Genoa, Ballardini esalta Pandev: “Un grande giocatore, se potessi non lo toglierei mai”

Genoa, Ballardini esalta Pandev: “Un grande giocatore, se potessi non lo toglierei mai”

L’allenatore del Genoa, Davide Ballardini, ha esaltato le qualità dell’attaccante macedone, Goran Pandev, autore di una rete con la sua Nazionale.

di Marco Spartà, @marcosparta91
Pandev

Il Genoa vuole rialzare la testa dopo il pesante 5-3 subito in casa del Sassuolo. La squadra di Ballardini vuole, difatti, provare a piazzarsi bene in classifica, ma per raggiungere il suo obbiettivo dovrà impegnarsi al massimo. Il tecnico in quest’ottica dovrà scegliere la giusta formazione da mandare in campo domenica contro il Bologna, nel prossimo turno di campionato. Uno dei punti fermi della formazione, che quasi sicuramente sarà titolare contro gli emiliani, è Goran Pandev.

GENOA: L’IMPORTANZA DI PANDEV PER BALLARDINI

Il giocatore, che due settimane fa ha festeggiato i suoi trentacinque anni, sembra essere ancora in forma e pronto a contribuire ai successi del Grifone. Autore della rete del definitivo 5-3 contro il Sassuolo, il macedone si è ripetuto in Nazionale contro l’Armenia, firmando il 3-1 con una girata da posizione ravvicinata, e raccogliendo con indosso la fascia da capitano gli applausi dei tifosi presenti allo stadio. Adesso, terminate le due gare con la Macedonia, valide per la Nations League, Pandev è rientrato alla corte di Ballardini che lo ha esaltato per le sue qualità. Secondo quanto riportato dal Secolo XIX, infatti, l’allenatore rossoblù ha dichiarato: “Se potessi non lo toglierei mai. È bravissimo nelle due fasi di gioco. È intelligente, sa sempre in che posizione deve stare. È un gran giocatore e difficoltà non ne ha. Detto questo, se giochiamo con tre attaccanti, devono tutti correre per Pandev perché lui è quello che ha più classe”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy