergamaschi presenta la partita contro l’Inter

di Stefano Martelli, @Ste1983NO

Tempo di vigilia del diciannovesimo turno di campo per l’Atalanta di mister Gasperini che al Meazza sfiderà in trasferta l’Inter di Antonio Conte. Il tecnico dei bergamaschi presenta in conferenza stampa la sfida ai giornalisti.

LE PAROLE DI GASPERINI

Sull’Inter: “L’Inter punta sicuramente allo scudetto, merito di Conte e della squadra. Dopo 18 partite non è qualcosa di momentaneo: strada facendo ha acquisito credibilità e lotterà con la Juve fino alla fine.

Sugli obiettivi stagionali: “Noi abbiamo fatto 34 punti, possiamo lottare per l’Europa. Vogliamo finire bene il girone d’andata andando sul campo della prima in classifica

Sulla partita contro l’Inter: “È una partita che, oltre per la classifica, conta molto anche per la nostra credibilità, per vedere quanto siamo vicini o lontani da loro. Atalanta e Inter sono due squadre molto diverse, difficile fare paragoni. Ci sono 11 punti di differenza, noi dobbiamo essere molto soddisfatti di dove siamo. Poi nelle partite singole può succedere di tutto. l nostro obiettivo è di misurarci anche con l’Inter nel modo migliore possibile. Andiamo pensando di giocare la partita per la nostra classifica, per difendere la nostra posizione e possibilmente migliorarci. Il livello della difficoltà di domani è molto alto perché l’Inter è forte. In questo tipo di partite è importante reggere bene la loro forza d’urto: i loro due attaccanti stanno facendo molto bene. A San Siro quest’anno abbiamo già giocato tre partite di Champions, abbiamo qualche buon ricordo”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy