Addio calciomercato, tempo di fantacalcio: chi comprare tra i nuovi acquisti della Serie A?

Addio calciomercato, tempo di fantacalcio: chi comprare tra i nuovi acquisti della Serie A?

Facciamo chiarezza sui vari trasferimenti avvenuti negli ultimi giorni di mercato

di Vincenzo Marangione

Il calciomercato è finito e per molti è arrivata l’ora di procedere con l’asta del fantacalcio o di farne una seconda per sistemare la rosa dopo i tanti nuovi acquisti giunti nella nostra Serie A. Molti di voi, a seconda delle proprie esigenze, si staranno chiedendo in mezzo ai tanti nomi quale giocatore potrà fare di più o come sarebbe meglio spendere i propri crediti residui, ecco dunque un importante riepilogo degli articoli pubblicati sul nostro Fantamagazine per chiarirvi la situazione di molti giocatori che hanno cambiato casacca negli ultimi giorni (o addirittura ore) di calciomercato.

Cliccando sul nome del giocatore che vi interessa troverete un articolo di approfondimento su di lui:

Attaccanti

Alberto Gilardino: Arriva al Palermo dal Guangzhou, l’anno scorso in prestito alla Fiorentina ha fatto la riserva, in Sicilia invece arriva per giocare titolare vista l’assenza di attaccanti di livello dopo la partenza di Dybala e Belotti.

Mario Balotelli: Arriva al Milan in prestito dal Liverpool.  Dovrà lottare con Luiz Adriano e Bacca per una maglia da titolare, cercherà di conquistarla per non perdere gli Europei e per non buttare via a soli 25 anni la sua carriera.

Marco Borriello: Il Carpi lo acquista dalla lista svincolati. Dopo anni di prestiti in giro per l’Italia senza incidere molto, tenta di rilanciarsi in una delle squadre meno blasonate della Serie A.

Alessandro Matri: Arriva alla Lazio in prestito dal Milan. E’ stato preso probabilmente a causa degli acciacchi di Djordjevic e Klose, di conseguenza quando rientreranno a pieno regime dovrà giocarsi una maglia da titolare con gli altri due.

Adem Ljiajic: Arriva all’Inter dalla Roma in prestito con diritto di riscatto. Sarà una delle alternative dell’Inter come esterno d’attacco ma anche partendo da riserva nella Roma e nella Fiorentina è riuscito spesso ad incidere, potrebbe riuscire a scalare le gerarchie anche in nerazzurro.

Nicolàs Castillo: Arriva al Frosinone in prestito dal Club Bruges. Fino a qualche tempo fa era uno dei più promettenti attaccanti del Sud America ma è stato frenato da un brutto infortunio dal quale ora sembra pienamente recuperato. Arriva nella squadra ciociara insidiando Ciofani e Dionisi dati fino ad ora come titolari certi ma ai quali probabilmente la società ha cercato di aggiungere un’alternativa valida.

Centrocampisti

Ivan PerisicPassa a titolo definitivo dal Wolfsburg all’Inter. Giocatore polivalente schierabile su entrambe le fasce ma anche come seconda punta, in carriera ha segnato abbastanza, listato centrocampista è sicuramente da considerare un buon colpo.

Anderson Hernanes: Passa clamorosamente a fine mercato dall’Inter alla Juventus. Allegri cercava un trequartista oltre ad una alternativa a centrocampo, identikit perfetto quello dell’ex giocatore laziale.

Juan Cuadrado: Passa in prestito con diritto di riscatto dal Chelsea alla Juventus.  Marotta dopo averlo inseguito invano per anni quando militava nella Fiorentina è riuscito ad accaparrarselo in prestito dal Chelsea che dopo soli sei mesi ha deciso di bocciarlo. Nella Juve potrebbe ricoprire molti ruoli.

Jakub Błaszczykowski: Passa alla Fiorentina dal Borussia Dortmund in prestito con diritto di riscatto. Arriva a Firenze con tanta esperienza anche internazionale alle spalle per sostituire il partente Joaquin sull’out di destra. Giocatore che fa della corsa e del dinamismo le sue armi migliori.

Felipe Melo: Passa dal Galatasaray all’Inter a titolo definitivo. Dopo la buona esperienza a Firenze e la pessima esperienza alla Juventus, torna richiesto a gran voce dall’ex allenatore Mancini in mezzo ad un po di scetticismo.

Emanuele Giaccherini:  Passa dal Sunderland al Bologna in prestito. Torna in Italia, dopo una parentesi incolore in Premier League, nell’anno degli Europei. Vorrà fare bene come quando era titolare a Cesena e riserva alla Juventus per riconquistare Conte e la nazionale.

Godfred Donsah: Passa dal Cagliari al Bologna in prestito con obbligo di riscatto. Dopo un primo anno in Serie A come rivelazione nella sfortunata annata del Cagliari retrocesso, riesce a mantenere la categoria nonostante la giovane età trasferendosi alla neopromossa squadra emiliana.

Saphir Taider: Passa dall’Inter al Bologna in prestito con obbligo di riscatto. Dopo la buona esperienza in prestito al Sassuolo torna nella squadra che l’ha lanciato nel calcio che conta, più maturo e con più esperienza alle spalle, certamente sarà un giocatore importante per la stagione del Bologna.

Juraj Kucka: Passa dal Genoa al Milan a titolo definitivo. Per anni è stato uno dei pilastri della squadra rossoblù che a causa del sovraffollamento nel suo ruolo ha deciso di privarsene cedendolo al Milan che cercava un centrocampista, potrebbe risultare in partenza solo una buona alternativa ma a Mihajlovic i giocatori di carattere come Kuco piacciono molto.

Difensori

Lucas Digne: Arriva alla Roma dal Psg in prestito con diritto di riscatto. Richiesto da Garcia che lo conosce bene conquista già alla prima importante partita una maglia da titolare contro la Juventus. I presupposti per fare molto bene anche al fantacalcio ci sono tutti, è un terzino davvero completo.

Alex Telles: Arriva all’Inter a titolo definitivo dal Galatasaray. Mancini l’ha già allenato e l’ha chiesto fortemente per farlo giocare titolare sulla fascia sinistra nerazzurra, offensivamente è un calciatore dalle grande potenzialità ma deve migliorare certamente in fase difensiva, cosa molto importante in Italia.

Cristian Ansaldi: Passa dallo Zenith al Genoa in prestito. Giocatore dalla buona esperienza internazionale che può giocare su entrambe le fasce laterali anche con discrete attitudini offensive ma che Gasperini vede anche come difensore centrale, da monitorare come colpo low cost in attesa di conferme sul suo ruolo ed eventuale titolarità.

Toloi e Paletta: Vengono entrambi acquistati dall’Atalanta, il brasiliano a titolo definitivo mentre Paletta in prestito. Entrambi hanno buone possibilità di giocare titolari e formare una rocciosa coppia centrale per la squadra di Reja, chiaramente però Cherubin e soprattutto Stendardo non la pensano così e daranno battaglia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy