Gattuso: ” Calhanoglu ha delle doti incredibili, Bonucci può fare di più”

Gattuso: ” Calhanoglu ha delle doti incredibili, Bonucci può fare di più”

Il tecnico rossonero è soddisfatto del pareggio di Firenze soprattutto per la reazione immediata della squadra: al gol di Simeone, risponde Calhanoglu entrato nella ripresa.

di Stefano Giustini, @Alobrasil74

Nel post partita il tecnico rossonero Rino Gattuso è contento della reazione della squadra dopo il momentaneo svantaggio sul colpo di testa di Simeone. E’ il turco Calhanoglu – entrato nella ripresa al posto di uno spento Borini – a firmare il pareggio, un punto che non muove la classifica ma che da morale alla squadra. Vediamo gli spunti fantacalcistici più interessanti dopo le parole del tecnico rossonero nel dopo gara.

Su Bonucci: “Leo può fare di più, ma è un giocatore fondamentale per lo spogliatoio. Tutta la squadra deve crescere in convinzione, non solo Bonucci”.

Su Calhanoglu: Non abbiamo fatto una partita bella, ma sono contento per come l’abbiamo affrontata. Calhanoglu lo abbiamo recuperato con il lavoro, con la sua passione. Ha delle doti incredibili, ma per giocare a calcio bisogna allenarsi a 100 all’ora. Ma se è migliorato, è solo merito suo”.

Su Kessiè: “Ma l’hai visto? Kessiè può giocare 3-4 partite di fila e non è mai stanco (sorride, ndr). L’Atalanta non gioca a strappi come fa oggi, perchè gioca sempre nei 10-15 metri. E’ il modo di giocare che è nostro, ma è diverso. Quest’anno è uno che fa più strada, che fa più chilometri. Ha delle potenzialità incredibili, è un animale“.

Sul primo tempo: “Penso che non abbiamo fatto bene nel primo tempo, perché giocavamo linea-linea. Montolivo e Jack Bonaventura, in fase di palleggio, non li abbiamo mai trovati. Ci siamo abbassati perché non volevamo soffrire”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy