Spal, stiramento per Antenucci: il punto sugli infortunati

Spal, stiramento per Antenucci: il punto sugli infortunati

Bollettino medico in vista del match con la Fiorentina: Floccari verso il rientro, diversi stop nelle ultime ore in casa spallina

Commenta per primo!

Sosta propizia per recuperare gli ultimi infortunati di lungo corso in casa Spal: vediamo nel dettaglio di chi si tratta e degli effettivi tempi di recupero. Nell’elenco degli infortunati risultano esserci Costa, Antenucci e Vicari, mentre Floccari tornerà convocabile dopo il lungo stop.

INFORTUNI F.COSTA, ANTENUCCI,  VICARI: I TEMPI DI RECUPERO

F.Costa – Il terzino mancino, dopo aver cominciato gli ultimi match dalla panchina a causa di alcuni problemi fisici pregressi, è stato ricoverato nella serata di venerdi a scopo precauzionale. Durante l’allenamento di giovedí, infatti, ha riportato un infortunio piuttosto serio al vasto mediale della coscia, con conseguente versamento di liquido. In attesa del bollettino ufficiale della squadra ferrarese, i tempi di recupero potrebbero aggirarsi da un minimo di 20 giorni ad un massimo di 30 (quindi un mese).

Antenucci – È notizia di poche ore fa l’infortunio della punta nativa di Termoli. Secondo le ultime indiscrezioni, l’attaccante si sarebbe procurato uno stiramento nell’allenamento odierno e rischia di stare fuori almeno 2/3 settimane. Anche in questo caso si attende il responso medico del club, nella speranza di non dover rinunciare per troppo tempo all’uomo più in forma della squadra.

Infine capitolo Vicari: filtra moderato ottimismo anche per le sue condizioni, il che fa supporre che non si è trattato di una elongazione muscolare (come paventato subito dopo la sfida di Bergamo) bensí di una semplice contrattura. Recupero comunque difficile per la Fiorentina, mentre aumentano le chance di rivederlo in campo nel match seguente.

Buone notizie da Meret, che martedí tornerà a Ferrara dopo l’operazione estera di Sports Hernia perfettamente riuscita e comincerà a lavorare sul campo. Non si rischieranno eventuali ricadute, quindi a meno di intoppi è auspicabile rivederlo tra i convocati per la metà di dicembre.

Continua, infine, i protocolli riabilitativi Della Giovanna, alle prese con la pubalgia da ormai un mese e che spera di rientrare prima della fine del 2017.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy