Ali Adnan, ecco il nuovo esterno sinistro dell’Udinese.

Ali Adnan, ecco il nuovo esterno sinistro dell’Udinese.

Dall’Iraq, passando per la Turchia, ecco il primo colpo del mercato bianconero.

di Mauro Miani, @mauromiani90

Se ne parlava già da qualche mese, ma l’ufficialità vera e propria è arrivata soltanto dalle parole del d.s. bianconero Giaretta che ospite di Udinese Channel ha affermato che Venerdì 3 Luglio verrà presentato Ali Adnan. A tutti gli effetti quindi il giovane esterno sinistro sarà un giocatore dell’Udinese, sfatando così tutte quelle notizie che lo davano dirottato in Spagna in direzione Granada.

L’ufficiosità del suo acquisto, arrivata nei primi giorni di Giugno, aveva generato sulle pagine social dell’Udinese una vera e propria invasione da parte dei suoi connazionali che chiedevano a gran voce l’ufficialità dell’acquisto e si dichiaravano come neo-tifosi del club friulano.

Ma chi è Ali Adnan?

Terzino sinistro classe 1993 si è fatto conoscere durante il Mondiale Under20 del 2013 competizione vinta dalla Francia di Pogba, nominato poi miglior giocatore del torneo, e Kondogbia dove portò il suo Iraq in semifinale, persa contro l’Uruguay del neo compagno di squadra Nico Lopez.
Adnan era la stella della sua nazionale, colui che si incaricava della battuta sia delle punizioni che degli angoli: nelle 6 partite disputate andò a segno contro l’Inghilterra nei gironi e firmò la rete del momentaneo vantaggio in semifinale contro l’Uruguay con una punizione velenosissima.

http://www.youtube.com/watch?v=HKckrFAPfO8

In Turchia con il Rizespor fu autore di un’ottimo esordio nella stagione 2013/2014 giocando ben 31 partite e segnando 3 goal e 9 assist, statistiche sicuramente interessanti anche per il Fantacalcio. Nella scorsa stagione complice anche un infortunio e la coppa d’Asia ha raccolto solamente 10 partite ed 1 assist perdendo il posto in favore di Albayrak.

L’Udinese con il suo acquisto spera di aver trovato un valido innesto per la fascia sinistra, reparto che nella scorsa stagione ha dato pochissime garanzie e che con l’arrivo di Colantuono potrebbe venir rivalorizzato, magari grazie anche al primo iracheno della serie A.

http://www.youtube.com/watch?v=Q7TqSoSpYTU

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy