Ansaldi al Genoa, vera incognita per il fantacalcio

Il difensore argentino oscilla tra il flop e il crack. Proviamo a fare chiarezza

di Kenny Padulano, @KTeamLegend

Cristian Ansaldi da ieri è ufficialmente un nuovo giocatore del Genoa. Arriva dallo Zenit in prestito con diritto di riscatto, ed è pronto ad accendere la fantasia di molti appassionati di fantacalcio. Ma è un terzino di spinta che giocherà a centrocampo nel 3-4-3 di Gasperini, oppure è arrivato per giocare nei 3 dietro? Purtroppo ad oggi abbiamo tracce che ci portano ad entrambe le piste, ma proviamo ad analizzarle meglio per arrivare alla miglior risposta possibile.

Ripercorriamo brevemente la carriera: chi è Cristian Ansaldi

Classe ’86, nato a Rosario in Argentina, Ansaldi è alto 181cm ed è ambidestro, tanto che nasce come terzino sinistro ma ha giocato spesso anche sulla fascia destra. Non velocissimo ma molto tecnico e dotato di un ottimo tempismo negli interventi difensivi. Ha debuttato con il Newell’s Old Boys a soli 18 anni segnando tra l’altro subito 2 reti al suo primo anno nella Primera Divisiòn. Nel gennaio del 2008 il giovane promettente 22 enne viene ceduto in Russia, al Rubin Kazan, dove in 6 anni colleziona 167 presenze, 3 gol e 18 assist, vincendo tra l’altro due volte il campionato russo. Numeri importanti che gli valgono persino la convocazione nella nazionale maggiore. Con la Selección vanta 5 presenze ed un gol.
Dopo gli anni di successo al Rubin Kazan passa prima allo Zenit, sempre in Russia, dove si ferma solo 6 mesi, il tempo di realizzare 9 presenze ed un gol. Poi viene ceduto in prestito all’Atletico Madrid. In 11 partite colleziona 11 presenze e fornisce 2 assist, ma questo non basta a convincere i Colchoneros che a fine anno decidono di non riscattarlo e lo rispediscono allo Zenit. Ora prova l’avventura in Italia, a caccia del riscatto.

Per il Genoa di Gasperini Ansaldi è difensore o centrocampista?

Qui nasce il grande dubbio. Perché per caratteristiche tecniche, e per quella che è stata la sua carriera sinora, Ansaldi sembrerebbe arrivato per ricoprire il ruolo di esterno di centrocampo nel 3-4-3 di Gasperini. Partendo tra l’altro in vantaggio probabilmente nel ballottaggio con Laxalt. Ma in realtà il tecnico ha dichiarato chiaramente in conferenza stampa di vederlo bene anche nei 3 di difesa, proprio per la sua abilità nel coprire di cui abbiamo parlato in precedenza. Chiaramente il ruolo in cui sarà impiegato farà tutta la differenza del mondo dal punto di vista fantacalcistico. Se dovesse essere esterno i numeri parlano per lui, qualche gol è praticamente sempre riuscito a segnarlo, e in ogni caso il suo piede promette almeno alcuni assist. Se invece dovesse giocare centrale di difesa i bonus rischiano di essere una chimera, e inoltre dovrebbe sudare di più per conquistarsi la maglia da titolare.

Ansaldi al Genoa: da prendere al Fantacalcio?

Alla luce di tutto questo secondo noi può valere la pena farci una scommessa, perché potenzialmente potreste ritrovarvi in difesa un esterno di Gasperini, che sappiamo quanto siano appetibili al fantacalcio. Ma occhio a non spenderci troppo perché innanzitutto non è certo del posto in qualunque ruolo venga schierato, e poi se davvero dovesse giocare con i 3 centrali di difesa perde quasi tutto il suo appeal. Da rischiare, con cautela.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy